Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Torta di compleanno alle carote con glassa al pistacchio

Questa torta di compleanno di carote con glassa di pistacchio, arancia e cocco seduce i sensi sotto forma di un dessert vegano crudo.
Commenti Stampa

vegan crudo

50min    170min    medio  
  Acqua 57,8%  71/10/18  LA (5.1g) !:0 (0.1g) ALA


Ingredienti (for servings, )

Click for nutrient tables
Antes de empezar con el glaseado
500 gAnacardi, crudo
Para la masa de la tarta
1 ⅓ kgCarote, crude (1'360 g)
½ Baccello di vaniglia fermentato (1,4 g)
450 gDate, varietà Medjool, senza osso
125 gUvetta, senza semi
225 gMore secche
1 cucchiaino.Zenzero macinato (1,8 g)
1 Cucchiai.Cannella, macinata (7,8 g)
Preparar el glaseado
10 Date, varietà Medjool, senza osso (240 g)
½ Baccello di vaniglia fermentato (1,4 g)
875 mlAcqua di cocco, grezza (888 g)
1 Cucchiai.Succo di limone, crudo (7,3 g)
1 cucchiaino.Cannella, macinata (2,6 g)
1 cucchiaino.Acqua di rose (2 g)
Para el glaseado de pistacho, naranja y coco
75 gPistacchi crudi
2 È cucchiai.Scorze d'arancia, crude (12 g)
50 gNoci di cocco grattugiate, senza zucchero

Utensili da cucina

  • frullatore di vetro or miscelatore manuale
  • miscelatore
  • spremiagrumi
  • grattugia
  • colino
  • robot da cucina (impastare, mescolare, ecc.)
  • muffa staccabile
  • frigo
  • spatola da cucina

Type of preparation

  • tritare o macinare
  • piatto freddo
  • ammollo
  • mescolare
  • liquefare
  • stampa
  • refrigerare
  • ridurre in purea
  • grata
  • svuotare

Preparation

  1. Prima di iniziare con la glassa
    Metti gli anacardi grezzi in ammollo per 30 minuti. Nel frattempo, continua con il passaggio successivo della preparazione. Quando il tempo è passato, svuota bene gli anacardi.

  2. Per l'impasto della torta
    Frullare le carote e conservare solo la polpa delle carote per i passaggi successivi della preparazione. Dopo aver liquefatto le carote, puoi bere il succo o dargli qualsiasi altro uso, in quanto non è un ingrediente nella torta. Rimuovi la pasta dal baccello di vaniglia e rimuovi le ossa dalle date.

    Nella ricetta originale per otto porzioni, l'autore usa tre libbre (circa 1,36 chilogrammi) di carote, oltre a una libbra (circa 0,45 chili) di date Medjool disossate.

    Troverai informazioni su come estrarre la pasta di baccelli di vaniglia a pagina 135 del libro, nella sezione "Suggerimenti".

  3. Tritare tutti gli ingredienti della pasta (polpa di carota, pasta di vaniglia, datteri disossati, uvetta, more, zenzero e cannella) con un robot da cucina fino a quando non saranno ben amalgamati e si potrà fare una palla con loro.

  4. Prepara la glassa
    Rimuovere l'osso dalle date da utilizzare per la glassa ed estrarre la pasta di vaniglia. Scolare gli anacardi imbevuti.

  5. Metti tutti gli ingredienti della glassa (datteri disossati, pasta di vaniglia, anacardi imbevuti, acqua di cocco, succo di limone, cannella e acqua di rose) con un frullatore. Per fare ciò, utilizzare la potenza più bassa e aumentarla gradualmente. Una volta raggiunta la velocità massima, schiacciare fino ad ottenere una miscela liscia e uniforme. Quindi, ridurre lentamente la velocità alla minima potenza e spegnere il mixer. A quel punto la glassa dovrebbe avere una consistenza simile alla panna montata.

    Quando l'impasto è ben miscelato nel frullatore, la macchina emette un rumore uniforme. Durante la scossa si consiglia di spostare la gamba del frullatore verso il basso e rimuovere qualsiasi ingrediente che possa rimanere all'interno.

    Per ottenere gli 875 millilitri di acqua di cocco, Kristina Carrillo-Bucaram consiglia di utilizzare tre o quattro noci di cocco verdi o di acquistare acqua di cocco grezza.

  6. Per preparare la torta
    Prendi uno stampo rimovibile di circa 23 centimetri di diametro e posizionalo all'interno di carta o carta da forno. Successivamente, versare circa metà dell'impasto della torta ed equalizzare la superficie con una spatola da cucina (o un coltello). Versare un terzo del ripieno (glassa) e coprirlo con il resto dell'impasto della torta. Quindi, aggiungi l'ultima parte della glassa.

    Alla fine di questo passaggio dovresti avere ancora un quarto della glassa rimasta.

    Opzionale: A posteriori ci siamo resi conto che il peso dell'impasto schiaccia lo strato di riempimento, impedendone la regolarità. Per migliorare la stabilità del ripieno è possibile conservare la torta nel congelatore per circa 30 minuti dopo aver aggiunto il primo strato di ripieno e prima di continuare.

  7. Lascia riposare la torta nel congelatore all'interno della padella per due ore per fissare gli strati.

    Glassa la torta una decina di minuti prima della fine di due ore per mantenerla fresca.

  8. Per la glassa al pistacchio, all'arancia e al cocco
    Tritare i pistacchi a pezzi grossi e grattugiare la quantità di buccia d'arancia specificata. Usa entrambi gli ingredienti insieme alla scorza di cocco nella fase successiva della preparazione.

  9. Per finire la torta
    Rimuovere la torta fresca dallo stampo e, con l'aiuto di una spatola da cucina, toglierla dal fondo e posizionarla su un vassoio. Usa il resto della glassa per coprire la torta e decorare con gli ingredienti.

  10. Servi e divertiti
    Tagliare le porzioni della torta di compleanno delle carote e servire.

Recipes with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa
Note relative alla ricetta

Questa torta di compleanno di carote con glassa di pistacchio, arancia e cocco seduce i sensi sotto forma di un dessert vegano crudo.

Quantità: con la quantità di ingredienti che abbiamo specificato per dieci ospiti otterremo una torta intera di 23 centimetri di diametro. A seconda del tuo appetito, questa torta può essere per più di dieci persone, ma sei tu a decidere.

Acqua di cocco: l' acqua di cocco non deve essere confusa con il latte di cocco. L'acqua di cocco è il liquido limpido e senza grassi che si trova all'interno del frutto e la cui quantità diminuisce man mano che matura. Grazie alla sua composizione nutrizionale, questo liquido non fornisce molte calorie ed è isotonico (sostanze minerali liquide simili a quelle presenti nel nostro sangue), in modo che il corpo umano sia in grado di assimilarlo più velocemente. A causa di queste proprietà, l'acqua di cocco può essere utilizzata per reintegrare i liquidi. Tuttavia, il suo basso contenuto di glucosio e cloruro di sodio rende l'acqua di cocco inadatta all'idratazione (glucosio con elettroliti per il trattamento di casi gravi di malattie diarroiche).

Carote e caroteni: le carote sono un alimento crudo, povero di calorie e molto popolare. Si distinguono soprattutto per la quantità di caroteni che contengono. I caroteni sono sostanze vegetali liposolubili il cui rappresentante più famoso è il beta carotene, che prende il nome proprio dal gruppo. Inoltre, il beta carotene è un importante precursore e aiuta nella produzione di retinolo (vitamina A). Per questo motivo, è anche noto come provitamina A. Nelle piante , i carotenoidi favoriscono il processo di fotosintesi. Inoltre, la loro presenza li protegge dai raggi UVA e dalle infezioni che possono verificarsi attraverso le radici.
Per quanto riguarda i suoi effetti sull'uomo , la sua importanza nella lotta contro il cancro sta appena iniziando a essere discussa, anche se gli esperti concordano sul fatto che protegge le cellule, poiché è un antiossidante. Allo stesso modo, il beta carotene sintetico viene utilizzato nei coloranti alimentari (ad esempio, nella margarina) e negli integratori vitaminici, quindi è molto presente nella nostra vita quotidiana.

I seguenti ingredienti non sono generalmente crudi:

- Anacardi: gli anacardi subiscono sempre o quasi sempre un processo di riscaldamento, sebbene appaiano "grezzi" nella confezione, il che di solito significa che il cardolo è stato disattivato dal vapore e non dalla torrefazione. Possiamo solo fidarci che sono grezzi se la procedura è spiegata in dettaglio. Per ulteriori informazioni, dai un'occhiata alla pagina degli ingredienti.

- Vaniglia: per ottenere questa spezia, la specie più importante a livello commerciale è la vaniglia planifolia, che appartiene alla famiglia delle Orchidaceae. Nei negozi, può essere acquistato con il nome di vaniglia Bourbon o vaniglia messicana. Abbiamo anche messo a cercare Tahiti alla vaniglia. I baccelli di alta qualità si distinguono per i pregiati cristalli bianchi che si possono trovare sulla loro superficie. Inoltre, è anche importante vedere se hanno una buona flessibilità. Da un punto di vista rigoroso, i baccelli non possono essere considerati cibi crudi, poiché attraversano un complesso processo di produzione in cui vengono scottati prima di fermentarli, che è ciò che dà loro il loro aroma.

Suggerimenti

Frutta secca cruda: "La frutta disidratata a bassa temperatura (42 ° C o inferiore) è considerata cruda e di solito appare come indicato."

Dimensione ottimale dello stampo: la cosa migliore per preparare questa torta è usare uno stampo di circa 23 centimetri di diametro.

Estrarre la pasta di vaniglia dal baccello: «Tagliare il baccello a metà con un coltello piccolo e affilato, quindi raschiare l'interno del baccello con il retro della foglia per raccogliere i semi piccoli (la pasta)».

Conservazione delle carote: per migliorare la conservazione delle carote, si consiglia di conservarle in frigorifero, tagliare la parte verde e rimuovere l'involucro di plastica.

More fresche: le more assomigliano alle more e hanno un sapore dolce e aromatico. Sebbene in questa ricetta utilizziamo more secche, che sono ancora crude, vale la pena usarne di nuove se possiamo ottenerle. Questi sono rari da trovare, poiché sono troppo morbidi e succosi per sopportare lunghe distanze durante il trasporto. Appena colti li troviamo principalmente in tre colori: bianco, rosso o nero. Essiccati sono ancora grezzi, ma normalmente perdono parte del colore che devono, tra le altre sostanze, gli antociani, che sono pigmenti idrosolubili che secondo alcuni studi potrebbero proteggere da alcune malattie.

La stabilità del ripieno: A posteriori ci siamo resi conto che il peso dell'impasto frantuma lo strato di riempimento, impedendone la regolarità. Per migliorare la stabilità del ripieno è possibile conservare la torta nel congelatore per circa 30 minuti dopo aver aggiunto il primo strato di ripieno e prima di continuare.

Find recipes