Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Tahini, burro di sesamo, tipo di grano non specificato

Il Tahini è una pasta che si ottiene da semi di sesamo schiacciati e ha un sapore di nocciola. È utilizzato in numerosi piatti arabi, come zuppe o hummus.
Acqua 3,0%  23/19/58  LA (21.1g) 53:1 (0.4g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

Il burro di sesamo noto come tahini o tahina è un tipo di pasta di semi di sesamo lavorata. Esiste anche come prodotto crudo, che è fatto con semi di sesamo idratati in acqua, invece di brindare, come al solito.

Informazioni generali:

«Il Tahini è una pasta di chicchi di sesamo macinati che proviene dalla cucina araba. È un alimento fondamentale nell'hummus. Viene anche spesso usato come contorno o come salsa, per la quale vengono aggiunti diversi condimenti, come succo di limone o aglio.

Esiste una distinzione tra tahin e semi di sesamo non pelati e tahin e semi di sesamo pelati. Il tahini non sbucciato è più scuro e amaro e contiene anche più vitamine e sostanze nutritive. Spesso, il tahini è solitamente composto da una miscela di entrambi i tipi di semi. Il Tahini dai semi sbucciati è chiamato tahini bianco * » .

Composizione e utilizzo:

«È molto ricco di vitamine (in particolare B1, B2 e B6) e contiene molto calcio (783 mg per 100 g). È molto apprezzato tra vegetariani e vegani e può essere trovato come prodotto alternativo per la diffusione del pane nei negozi di alimenti biologici, nonché nei negozi di prodotti turchi o arabi * » .

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «È un ingrediente essenziale di hummus (purea di ceci) e baba ganush (purea di melanzane). Può anche essere preso spalmato sul pane (principalmente, nel pane pita) e condito, e spesso è diluito in succo di limone e acqua, con aggiunta di aglio opzionale, per formare una salsa che accompagna vari piatti, come gli spiedini di carne ( i cosiddetti spiedini di morunos), carne arrostita (shawarma), crocchette di ceci o fagioli (faláfel), insalate, ecc.

In Turchia, il tahina mescolato con pekmez (qualcosa come lo sciroppo o l'arrope) viene comunemente consumato come parte della colazione in inverno. È l'ingrediente principale della halva di tipo mediterraneo e balcanico ».

storia:

«La prima volta che è stato menzionato il sesamo è stato in un documento di scrittura cuneiforme che è apparso più di 4000 anni fa, che descrive l'usanza di dare agli dei vino di sesamo. Lo storico Erodoto scrisse della coltivazione del sesamo 3.500 anni fa nella regione dei fiumi Tigri ed Eufrate, dove si trova oggi l'Iraq. Era principalmente usato come fonte per ottenere petrolio.

Tahini è anche menzionato come ingrediente di "hummus kasa", una ricetta tradotta in un libro di cucina araba del 13 ° secolo, chiamato "Kitab Wasf al-Atima al-Mutada". La pasta di sesamo è un ingrediente presente in alcuni piatti cinesi, coreani e giapponesi. Inoltre, viene utilizzato in alcune varianti della pasta "Szechuan Dandan". Allo stesso modo, viene utilizzato anche nella cucina indiana. Negli Stati Uniti, nel 1940 il tahini iniziò a essere venduto in alcuni negozi di prodotti naturali e salutari, nonché in altri prodotti di burro crudo di noci ** » .

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco,
** = Traduzione dell'articolo di Wikipedia in inglese

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa