Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Fico disidratato

I fichi disidratati (secchi) sono un frutto gustoso e facilmente digeribile. Raramente possiamo considerarli grezzi.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

I fichi disidratati contengono fino al 60% di zucchero, quindi devi consumarli con moderazione. È comune disidratarli nei forni a convezione o a vapore, qualcosa che le persone che seguono una dieta vegana cruda dovrebbero prendere in considerazione.

Usi culinari:

per la loro dolcezza, i fichi disidratati sono perfetti come dessert. Vengono inoltre tritati o frantumati per raffinare dolci, torte o altri dessert. Il famoso pane di fichi è fatto con fichi secchi, mandorle e spezie. Per facilitare la preparazione, possiamo mettere i fichi secchi in ammollo prima di usarli.

Se tagliamo due o tre fichi disidratati in piccoli pezzi, possiamo dare una dolcezza speciale al muesli della colazione. I fichi secchi conferiscono a insalate, zuppe o stufati un tocco mediterraneo delizioso. Preparare marmellate di fichi da frutta disidratata è una buona strategia per prolungarne ulteriormente la durata. I fichi disidratati sono una pompa di energia poiché, oltre a un'alta percentuale di carboidrati, forniscono anche molti nutrienti. Normalmente, dovrebbero essere consumati con moderazione. Nel caso degli atleti, sono perfetti per dare loro un'alta energia.

Acquisizione: i

fichi disidratati possono essere acquistati praticamente in qualsiasi supermercato durante tutto l'anno. Cerca il più possibile di prodotti biologici, senza zuccheri aggiunti o anidride solforosa. I frutti che vengono venduti sotto forma di un rotolo vengono pressati con l'aiuto di vapore molto caldo. Per essere considerato un prodotto adatto a vegani crudi, disidratali a casa a temperature non superiori a 42 ° C. Puoi anche andare nel tuo negozio di prodotti biologici di fiducia e acquistare fichi secchi naturali. Questo tipo di negozi di solito offre anche frutta disidratata al sole e che sono state elaborate rispettando il frutto.

Spesso è difficile trovare fichi disidratati che non hanno prove di precedenti "inquilini" (vermi). Questo si osserva nelle macchie marrone scuro, che sono anche molto più secche rispetto al resto della polpa luminosa e appiccicosa. Alla maggior parte delle persone non importa. Nei paesi del sud, è comune commercializzare prodotti a base di fichi compatti. In questi casi è conveniente prestare attenzione e assicurarsi che non trasportino piccoli coleotteri o vermi.

Fatti in casa:

i fichi freschi e molto maturi sono semplici da disidratare. È meglio usare un disidratatore alimentare o farlo nel forno. Una volta lavati e asciugati, i fichi vengono posizionati sulla griglia del disidratatore o del forno. Non utilizzare un vassoio, poiché hanno bisogno di aria per "respirare". Né devo usare la carta da forno. Per ridurre il tempo di disidratazione, puoi tagliare i fichi per ridurli. Lasciare un pollice di distanza tra i frutti è più che sufficiente.

Si consiglia di disidratare i fichi a una temperatura di circa 50 ° C. Tieni presente che, per essere considerato adatto a vegani crudi, un alimento non deve superare i 42 ° C. A 50 ° C devi girarli a circa cinque ore circa. Per ottenere la consistenza desiderata devono essere altre cinque ore nel disidratatore.

Dopo dieci ore, l'opzione migliore è controllare ogni ora se hanno raggiunto la consistenza desiderata. La superficie deve essere coriacea e non avere liquidi. 1

In alcuni paesi, i fichi si disidratano anche al sole.

Conservazione:

se i fichi sono abbastanza asciutti, vengono mantenuti in perfette condizioni per circa un anno. Devi conservarli in un luogo fresco e ermetico come una bottiglia di filo nel seminterrato, nella dispensa o persino nel frigorifero.

Composizione: i

fichi secchi contengono solo tra il 18 e il 33% di acqua, quindi la percentuale di carboidrati (glucosio, fruttosio e saccarosio) è pari a circa il 60%. I fichi disidratati hanno alte concentrazioni di potassio , calcio , magnesio e fosforo .

Aspetti legati alla salute:

l'elevata percentuale di fibre che forniscono questi frutti disidratati di facile digestione ci aiuta a mantenere un sistema digestivo sano. I suoi effetti lassativi e diuretici alleviano la costipazione. Come per le prugne secche, è importante reidratare i fichi secchi per ottenere questo effetto. 2

Sono anche usati per trattare le malattie bronchiali: in generale, i fichi sono utili per il trattamento delle infezioni, ma ancora di più se sono secchi e reidratati. Puliscono il torace, alleviano il prurito alla gola, la tosse e, in generale, leniscono le vie respiratorie. La bronchite cronica e le infezioni respiratorie acute dovute all'influenza e al raffreddore sono generalmente trattate con fichi disidratati che sono stati successivamente reidratati nel latte (anche di tipo vegetale). 2

Gli antiossidanti presenti in queste noci combattono i radicali liberi e rendono la pelle e i capelli più sani. Da parte sua, il potassio aiuta a mantenere una pressione sanguigna stabile.

L'effetto tonificante dei fichi allevia i casi di affaticamento, se le cause organiche o psicologiche sono nascoste dietro. Il consumo di fichi è raccomandato per trattare l'anemia. I fichi disidratati nutrienti sono particolarmente indicati durante la gravidanza o l'allattamento, ma anche per gli atleti o le persone con bisogni mentali elevati (studenti). 2

Pericoli / Intolleranze:

Alcune persone sensibili reagiscono ai frutti disidratati che contengono anidride solforosa con mal di testa o nausea. Questo tipo di cibo può persino scatenare attacchi di asma a coloro che soffrono del disturbo. È più raro che si verifichino pseudoallergie. Per le persone sane, l'anidride solforosa è innocua. Anche così, poiché viene utilizzato solo per migliorare l'aspetto del frutto, dovremmo evitare il suo utilizzo. 3

Medicina popolare:

nella medicina popolare usiamo latte vegetale che viene rilasciato da foglie rotte per alleviare le punture di insetti ed eliminare le verruche. La ficaina, un enzima che contiene questo succo che ricorda il latte, viene anche utilizzato per determinare i gruppi sanguigni e il batticarne. 4

Origine:

la coltivazione dei fichi è probabilmente più antica dell'agricoltura. Il fico è originario dell'Asia Minore, non dell'Egitto, come altre varietà ( Ficus sycomorus ). 5 A Gerico (sulla riva occidentale della Giordania) hanno trovato resti di 11.400 anni fa. Nell'anno 5000 a. C., gli assiri coltivavano già alberi di fico nei loro giardini. Dall'anno 700 a. C. c'erano fichi in Grecia e da lì la frutta si diffuse in tutta l'area del Mediterraneo. Oggi è qui che cresce la maggior parte dei fichi. In misura minore, vengono raccolti anche in Sudafrica, Australia, Cina, Cile e Messico. 4

Coltivazione e raccolta: a

seconda della varietà, del suolo e delle precipitazioni, vengono piantati da 80 a 1200 alberi per ettaro. Se non viene ridotto, i fichi possono raggiungere i 10 metri. È un albero molto semplice da sostenere che devi solo concimare. È anche molto esigente in termini di suolo. Si sviluppa su un terreno con scarse precipitazioni. È sensibile all'eccesso di acqua (ristagno) e agli inverni molto freddi. Non appena le gemme si aprono, i fichi non supportano gelate nere o primaverili. I fichi crescono molto lentamente e iniziano a dare frutti dall'età di sette anni. Un albero può dare fino a 40 kg di frutta (all'anno) e mantenere questa resa per mezzo secolo. 5

Informazioni generali: I

fichi ( Ficus carica var. Domestica ) appartengono alla famiglia delle Moraceae. Nei negozi, i fichi non sono generalmente divisi per varietà, ma piuttosto per la loro origine. La varietà Izmir proviene dalla Turchia, dai fichi di Bari, dall'Italia, dai fichi di Fraga, dalla Spagna, dai fichi di Kalamata, dalla Grecia e dai fichi di Bouguie (Bejaia), dall'Algeria.

I fichi sono l'unico rappresentante del genere Ficus in Europa. In tutto il mondo possiamo trovarne circa 1000 varietà. L'albero più potente della terra è un Ficus benghalensis , che si trova a Calcutta e ha un baldacchino di 300 metri. Forme di fichi selvatici crescono nel Mediterraneo orientale fino alla Crimea e alla Transcaucasia. 5

In letteratura, ci sono diversi paesi e religioni che menzionano i fichi, sempre in modo positivo. In Grecia e Roma, ma anche nella Bibbia e nel cristianesimo, i fichi e gli alberi di fico sono legati alla fertilità. In India sono descritti come sacri e menzionati per parlare di pace e prosperità. Tuttavia, il fico ha anche connotazioni negative: è collegato al suicidio, alla tortura, alla guerra o come un insulto. 4

In spagnolo, sia l'albero che i frutti hanno nomi diversi: fico comune, fico comune, breva, cabrahigo, Izmir o San Pedro. Alcune cultivar che possiamo trovare sono Kadota, Mission, Adriatic, Brown Turkey, Celeste e Conadria.

fonti:

  1. richtig-dörren.de Getrocknete Feigen selber machen.
  2. Papmlona Roger JD. Heilkräfte der Nahrung: ein Praxishandbuch. Zurigo: editore dell'Avvento; 2006.
  3. 1001frucht.de Der Unterschied zwischen geschwefelten und ungeschwefelten Trockenfrüchten.
  4. Wikipedia in tedesco: Echte Feige.
  5. Brücher H. Tropische Nutzpflanzen. Ursprung, Evolution und Domestikation. Redazione Springer: Berlino. Heidelberg. New York 1977.