Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Fagiolo, nero, cotto, senza sale

I fagioli neri cotti possono essere consumati direttamente, a differenza dei fagioli crudi. Sono usati per preparare insalate, zuppe, stufati e puree.
Acqua 65,7%  72/27/02  LA (0.1g) 1:1 (0.1g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

Come i fagioli, i fagioli neri sono una variante dei fagioli (Phaseolus vulgaris) tra i tanti che si possono trovare all'interno della famiglia dei legumi. Questi fagioli sono sottili, rotondi e hanno una pelle nera lucida. Hanno un sapore leggermente dolce, molto aromatico e contengono molti carboidrati, fibre e proteine. Se vengono acquistati già cotti , devono essere lavati e drenati bene prima del riscaldamento per eliminare qualsiasi possibile conservante. Una volta aperti, conservali in un luogo freddo e consumali rapidamente. È preferibile consumare prodotti in scatola in vetro rispetto alle lattine, poiché gli alimenti in scatola possono contenere residui di bisfenolo A. Ulteriori informazioni saranno disponibili in seguito.

Usi culinari: i

fagioli neri hanno una consistenza solida rispetto ad altre varietà, qualcosa che può influenzare i metodi di preparazione. Dal momento che sono una fonte proteica molto preziosa, vengono spesso utilizzati nella preparazione di numerosi piatti vegetariani e vegani. In America Latina godono di grande popolarità.

I fagioli, i fagioli neri, i fagioli neri o gli zaragoza neri sono grani neri del legume Phaseolus vulgaris, utilizzati nella cucina di Brasile, Cuba, Messico, Venezuela, Costa caraibica e Orinoquia colombiana. Sono parte integrante della feijoada , piatto nazionale brasiliano e gallo pinto costaricano. 1

Sono perfetti da usare come accompagnamento, preparare in insalata, stufati o puree.

Composizione:

i fagioli sono ricchi di proteine e contengono una grande quantità di aminoacidi essenziali, sebbene non tutti. I carboidrati dei fagioli si trovano negli oligosaccaridi, che l'uomo non può degradare completamente. Inoltre, contengono elevate percentuali di minerali come calcio , potassio , magnesio e ferro (tra gli altri, sotto forma di legemoglobina), nonché vitamine B2, B6, C, E, provitamina A (beta-carotene) e acido folico. La vitamina C favorisce l'assorbimento del ferro nei fagioli, ma si perde molto durante la cottura. 2

Aspetti relativi alla salute:

- Flatulenza e prevenzione degli stessi:
Il consumo di fagioli può produrre un aumento di gas nell'intestino crasso e, di conseguenza, flatulenza. La ragione di ciò sono i trisaccaridi che contengono i fagioli, come il raffinosio, che non possono essere digeriti, ma che i batteri nell'intestino attraverso la separazione dei gas possono metabolizzare. Questa è la ragione della flatulenza. Un'opzione è quella di ingerire l'alfa-galattosidasi, un enzima che divide il raffinosio in saccarosio e galattosio. L'aggiunta di spezie come assafetida, finocchio, anice, coriandolo, cumino o cumino non riduce la quantità di gas prodotti, ma ha un effetto rilassante sulla muscolatura intestinale, che provoca flatulenza Sono meno spiacevoli per alcuni bambini e adulti. 2

- Fagioli:
Per consumare fagioli in scatola devi solo scaldarli. Tuttavia, è preferibile utilizzare fagioli secchi, poiché il rivestimento interno in resina epossidica delle lattine contiene bisfenolo A (BPA). Alcuni studi sugli animali hanno dimostrato che il BPA può influenzare la riproduzione e, in particolare, gli organi necessari per esso. Inoltre, l'esposizione a lungo termine è generalmente associata a malattie cardiovascolari o obesità, sebbene non sia stata ancora dimostrata una relazione causale. Uno studio condotto nel 2011 ha dimostrato che gli alimenti in scatola sono esposti a un elevato livello di BPA. Lo studio in inglese è disponibile al seguente link: studio sul bisfenolo .

- Chi dovrebbe stare attento?:
Le persone che soffrono di gotta, nefrite acuta o gastrite dovrebbero evitare il consumo di fagioli o consumarli molto moderatamente, poiché i fagioli contengono molte purine che il corpo converte in acido urico ed escreto attraverso il rene. Pertanto, le persone con disturbi del metabolismo delle purine sono molto sensibili a questo tipo di cibo.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «È una specie annuale originaria della Mesoamerica e del Sud America e le sue numerose varietà sono coltivate in tutto il mondo per il consumo, sia dei suoi baccelli verdi che dei suoi semi freschi o secchi. Nel mondo di lingua spagnola, questi semi ricevono nomi diversi a seconda del paese o della regione, ma i più comuni sono fagioli, fagioli, fagioli, fagioli e fagioli. » 3

«È uno dei più antichi alimenti conosciuti dell'uomo ed è stato una parte importante della dieta umana fin dai tempi antichi. Il fagiolo comune iniziò a essere coltivato verso il 7000 a.C. C. nel sud del Messico e in Guatemala. In Messico, i nativi coltivavano bianchi, fagioli neri e tutte le altre varietà di colore. » 3

fonti:

  1. Wikipedia. Black Beans, en.wikipedia.org/wiki/ Black Beads
  2. Wikipedia in tedesco. Gartenbohne, de.wikipedia.org/wiki/ Gartenbohne
  3. Wikipedia. Phaseolus vulgaris, en.wikipedia.org/wiki/ Phaseolus_vulgaris

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa