Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Timo, essiccato

Il timo è un'erba particolarmente salutare grazie al timolo, un olio essenziale. La varietà essiccata è molto popolare per la sua lunga conservabilità.
Acqua 7,8%  79/11/09  LA (0.5g) 1:1 (0.7g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

Il timo ( thymus vulgaris ) è un condimento ampiamente usato come spezia. Può essere consumato sia crudo che essiccato in zuppe o cotto. L'opzione migliore è acquistarlo fresco in una pentola in un giardino o in un negozio biologico e usarlo come spezia cruda in insalate e altri piatti. Nella cucina dell'autore, i fiori di timo sono usati come decorazione, anche se possono anche essere mangiati. Il timo si trova anche in natura. Se si asciuga accuratamente, può essere considerato un alimento crudo. Il thymus serpyllum è meno conosciuto ma può anche essere consumato crudo.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Il timo vulgaris o il timo è una pianta della famiglia di rossetti ampiamente distribuiti, usata nell'aroma e come pianta medicinale. È cresciuto nell'Europa centrale e meridionale. Il timo allo stato brado si trova su pendii soleggiati di terreno calcareo ».

usa:

  • Rimedio naturale: «Il timo appare nell'antichità nell'opera di Plinio il Vecchio e nel Medioevo nell'opera di Ildegarda di Bingen. Il timo è stato scelto come pianta medicinale dal 2006 e riconosciuto dalla Commissione tedesca E per i suoi effetti benefici sui processi catarrali del tratto respiratorio superiore, bronchite e pertosse. È stato dimostrato in laboratorio che l'olio essenziale di timo è antibatterico e antivirale, anche se mancano studi clinici a supporto di questa affermazione * ».
  • Fiore dell'apicoltura: «Il timo è un buon fiore per l'apicoltura. Durante la stagione della fioritura, è possibile ottenere una quantità di miele compresa tra 125 e 185 chilogrammi per ettaro * ».
  • Spezie: "Il timo è una spezia molto importante e può essere utilizzato sia fresco che essiccato in zuppe, stufati, piatti di pesce o di carne e salsicce *".

composizione:

«Oli essenziali: timolo (20-55%), p-cimeno (14-45%), carvacrolo (1-10%), gamma-terpina (5-10%), borneolo (8%) e linalolo (8% ). Flavonoidi: luteolina, apigenina, naringenina, eriodictolo, cirsilineolo, salvigenina, cirsimaritina, timonina e timusina. aacute; Acidi fenolici derivati dall'acido cinnamico. Acido cefeico e rosmarinico (0,15-1,35%). Triterpeni: acido ursolico (1,9%) e acido oleanolico (0,6%). Le saponine. Tannini ».

origine:

“Originariamente, il timo proviene dall'Europa occidentale, più specificamente dai paesi della regione mediterranea. È usato come pianta medicinale e come spezia. Nell'Europa centrale cresce spontaneamente solo su terreni caldi, in particolare nelle Alpi meridionali e nel sud-ovest della Svizzera. In Germania è stato introdotto in varie città.

Il timo cresce soprattutto in terreni asciutti, pietrosi e calcarei in zone con clima caldo * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa