Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Zucca, cruda

Le zucche possono essere consumate sia crude che cotte. Se una zucca ha un sapore amaro, è sintomo che contenga sostanze tossiche.

Ci sono alcuni tipi di zucche che sono deliziosi crudi, come la zucca moscata , che si caratterizza per il suo sapore di nocciola . Le zucche cotte fanno parte di piatti diversi. Tuttavia, devi stare molto attento se la zucca ha un sapore amaro, poiché questo è un sintomo che la zucca contiene cucurbitacina, una sostanza tossica che può danneggiare lo stomaco e le mucose intestinali.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «La zucca è nella sua definizione più completa una bacca dura. Questa definizione corrisponde al termine botanico anfisarca sensu lato, vale a dire un'ovaia super o inferiore. I più noti sono quelli che definiscono diversi generi della famiglia delle Cucurbitaceae (come Lagenaria e Cucurbita) ».

composizione:

Traduzione dell'articolo «en.wikipedia.org/wiki/Cucurbita» : «Le zucche contengono molta acqua (oltre il 90%) e sono ricche di vitamine (come C o K, tra gli altri) e minerali (potassio, zinco, partita, ecc.) ».

tossicità:

«Le zucche o i piatti che sono stati preparati con loro e hanno un sapore amaro non devono essere mangiati. Responsabile di questo gusto è la cucurbitacina, una sostanza tossica che non viene eliminata con la cottura e può danneggiare lo stomaco e le mucose intestinali. Le zucche che contengono più cucurbitacina sono quelle che hanno subito il backcrossing (semi nostrani) o incroci con altre piante di zucca (o zucchine) * ».

Usi culinari:

«Cinque specie sono coltivate dalle specie cucurbita. Tra questi, i più importanti sono pepo , maxima e moschata , poiché Cucurbita argyrosperma e Cucurbita ficifolia hanno rilevanza solo a livello regionale. Queste cinque varietà si differenziano per le caratteristiche dei loro frutti e per quelle delle loro foglie. Alcune varietà di altri generi all'interno della famiglia delle cucurbitacee sono anche chiamate "zucche".

Durante l'era precolombiana, il territorio di espansione della zucca era limitato all'America. Nel XVI secolo questa situazione era cambiata radicalmente, poiché il raccolto di zucca si era già diffuso nelle aree temperate di tutto il mondo. Durante la coltivazione le differenze tra pepo e varietà massime sono molto relative. Le forme di utilizzo sono più importanti: le zucche vengono consumate principalmente come verdure, sia cotte, fritte o arrostite. Le popolazioni indigene precolombiane tagliavano già la polpa della zucca a strisce e quindi si asciugavano e si conservavano meglio.

Negli Stati Uniti, il consumo di torte o torte di zucca è tradizionale in alcuni giorni designati (ad esempio, il Giorno del Ringraziamento). Inoltre, le zucche vengono anche utilizzate per preparare le puree. Lo stelo e le foglie sono anche usati come verdure, anche se il loro uso è piuttosto raro.

Se vengono tostati, i semi di zucca vengono spesso utilizzati come antipasto, ma anche per produrre olio di semi di zucca . Quest'ultimo uso fa sì che esistano varietà di zucca che producono semi senza guscio destinati alla produzione di olio, come nel caso della zucca olio di Stiria * ».

Altri usi:

«Oggi esiste una pratica molto diffusa, sia nei territori di origine che in quelli di espansione, che consiste nell'intagliare le zucche per la festa di Halloween e nel trasformarle in una specie di lampada. In effetti, esiste un modo specifico per farlo noto come "Jack-o'-lantern" * ».

espansione:

«La specie proviene esclusivamente dal continente americano. Oggi, le varietà domestiche sono coltivate in aree temperate in tutto il mondo.

I luoghi di impianto variano e vanno da foreste molto calde e secche a foreste nuvolose dove fa molto freddo. Tutte le varietà di zucca sono sensibili al gelo e la maggior parte cresce in pianura con forti stagioni di pioggia e siccità. Le zucche hanno bisogno di molta luce solare e la germinazione dei loro organi di riserva avviene all'inizio della stagione delle piogge * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.