Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Bietola, cruda

Sia lo stelo che le foglie della bietola sono commestibili. Il suo sapore ricorda gli spinaci, sebbene la bietola sia più intensa e amara.
Acqua 92,7%  65/31/03  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

La bietola è una verdura a foglia verde ricca di vitamine. Viene utilizzato sia crudo in insalata che cotto in diversi piatti caldi.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «La bietola è una pianta della famiglia Amarantáceas. La bietola è una sottospecie di beta vulgaris, così come barbabietole, barbabietole e barbabietole, anche se a differenza di queste è coltivata per sfruttare le sue foglie anziché le sue radici ».

habitat:

«È originario dell'Europa meridionale, dove cresce spontaneamente nella regione mediterranea. Esistono numerose varietà perché è ampiamente coltivata in tutte le aree temperate del mondo. La varietà coltivata ha una radice più tuberosa di quella selvaggia.

composizione:

“La pianta contiene una straordinaria quantità di vitamina K, oltre alla vitamina A e alla vitamina E. Include anche sodio, magnesio, potassio e ferro. La radice di bietola è ricca di zuccheri che, in un altro momento, venivano estratti mediante cottura. Allo stesso modo, la bietola è un alimento che contiene molto acido ossalico , qualcosa che i pazienti con malattia renale ( calcoli di ossalato) dovrebbero considerare * »

«Il succo contiene fino al 27% di saccarosio, oltre a coniferina, galattinolo, vanillina e una grande quantità di acidi e zuccheri organici. Uno dei suoi ingredienti attivi è la betaina che trasforma i trigliceridi in lipoproteine. Tra gli aminoacidi ci sono isoleucina, glutammina e arginina. Ci sono anche saponine, derivati di xantina e colina ».

Usi culinari:

Entrambi gli steli (pencas) e le foglie di bietola sono commestibili. La bietola può essere consumata cruda, arrostita, cotta, fritta o arrostita e viene utilizzata in gratin, stufati, zuppe e come contorno per carne e pesce.

Tipi di coltivazione:

« Esistono principalmente due tipi di bietole. I loro nomi scientifici sono cambiati quando sono state classificate sottospecie, varietà e forme. Entrambi i tipi sono raggruppati nel sottospec di Beta vulgaris. vulgaris:

  • Beta vulgaris subsp. Vulgaris, gruppo Flavescens . È caratterizzato dall'avere un nervo centrale molto marcato. Il gambo lungo è preparato per il consumo come se fosse un asparago. I pencas possono essere bianchi o rossi. Questi ultimi hanno un sapore più intenso e aromatico.
  • Beta vulgaris subsp. Vulgaris, gruppo Cycla . Ogni volta che ne viene raccolto uno, una nuova bietola esce di nuovo nello stesso posto, che può anche essere raccolta. È resistente all'inverno e inizia a deporre le foglie in primavera. Può essere raccolto non appena se ne va. Alcuni hanno pencas rossi o gialli e possono anche essere usati per decorare * ».

Dati di interesse:

«La bietola, con le sue lunghe foglie fino a 30 centimetri, sembra spinaci. Le foglie possono essere di diversi colori (da pallido, giallo e verde chiaro a verde o rosso scuro), ruvide o lisce. A differenza delle radici, sia le foglie che gli steli possono essere mangiati dalla bietola * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa