Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Margarina vegetale, senza acidi grassi trans

Nonostante i miglioramenti negli aspetti sanitari, come l'eliminazione degli acidi grassi trans, la margarina vegetale rimane un controverso prodotto industrial
Acqua 15,7%  01/01/98  LA (19.4g) 13:1 (1.5g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

Se la margarina sia sana o meno rimane un problema molto controverso. Nonostante l'enorme pubblicità sulla margarina e le sue proprietà benefiche, ci sono alcune prove scientifiche per negarlo. Pertanto, i produttori hanno dovuto adattare i loro processi di produzione e ridurre la quantità di grassi trans o introdurre carotinoidi al posto del dimetilazobenzene cancerogeno. Esistono alternative ecologiche non alterate come olio di cocco o purea di mandorle.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: "Margarina è un termine generico per diversi tipi di grassi usati per sostituire il burro".

composizione:

«La margarina è un'emulsione di grassi vegetali o animali e acqua o latte scremato con un contenuto di grassi tra l'80 e il 90%. Per aromatizzare vengono utilizzati additivi quali acido lattico, acido citrico, siero di latte o fermenti di yogurt. Il colore giallastro della margarina deriva dal beta carotene. Anche la pratica di aggiungere vitamine A, D ed E solubili in acqua alla margarina è diffusa, mentre la maggior parte delle vitamine naturali della margarina viene persa durante il processo di produzione. Il valore energetico è di 3000 kJ per 100 g, valore alto quanto il burro. La margarina ecologica e naturale è prodotta con speciali processi di emulsione che utilizzano olio di palma o di cocco che non ha subito processi di idrogenazione chimica * ».

Utabilidad:

«Per garantire che i grassi liquidi possano essere diffusi, vengono sottoposti a varie procedure. Le margarine ecologiche non possono contenere alcun tipo di composto chimico, quindi sono indurite da processi fisici, come il raffreddamento, l'azione dell'acqua e del vapore o la miscelazione con grassi duri * ».

Controversie alimentari:

«L'azione delle campagne interessate, sia a favore che contro la margarina, rende difficile ottenere informazioni obiettive al riguardo. Nel 1993 l'OMS, nelle conclusioni del suo studio "Grassi e oli nell'alimentazione umana. Consultazione di esperti FAO / OMS", ha stabilito che i grassi trans erano leggermente peggiori dei grassi saturi, ma in ogni caso entrambi dovrebbero essere evitati il più possibile. possibile nelle diete sane, sostituito da olii e margarine morbide ».

Grassi saturi: «La margarina prodotta con grassi saturi non contiene quasi nessun acido grasso essenziale. Inoltre, durante il processo di idrogenazione compaiono acidi grassi trans. Pertanto, si raccomandano per il consumo margarine di acidi grassi insaturi, poiché contengono acidi grassi essenziali e quantità minime di colesterolo e acidi grassi trans * ».

Integratori vitaminici: “Durante il processo di idrogenazione, la maggior parte delle vitamine della margarina viene persa, quindi alcune vengono successivamente aggiunte artificialmente. In generale, la comunità scientifica critica fortemente la miscelazione di vitamine negli alimenti * ».

Glicerolo ed estere di acidi grassi: “Durante la raffinazione, compaiono esteri di acidi grassi, il che è problematico. La concentrazione di sostanze inquinanti per i grassi è particolarmente elevata, specialmente quando si usa olio di palma. Nel novembre 2010, durante un test condotto su 19 diverse margarine, è stato riscontrato che queste sostanze erano presenti in 16 di esse, che sono precursori del possibile glicidolo cancerogeno * ».

Dati di interesse:

"Napoleone III iniziò l'invenzione della margarina perché aveva bisogno di un sostituto del burro che potesse essere conservato a lungo per nutrire le sue truppe *".

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa