Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Burro di cocco

Il burro di cocco si ottiene schiacciando la noce di cocco. Contiene meno acqua della polpa fresca e i suoi nutrienti sono più concentrati.
Le informazioni che abbiamo raccolto sull'ingrediente provengono dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. UU.
  Acqua 2,1%  26
Macronutrient carbohydrates 25.6%
/08
Macronutrient proteins 7.83%
/67
Macronutrient fats 66.56%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

Il burro di cocco può essere acquistato nei negozi biologici ed è ottenuto da polpa di cocco fresca. Il burro di cocco, da cui si possono trovare anche varianti crude adatte al vegano crudo, può essere sottile, più appiccicoso, bianco o beige, a seconda del grado di schiacciamento.

Usi culinari:

Il burro di cacao è gustoso, aromatico, un po 'dolce e ha molteplici usi in cucina. Può essere spalmato sul pane, aggiunto a dessert o frullati, usato per fare il gelato o come condimento. Viene anche usato per preparare piatti salati in wok o padella, in zuppe, ricette asiatiche, curry o per rifinire contorni o salse. Ha un sapore unico, freddo o caldo.

L'olio che contiene lo stesso burro di cocco si separa con il calore, quindi può anche essere rimosso e utilizzato separatamente per cucinare, cuocere o soffriggere.

Conservazione: il

burro di cocco è conservato per un massimo di due anni, ma deve essere ben chiuso e protetto dai raggi solari. Durante l'inverno, è meglio mantenere il burro di cocco a temperatura ambiente in modo che abbia una consistenza cremosa. Da 24 ° C può essere usato come crema da spalmare. Se è duro e non si estende bene, un'opzione è di riscaldarlo a bagnomaria o posizionarlo vicino al riscaldamento in modo che si ammorbidisca. Tuttavia, il riscaldamento a bagnomaria può influire e ridurre la durata di conservazione del burro. Durante l'estate è importante conservare il burro di cocco in frigorifero, altrimenti diventa troppo liquido.

Composizione:

la composizione del burro di cocco è paragonabile a quella della polpa , ma i nutrienti del primo sono più concentrati. La polpa di cocco contiene circa il 45% di acqua, mentre il burro è solo tra il 3 e il 5%.

Informazioni generali:

Il burro di cocco è la polpa del cocco tritato in misura maggiore o minore. Contiene una percentuale molto bassa di acqua rispetto alla polpa di cocco fresca. Inoltre, nel burro di cocco i nutrienti sono molto più concentrati. La consistenza dipende dalla temperatura e, a seconda del grado di schiacciamento, è più uniforme o ha più consistenza. Quando la temperatura è inferiore a 24 ° C, abbiamo un burro duro che, nella migliore delle ipotesi, può essere tagliato solo con un coltello. A temperature più elevate l'olio di burro di cocco si ammorbidisce e diventa persino liquido.

Fatti interessanti:

Oltre al cocco fresco, nei supermercati possiamo trovare diversi prodotti a base di cocco. Ma qual è la differenza tra crema di cocco, latte di cocco e burro? Per preparare il latte di cocco, la polpa di cocco viene schiacciata con acqua e quindi la miscela viene filtrata con un panno. La percentuale di grassi è compresa tra il 15 e il 25%. La crema al cocco non è altro che latte di cocco tritato con meno acqua. La crema al cocco contiene più grassi e ha una consistenza più cremosa (più simile alla crema) del latte di cocco.

Come il latte di cocco e la crema di cocco, il burro di cocco è fatto con polpa di cocco, ma senza aggiungere acqua. Piuttosto, l'acqua di cocco stessa è ridotta.

Commenti