Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Grano germogliato

Il grano germogliato ha un leggero sapore di nocciola. Inoltre, è più ricco di nutrienti che nella sua forma originale e ha proprietà migliori.
Acqua 47,8%  83/15/02  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

Quando germinato , il grano contiene molti minerali e vitamine. La quantità di ingredienti attivi del grano germogliato è molto più elevata di quella dei chicchi di grano originali, poiché un gran numero di vitamine ed enzimi compaiono durante il processo di germinazione. Poiché il grano germogliato contiene anche molte proteine, è un alimento molto apprezzato dagli atleti.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Grano (Triticum spp) è il termine che designa l'insieme dei cereali, sia coltivati che selvatici, che appartengono al genere Triticum; Queste sono piante annuali della famiglia dell'erba, ampiamente coltivate in tutto il mondo. La parola grano indica sia la pianta che i suoi semi commestibili , proprio come i nomi di altri cereali.

composizione:

I germogli di grano sono composti principalmente da acqua, proteine, carboidrati e acidi grassi insaturi. Possiamo anche trovare minerali come sodio, potassio, magnesio o ferro e vitamine E, K, B1 e B2.

Germinare il grano a casa:

Se vuoi germinare il grano a casa, è meglio usare un germinatore o un barattolo per germinare. Questo utensile può essere facilmente trovato in erboristi o negozi biologici. Se non si dispone di un barattolo del genere, utilizzare un normale barattolo e utilizzare un panno per coprirlo. Per iniziare, metti due cucchiai di grano nel germinatore. Non mettere troppi semi, poiché il volume dei germogli aumenta durante il processo.

Il prossimo passo è ammorbidire i chicchi di grano. Per fare questo dobbiamo versare molta acqua nel contenitore ancora scoperto e coprire bene i fagioli. Quindi chiuderemo il germinatore e lo lasceremo a temperatura ambiente durante la notte.

Dopo averli ammorbiditi, rimuoveremo l'acqua e laveremo i grani. Per fare ciò, verseremo acqua attraverso il coperchio del filtro. Quest'acqua cadrà direttamente sui grani e, una volta fatto questo processo, posizioneremo il germinatore in una posizione di 45 gradi su un piatto da dessert in modo che il resto dell'acqua fuoriesca. Questo processo di risciacquo dovrebbe essere ripetuto due o tre volte al giorno. Quindi, uno o tre giorni dopo, avremo il nostro grano germogliato pronto per il consumo.

Usi culinari:

Il grano germogliato può essere usato in cucina in molti modi. Da un lato, può essere utilizzato per preparare insalate o come accompagnamento a piatti di verdure o per trasportare altri cereali. Ad esempio, i germogli di grano sono perfetti per preparare muesli o bevande, che daranno consistenza e sapore.

Olio di grano germogliato:

«Il grano è molto povero di grassi. La percentuale di olio di grano germinato è compresa tra l'8 e il 12%. Di questi, oltre il 60% corrisponde agli acidi grassi polinsaturi, di cui circa l'88% sono acidi grassi linoleici omega 6. L'olio di grano germinato contiene tra 200 e 300 milligrammi di vitamina E per 100 grammi e, quindi , è l'olio che contiene più di questa vitamina. La vitamina E che possiamo trovare nell'olio di grano germinato è formata principalmente da alfa-tocoferolo e quasi 1,2 milligrammi per 100 grammi di esso sono tocotrienoli. L'olio di grano germinato ha una stabilità all'ossidazione abbastanza bassa * ».

Dati di interesse:

«Diversi tipi di grano fanno di questo il terzo cereale più coltivato al mondo, proprio dietro mais e riso. L'area di coltivazione del grano ammonta a 218 milioni di ettari * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa