Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Riso Aromatico

Tra il riso aromatico troviamo le varietà basmati (sfuse) e gelsomino (più glutinose), sebbene entrambe si distinguano per il loro aroma caratteristico.
Acqua 11,6%  91
Macronutrient carbohydrates 91.12%
/08
Macronutrient proteins 8.13%
/01
Macronutrient fats 0.75%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

Il riso aromatico è noto a quelle varietà di riso come il basmati indiano o il gelsomino tailandese. Entrambe le varietà sono a grana lunga e emanano il loro aroma caratteristico dopo la cottura. Mentre il riso basmati è sciolto, il riso al gelsomino è un po 'più glutinoso e, quindi, perfetto per mangiare con le bacchette.

Informazioni sul riso basmati:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Basmati è una varietà di riso caratterizzata dall'avere un chicco lungo, ed è famosa per le sue fragranze delicate e il suo sapore squisito. Il suo nome in hindi significa: "regina delle fragranze" ».

« Coltivazione : il riso Basmati è stato coltivato in India e in Pakistan per centinaia di anni. Nelle colline dell'Himalaya hai la reputazione di produrre i migliori basmati. Tuttavia, un buon basmati viene coltivato in India in una varietà chiamata Dehra Dun, dove le varietà basmati sono molto apprezzate. Il riso Patna è un cugino stretto del riso basmati che viene coltivato vicino a Patna nel Bihar. I migliori tipi di riso basmati vengono invecchiati per diversi anni prima di essere sbucciati e commercializzati, poiché il riso viene cucinato meglio con un contenuto d'acqua inferiore e quindi il suo aroma è concentrato ».

« Caratteristiche : i chicchi di riso Basmati sono molto più lunghi che larghi e diventano ancora più lunghi durante la cottura. Durante la cottura rimangono insieme e si separano poco, non sono appiccicosi dopo la cottura ».

Informazioni sul riso al gelsomino:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Il riso al gelsomino è una varietà di riso a grani lunghi che ha un aroma e sapori caratteristici . Il suo nome è dovuto al fiore di gelsomino che ha un aroma dolce e viene coltivato nel sud-est asiatico. Questa varietà di riso è molto rappresentativa della cucina tailandese , tanto che a volte viene chiamata: riso tailandese ».

« Caratteristiche : questo riso deve essere scaricato in acqua prima di essere cotto perché ha un contenuto extra di amido. I chicchi di questa varietà di riso tendono a riunirsi quando sono cotti, dimostrando che hanno meno amilopectine, è meno appiccicoso di altri riso a chicchi lunghi.

Preparare il riso aromatico:

Per iniziare, lavare il riso fino a quando l'acqua non fuoriesce chiara. Se non hai intenzione di preparare il riso in una cuociriso, considera la seguente proporzione: una tazza di riso per ogni due di acqua. Innanzitutto, porta l'acqua a ebollizione. Quindi, abbassa il fuoco, aggiungi il riso e lascialo sobbollire o cuocilo a vapore per dieci minuti con la pentola coperta fino a quando il riso non ha completamente assorbito l'acqua. Rimuovi la pentola dal fuoco, mescola e lascia riposare per altri dieci minuti con il coperchio acceso.

Preparare il riso aromatico al vapore:

“Durante la cottura a vapore, il riso assorbe la quantità di acqua necessaria per gonfiarsi. Il riso può anche essere immerso prima di prepararlo e la cottura a vapore può essere effettuata direttamente nella pentola o con l'aiuto di un cestino. La preparazione a vapore è un metodo di cottura molto delicato con cui il riso emana tutto il suo aroma , motivo per cui viene utilizzato principalmente per cucinare riso aromatico (ad esempio, riso al gelsomino o riso basmati) * ».

Dati di interesse:

“Il riso è un alimento essenziale, soprattutto in Asia, ed è essenziale per nutrire buona parte della popolazione mondiale. Ci sono solo altre due piante che crescono più del riso: canna da zucchero e mais (secondo i dati del 2012). Tuttavia, quest'ultimo non viene utilizzato per l'alimentazione umana e animale (foraggio). Il riso e il grano sono i due tipi più importanti di cereali in termini di consumo umano * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Commenti