Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Riso a grani lunghi, bianco, crudo

Il riso bianco a grani lunghi viene utilizzato principalmente in piatti salati e gustosi, come contorno o mescolato con altri ingredienti.
Acqua 11,6%  91/08/01  LA : ALA
Commenti Stampa

Il riso viene coltivato in molti paesi. In Asia è considerato un alimento base. Tra le varietà più importanti di riso troviamo il riso a grani lunghi non glutinoso ( Oryza sativa ssp. Indica ), come la patna o il basmati, e il riso tondo o glutinoso. Un'altra varietà può essere distinta morfologicamente: riso a grani medi. All'interno della specie Oryza sativa non esistono varietà selvatiche. Il riso selvatico che possiamo trovare nei negozi non appartiene al genere Oryza, ma a Zizania.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Il riso (dall'arabo أرز , Ar-ruzz) è il seme della pianta Oryza sativa. È un cereale considerato un alimento base in molte culture culinarie (in particolare la cucina asiatica), nonché in alcune parti dell'America Latina. Il riso è il secondo cereale più prodotto al mondo, dopo il mais. Poiché il mais viene prodotto per molti altri scopi oltre al consumo umano, si può dire che il riso è il cereale più importante nel cibo umano e che contribuisce in modo molto efficace all'apporto calorico dell'attuale dieta umana ».

Coltivazione ed espansione:

“Il riso non è una pianta acquatica ma, per secoli e attraverso la coltivazione e la selezione, si è adattato alle inondazioni dei campi. L'irrigazione delle colture durante la crescita del riso impedisce la comparsa di erbe infestanti e insetti dannosi ed è la ragione principale di questa pratica.

Dopo aver tagliato il riso maturo, la trebbiatura viene eseguita, anche se la buccia viene mantenuta. Durante la fase successiva, i chicchi di mais vengono essiccati e viene rimosso tra il 14 e il 16% dell'umidità che contengono. Questo prodotto intermedio è noto come riso crudo o risone. Da questo momento e, a seconda dei processi successivi, si ottengono prodotti diversi.

In un mulino le bucce vengono rimosse in modo da lasciare il chicco di riso, che è composto dall'endosperma, dal germe e dallo strato di aleurone circostante ». Il riso che si ottiene è ciò che è noto come riso integrale, riso cargo, riso integrale o riso integrale .

Durante lo sbiancamento del riso non pelato, lo strato di aleurone e il germe vengono rimossi. Questo tipo di riso è noto come riso sbiancato o riso bianco. È conservato meglio del riso integrale, ma perde gran parte dei suoi minerali e vitamine. Dopo lo sbiancamento, il riso viene lucidato per renderlo liscio e commercializzato come riso lucido.

Per la sua commercializzazione, si distinguono due tipi di riso: riso a chicco lungo e riso a chicco tondo o corto. I chicchi di riso lunghi di solito misurano più di 6 millimetri.

Gli esperti distinguono ogni tipo di riso. Ad esempio, l'arborio o il carnaroli sono usati principalmente per fare un risotto e, nella cucina indiana, basmati o gelsomino. In totale, possiamo differenziare più di 120.000 tipi di riso in tutto il mondo * ».

composizione:

«Il riso ha più lisina di grano, mais e sorgo. Contiene grandi quantità di amido sotto forma di amilosio (che unisce i grani). L'altro contenuto di amido nel riso, dopo l'amilosio, è l'amilopectina. Il riso pulito, già privo di crusca, di solito ha meno fibre alimentari rispetto ad altri cereali ed è quindi più digestivo .

Può essere un alimento per il sostentamento , nonostante il suo basso contenuto di riboflavina e tiamina, e fornisce un contenuto calorico più elevato e più proteine per ettaro rispetto a grano e mais. ... Il riso ha una posizione elevata tra i cereali quando si considera il suo apporto energetico in calorie e proteine . La biodiversità lo colloca al 66%, sebbene abbia poche proteine rispetto ad altri cereali.

Il riso non contiene glutine , quindi è adatto al consumo da parte di persone che soffrono di disturbi legati al glutine, come la celiachia e la sensibilità al glutine non celiaco.

usa:

«Il riso è utilizzato principalmente per il consumo umano (92%). Il 4% è utilizzato come foraggio, il 3% nel settore e solo il 2% come sementi per il reimpianto * ».

«Di norma, il riso viene cotto applicando umidità e calore ai chicchi. La cucina indiana di solito cucina il riso in eccesso di acqua in modo che l'acqua di scarico venga rimossa al termine della cottura. La cucina cinese e giapponese utilizza discrete quantità di acqua, sufficienti per inumidire il riso durante il riscaldamento in una pentola chiusa. Questa forma di cottura ne favorisce l'assunzione con le bacchette. Nella cucina mediterranea, il riso è solitamente arricchito con oli da cucina, burro, brodi (fumet) e altri ingredienti diversi ».

Il riso è anche usato per produrre acquavite di arrak (una bevanda alcolica dell'Asia meridionale), aceto di riso, latte di riso, sake (vino di riso), farina di riso, carta di riso e paglia di riso (per la fabbricazione di cappelli, scope, ecc.).

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Commenti Stampa