Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Olio di sesamo

L'olio di sesamo è ottenuto dai semi, sia bianchi che neri, di sesamo. Non è solo usato in cucina, ma anche per la cura della pelle.
  Acqua 0,0%  00/00/100  LA (41.3g) 138:1 (0.3g) ALA
Commenti Stampa

L'olio di sesamo è ottenuto da sesamo tostato ed è un ingrediente base della cucina orientale e asiatica. D'altra parte, ha anche un ruolo importante nei cosmetici e nella medicina naturale.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « L'olio di sesamo è un olio vegetale derivato dai semi di sesamo (chiamati semi di sesamo), ha un aroma caratteristico e il suo sapore ricorda i semi da cui proviene. È usato come olio da cucina nelle cucine del sud-est asiatico come esaltatore di sapidità, ad esempio condendo dei noodles ».

composizione:

«L'olio di sesamo è un trigliceride con una quantità approssimativa del 45% di residui di acido linoleico (non contiene acido linoleico libero) tra i suoi residui di acidi grassi. Inoltre, contiene tracce di sesamolo * ».

usa:

«L'olio di sesamo utilizzato nella cucina asiatica deriva, dal suo colore scuro e dall'aroma, dai semi di sesamo tostati. Viene spesso utilizzato nella cucina cinese e coreana, aggiungendo generalmente alla fine della cottura ai fini dell'aroma, non viene utilizzato come mezzo di frittura (come l'olio di arachidi) e viene quindi venduto in piccoli barattoli. È molto comune usare una goccia di zuppa al momento di servire. Ci sono molte variazioni nel colore dell'olio di sesamo, l'olio che è stato spremuto a freddo il sesamo non ha colore, mentre l'olio di sesamo indiano (gingelly) è comunemente un colore marrone scuro ».

allergie:

“Come molti semi e noci, l'olio di sesamo può causare reazioni allergiche, sebbene l'incidenza di queste reazioni non sia molto elevata, poiché, approssimativamente, colpiscono solo lo 0,1% della popolazione. L'allergia al sesamo è sempre più comune nei paesi sviluppati nel 21 ° secolo. I meccanismi di difesa contro l'esposizione all'olio compaiono sotto forma di eczema da contatto, che può essere il risultato dell'ipersensibilità alla lignina e ad altri composti simili ** ».

produzione:

«Per l'olio di sesamo scuro, i semi lavati e secchi vengono tostati. Successivamente, dopo il raffreddamento, vengono pressati, filtrati e riempiti. La tostatura conferisce all'olio un colore ambrato scuro, un odore e un sapore caratteristici e intensi che ricordano l'aroma delle noci tostate. Questo olio di sesamo scuro non viene utilizzato direttamente per cucinare, ma come condimento in piccole quantità, soprattutto nella cucina asiatica. La produzione di olio di sesamo chiaro è simile a quella di altri oli vegetali. Si possono ottenere circa 300 litri di olio da una tonnellata di semi di sesamo. Le tracce risultanti dalla pressatura hanno un'alta percentuale di proteine e sono utilizzate come mangime per animali * ».

varianti:

«L'olio di sesamo spremuto a freddo è di colore giallo pallido, mentre l'olio di sesamo indiano (gingelly) è dorato. L'olio dell'Asia orientale di solito ha un colore marrone scuro. Il colore scuro, così come il sapore, sono ottenuti da semi di sesamo tostati. L'olio di sesamo spremuto a freddo ha un sapore caratteristico, poiché è ottenuto direttamente da semi di sesamo crudi.

L'olio di sesamo spremuto a freddo può essere acquistato nei negozi di alimenti naturali. L'olio di sesamo non torrefatto (anche se non necessariamente spremuto a freddo) viene utilizzato principalmente per cucinare in Medio Oriente e può essere acquistato frequentemente nei mercati halal. Diversi tipi di olio di sesamo pressato a caldo sono venduti in Asia orientale ** ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Nota: ** = traduzione dell'articolo di Wikipedia in inglese

Commenti Stampa