Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Farina di funghi

La farina di funghi è una combinazione di diversi funghi che, dopo un processo di essiccazione e taglio, vengono macinati e miscelati.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

La farina di funghi viene prodotta con funghi trasformati e la sua composizione e il sapore variano a seconda dei tipi di funghi utilizzati. Dal momento che è un prodotto secco, può essere conservato a lungo e conserva meglio il suo aroma.

Informazioni generali:

«La farina di funghi è una polvere ottenuta dopo aver tritato o macinato i funghi. Non contiene altri ingredienti e viene utilizzato per condire zuppe e salse * ».

preparazione:

“Nella sua elaborazione entrambi i funghi sono usati come resti di funghi di diversi tipi, purché non abbiano larve o siano diventati cattivi. Per iniziare, viene rotto in piccoli pezzi e asciugato fino a quando diventano fragili e fragili. Quindi, vengono posti in un mortaio e macinati o trasformati in polvere con una procedura meccanica * ».

durata:

«Se confezionata sottovuoto, la farina di funghi può essere conservata per anni. A differenza di quanto accade con i funghi secchi, non è necessario immergerlo prima di usarlo o cuocerlo più a lungo per ottenere il suo aroma * ».

Requisiti di composizione:

"In Germania, ad esempio, la percentuale di acqua nella farina di funghi deve essere superiore al 9% del peso totale e quella delle ceneri insolubili negli acidi non deve superare il 3% *".

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Commenti