Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Farina di funghi

La farina di funghi è una combinazione di diversi funghi che, dopo un processo di essiccazione e taglio, vengono macinati e miscelati.
    00/00/00  LA : ALA
Commenti Stampa

La farina di funghi viene prodotta con funghi trasformati e la sua composizione e il sapore variano a seconda dei tipi di funghi utilizzati. Dal momento che è un prodotto secco, può essere conservato a lungo e conserva meglio il suo aroma.

Informazioni generali:

«La farina di funghi è una polvere ottenuta dopo aver tritato o macinato i funghi. Non contiene altri ingredienti e viene utilizzato per condire zuppe e salse * ».

preparazione:

“Nella sua elaborazione entrambi i funghi sono usati come resti di funghi di diversi tipi, purché non abbiano larve o siano diventati cattivi. Per iniziare, viene rotto in piccoli pezzi e asciugato fino a quando diventano fragili e fragili. Quindi, vengono posti in un mortaio e macinati o trasformati in polvere con una procedura meccanica * ».

durata:

«Se confezionata sottovuoto, la farina di funghi può essere conservata per anni. A differenza di quanto accade con i funghi secchi, non è necessario immergerlo prima di usarlo o cuocerlo più a lungo per ottenere il suo aroma * ».

Requisiti di composizione:

"In Germania, ad esempio, la percentuale di acqua nella farina di funghi deve essere superiore al 9% del peso totale e quella delle ceneri insolubili negli acidi non deve superare il 3% *".

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa