Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Burro Di Cacao

A causa della sua composizione, il burro di cacao viene conservato per un massimo di due anni se conservato in un luogo fresco e buio. Può essere un alimento cr

Il burro di cacao è un grasso vegetale che si ottiene dalle fave di cacao attraverso un processo a più fasi. L'elevata percentuale di acidi grassi saturi, principalmente palmitici (16: 0) e stearici (18: 0), in contrasto con la bassa quantità di acidi grassi insaturi significa che, se conservato correttamente, il burro di cacao può avere un Lunga durata A seconda del processo di fabbricazione utilizzato, il burro di cacao può essere considerato un alimento crudo. Sebbene il burro di cacao sia in realtà un sottoprodotto, ha ancora un ottimo sapore di cacao a causa della solubilità grassa di molti aromi. A causa della sua composizione, il burro di cacao non viene utilizzato solo per produrre cioccolato e dessert, ma anche in altri settori, come i cosmetici.

Informazioni generali:
Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Il burro di cacao , chiamato anche olio di teobroma , è il grasso naturale commestibile della fava di cacao, estratto durante il processo di produzione del cioccolato e separato dalla massa di cacao per pressione» .

caratteristiche:
«Il burro di cacao è, come molti grassi vegetali, un insieme di trigliceridi. Ha un punto di fusione vicino a 34 a 38 ° C (93 a 100 ° Fahrenheit), rendendo solido il cioccolato a temperatura ambiente ma sciogliendosi facilmente una volta all'interno della bocca.

composizione:
«I trigliceridi monoinsaturi sono il componente principale perché rappresentano l'80% del contenuto totale di grassi del burro. Tuttavia, solo tre trigliceridi costituiscono il 95% e sono: 1,3-palmitoil-2-oleoilglicerolo (abbreviato come POP), 1-palmitoil-2-oleoil-3-stearoilglicerolo (abbreviato come POSt) e 1,3 -estearoil-2-oleoilglicerolo (abbreviato in StOSt). I poli-insaturi e i tri-insaturi costituiscono un totale di circa 13 trigliceridi e questi rappresentano un restante 3% ».

Il burro di cacao contiene acidi grassi per lo più saturi, in particolare palmitico (16: 0) e stearico (18: 0). Sebbene non si distingua per la sua percentuale di vitamine, va notato che possiamo trovare vitamina K e vitamina E.

Usi culinari:
“Nell'industria alimentare, il burro di cacao viene utilizzato per produrre torrone e cioccolato bianco, nonché cioccolato al latte o cioccolato da sciogliere. Inoltre, con esso viene anche prodotta la massa di cacao, che fa quindi parte dei condimenti che vengono successivamente utilizzati in pasticceria e cioccolateria * »

Oltre agli usi già citati, il burro di cacao viene utilizzato anche per preparare dessert e gelati, oltre ad altri piatti dolci.

Processo di elaborazione:
«Prima di iniziare la produzione di burro di cacao, le fave di cacao vengono tostate fino a quando si aprono e la buccia può essere rimossa. Quindi, i rulli caldi li schiacciano fino ad ottenere la massa di cacao . Questo impasto è viscoso e indurisce quando si raffredda: è la materia prima di varie preparazioni come cioccolato, cacao in polvere o burro di cacao. Per preparare quest'ultimo, l'impasto viene posto in una pressa che separa il grasso dal resto dei componenti. In questo modo si ottengono il cacao e il burro desiderato. A seconda dell'uso successivo che si desidera dare, può essere perfezionato. Da parte sua, la massa di cacao può essere lavorata per ottenere cacao in polvere. A seconda della percentuale di burro di cacao rimasto, questa polvere è etichettata come molto sgrassata (tra l'11 e il 12% di grassi) o leggermente sgrassata (tra il 20 e il 22%) * ».

Usi fuori dalla cucina:

  • Cosmetici: «Nei cosmetici, il burro di cacao viene utilizzato per creare balsami per le labbra e prodotti per la cura del corpo che si sciolgono con la temperatura corporea e lasciano la pelle morbida. Pertanto, è perfetto da applicare su pelle secca e screpolata sotto forma di gel, lozioni, creme per il corpo, balsami per le labbra e balsami. Di solito è anche un componente delle creme antirughe, poiché si dice che riduca quelle intorno agli occhi e alla bocca. Si applica anche alle smagliature durante la gravidanza. Ha un ruolo fondamentale nella produzione di saponi, poiché è un elemento fondamentale affinché questi siano buoni, compatti e morbidi. Non è raro che venga utilizzato come base dei saponi più lussuosi * ».
  • Profumeria: «A volte viene utilizzata come sostanza grassa per il processo enfleurage con cui si ottiene l'aroma dei fiori. Quindi, questo aroma viene rimosso con l'alcool e usato per fare profumi * ».
  • Repellente: "Il burro di cacao è usato come repellente per insetti fatto in casa *".
  • Avvertimento per la farmacia: «In precedenza, il burro di cacao veniva utilizzato per preparare supposte e unguenti. Oggi è poco utilizzato in farmacia a causa dei suoi svantaggi: scarsa solidificazione dovuta al polimorfismo, mancanza di contrazione del volume quando si raffredda e bassa capacità di assorbimento dell'acqua. È stato sostituito da altre sostanze con proprietà migliori * ».

Shelf life:
«Il burro di cacao contiene un'alta percentuale di acidi grassi saturi (circa il 60%) e solo una piccola percentuale di acidi grassi polinsaturi (0-5%). Pertanto, è un grasso stabile e, se conservato correttamente (luogo freddo e protetto dalla luce, tra gli altri aspetti), è mantenuto in perfette condizioni per un massimo di due anni * ».

Informazioni di interesse:
"Le sostanze che hanno caratteristiche chimiche e fisiche simili al burro di cacao sono note come" equivalenti di burro di cacao "e vengono utilizzate per sostituirle o combinarle con essa *».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco