Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Carota, cruda

Le carote sono una verdura a basso contenuto calorico e un'elevata quantità di carotinoidi. Sono utilizzati crudi o cotti in molte ricette.
Abbiamo completato le composizioni degli ingredienti del database del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. UU.
88,3%
Acqua
89
Macronutrient carbohydrates 89.12%
/09
Macronutrient proteins 8.65%
/02
Macronutrient fats 2.23%
Ω-6 (LA, 0.1g)
Acidi grassi Omega-6 come l'acido linolenico (LA)
 : Ω-3 (ALA, <0.1g)
Acidi grassi Omega-3 come l'acido alfa-linolenico (ALA)
 = 0:0

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

Le carote sono molto apprezzate come verdure crude a basso contenuto calorico. Allo stesso modo, è noto per il suo alto contenuto di carotene.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Daucus carota sottospecie sativus, popolarmente chiamata carota, è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle laumbelliferae, anche chiamata apiaceae, e considerata la specie più importante e consumata all'interno di questa famiglia. È la forma domestica della carota selvatica, originaria dell'Europa e del sud-ovest asiatico. È cresciuto dalla sua radice molto più grande, saporita e meno fibrosa, ma è ancora la stessa specie ».

usa:

«Le carote possono essere consumate in molti modi diversi. Di solito vengono tritati e consumati crudi, cotti, fritti o al vapore e cotti in zuppe, stufati, insalate, torte, nonché in pasti pronti per neonati e animali domestici.

È un alimento eccellente dal punto di vista nutrizionale grazie al suo contenuto di vitamine e minerali. L'acqua è il componente più abbondante, seguito dai carboidrati, con questi nutrienti che forniscono energia. La carota ha un contenuto di carboidrati più elevato rispetto ad altre verdure. Essendo una radice, assorbe i nutrienti e li assimila sotto forma di zuccheri. Il contenuto di questi zuccheri diminuisce dopo la cottura e aumenta con la maturazione [...]

Aiuta a pulire i denti e stimola la secrezione di saliva, qualcosa che contribuisce indirettamente a una buona digestione. [...] Aumenta la produzione di melanina, il pigmento che dona colore alla pelle e la protegge dalle radiazioni solari dannose (UVA e UVB). »

composizione:

«Il suo caratteristico colore arancione è dovuto alla presenza di caroteni, tra cui il beta-carotene o la pro-vitamina A, un composto antiossidante che si trasforma in vitamina A che viene utilizzato per la visione una volta entrato nel nostro corpo. È anche una fonte di vitamina E e vitamine del gruppo B come folati e vitamina B3 o niacina. Per quanto riguarda i minerali, spicca il contributo di potassio e quantità discrete di fosforo, magnesio, iodio e calcio.

Varietà conosciute:

«Le varietà di questo ortaggio sono raggruppate in due grandi classi:" carote orientali "e" carote occidentali "[…]»

  • Carote orientali : “La carota orientale proviene dall'Asia centrale, forse dall'attuale Afghanistan, nel X secolo o forse prima. Gli esemplari di questa classe che sono sopravvissuti fino ad oggi sono normalmente viola (colore che fornisce pigmenti di antociani) o gialli e spesso hanno radici biforcate. »
  • Carote occidentali : «La carota occidentale emerse nei Paesi Bassi durante il XV o il XVI secolo, diventando popolare per il suo colore arancione (risultato dell'abbondanza di caroteni) in quei paesi come emblema della Casa di Orange-Nassau e della lotta per l'indipendenza olandese. Sebbene le carote arancioni siano comuni in Occidente, ci sono anche altri colori, come il bianco, il giallo, il rosso e il viola, prodotti di recente. »

Dati di interesse:

«Il" Plant Advancement Center "dell'Università del Texas A&M ha sviluppato una varietà di buccia viola e polpa d'arancia, laBetaSweet (nota anche come la cosiddetta carota marrone) con sostanze per la prevenzione del cancro, che ha iniziato a distribuire limitato da J&D Produce di Edinburg TX, ha anche un alto contenuto di beta-carotene, che gli conferisce il peculiare colore marrone ».

"La carenza di vitamina A rende difficile vedere bene di notte perché il nervo ottico è nutrito da questa vitamina e una proteina chiamata" opsina ", motivo per cui le carote sono sempre state collegate al miglioramento della vista."

Commenti