Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Crema di farina d'avena

La crema di farina d'avena, acqua e olio è un'alternativa fatta in casa alla crema tradizionale per il raffinamento di zuppe e salse, tra gli altri piatti.
  Acqua 85,3%  43/02/55  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

La farina d'avena è un'alternativa vegetale alla crema tradizionale. La farina d'avena è ricca di proteine, che contengono aminoacidi essenziali. Inoltre, ha molte vitamine e minerali.

Composizione di fiocchi d'avena:

«I fiocchi d'avena sono un alimento base che viene preparato dall'avena. Sono fatti con il grano del cereale, che vengono rimosse solo le parti non commestibili, quindi è considerato integrale. Sono ricchi di carboidrati (≈70%), proteine (≈15%) e contengono un'alta percentuale di acidi grassi insaturi, fibre solubili (≈10 g / 100 g) e glucamos, come la mucillagine di lichenina e altri nutrienti come vitamine B1, B6 ed E, zinco, ferro, calcio, magnesio o fosforo. Il beta glutano che contiene può ridurre i livelli di colesterolo e avere un effetto positivo sullo zucchero nel sangue * ».

Usi culinari:

La farina d'avena può essere utilizzata in cucina come alternativa alla crema tradizionale. Tuttavia, non può essere montato, quindi viene utilizzato per perfezionare piatti, salse e zuppe forti o dolci.

Prepara una crema di farina d'avena fatta in casa:

Per fare la crema di farina d'avena devi combinare una porzione di fiocchi d'avena (ad esempio, 100 grammi) per ogni cinque di acqua (500 grammi, in questo caso), oltre ad aggiungere un cucchiaio di olio vegetale (olio di noci Dona un ottimo sapore) e un pizzico di sale. Per iniziare, lascia riposare la farina d'avena per circa cinque minuti in acqua calda salata. Quando si è formato un impasto denso, rimuoverlo e quindi aggiungere il resto dell'acqua e dell'olio. Mescola tutto bene. Lascia che l'impasto continui a gonfiarsi per circa dieci minuti e passalo attraverso un setaccio fine. Infine, è possibile utilizzare una mussola o una garza di cotone per ri-filtrarla e separare i resti del pozzo liquido. La farina d'avena può essere conservata in frigorifero per circa sei giorni in un barattolo di vetro chiuso.

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa