Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Origano, secco

L'origano svolge un ruolo fondamentale nelle cucine italiana, greca e spagnola, anche se nei paesi dell'Europa centrale, come la Germania, è meno conosciuto.
Acqua 9,9%  84/11/05  LA (0.7g) 1:1 (0.6g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

L'origano ( Origanum vulgare ) è una pianta che appartiene alla famiglia delle lamiaceae. È anche noto come furiégano , maggiorana selvatica o origano . L'origano è usato come spezia e per scopi medicinali. Una delle sottospecie più popolari è l' hirtumn , noto anche come "origano greco" o "falsa maggiorana".

Origano e altre spezie che sono conosciute come tali:

  • Origano turco ( origano onites ):
    Traduzione dell'articolo «de.wikipedia.org/wiki/ Türkischer_Oregano »: «L'origano turco Si estende attraverso la regione mediterranea e si trova a Creta, in Grecia, nell'area dell'ex Jugoslavia, in Sicilia e forse anche in Spagna. La pianta predilige la macchia secca, i campi aperti, le aree rocciose e le terre incolte da sviluppare ».
  • Maggiorana ( Origanum majorana ):
    La maggiorana è molto simile all'origano. La varietà selvatica proviene dall'Asia minore (Cipro e Turchia), mentre l' Origanum hortensis è quello coltivato.
  • L' erba dolce ( Lippia graveolens ):
    Traduzione dell'articolo "de.wikipedia.org/wiki/ Mexikanischer_Oregano ": L'erba dolce, nota anche come "origano messicano" è una pianta della famiglia delle Verbenaceae. Le sue foglie sono commestibili e hanno un aroma simile all'origano. È ampiamente usato nella cucina messicana .
  • L' origano greco ( Origanum vulgare subsp. Hirtum ):
    Traduzione dell'articolo «de.wikipedia.org/wiki/ Griechischer_Oregano »: «Tra tutte le varietà, l'origano greco È quello che presenta l'aroma e il sapore più intensi, che inoltre non si perdono durante la cottura. L'olio essenziale di origano greco è la migliore qualità, qualcosa di essenziale per il sapore. A differenza di altri tipi di origano, i fiori dell'origano greco sono bianchi, una caratteristica che condivide con l'origano cretese (origano samothrake). La sua coltivazione si estende attraverso Macedonia, Grecia, Cipro e Turchia ».

Origano secco come alimento crudo:

Se il processo di essiccazione dell'origano è stato adeguato, può essere considerato un alimento crudo.

origine:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Diverse specie del genere Origanum sono originarie dell'area del Mediterraneo e tutte sono trattate come una spezia. L'influenza del clima, della stagione e del suolo influisce sulla composizione dell'olio essenziale che contengono più della differenza tra le specie. Nelle leggende mitologiche si dice che Afrodite, dea dell'amore e del romanticismo, fu colei che piantò il primo origano e le diede la fragranza che attualmente possiede. Una specie strettamente imparentata è la maggiorana proveniente dall'Asia Minore, che, tuttavia, differisce significativamente nel gusto perché il suo olio essenziale manca di composti fenolici.

composizione:

«L'olio essenziale di origano è composto principalmente da monoterpenoidi e monoterpeni, tuttavia le concentrazioni di composti specifici variano ampiamente a seconda della posizione geografica e di altri fattori variabili. Sono stati identificati più di 60 diversi composti, i principali sono carvacrolo e timolo, che vanno dallo 0 a oltre l'80%, mentre i composti abbondanti minori includono p-cimeno, γ-terpinen, cariofilene, spathulenol, germacrene-D, alcool β-fenchilico e δ-terpineolo ».

Olio di origano:

«L'olio di origano è ricco di fenoli ed è quindi considerato antibatterico nell'aromaterapia. Poiché può irritare la pelle, si consiglia di utilizzarla solo per uso interno e di ridurla con altri oli (ad esempio con olio di semi di girasole). La dose individuale è di 50 milligrammi (due gocce) fino a dieci volte al giorno.

È stato dimostrato che ha un effetto benefico per i problemi digestivi, nonché per le malattie del tratto respiratorio superiore. Carvacrol ha anche proprietà anti-infiammatorie * ».

Coltivazione e conservazione:

«Quando sono cresciuti, i gambi si trovano a pochi centimetri da terra e si appendono in una stanza buia per asciugarsi. Dopo l'essiccazione, le foglie possono essere rimosse dallo stelo e mantenute asciutte per un uso successivo * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables

Commenti Stampa