Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Piselli al curry con senape e semi di cumino

Questi piselli al curry di cocco devono il loro intenso e caratteristico sapore orientale a tre ingredienti: foglie di curry, cumino e semi di senape nera.
Commenti Stampa

vegani cotti

50min facile  
  Acqua 83,4%  55/19/26  LA : ALA


Ingredienti (for servings, )

Click for nutrient tables
Para los guisantes al curry de coco
1 cucchiaino.Olio di cartamo (4,5 g)
1 cucchiaino.Senape nera (5 g)
12 Foglie di curry (1,8 g)
115 gCipolle, rosse, crude
3 dentiAglio crudo (9 g)
½ cucchiaino.Cumino macinato (1,5 g)
½ cucchiaino.Pepe di cayenna (0,9 g)
20 gPolpa di cocco, grezza
200 gPomodori, rosso, maturo, crudo
1 pizzicareSale da tavola (0,4 g)
375 gPiselli, verdi, crudi
120 mlAcqua potabile (120 g)
120 mlLatte di cocco, in scatola (115 g)

Utensili da cucina

  • padella
  • cucina (manufatto)
  • mortaio

Type of preparation

  • cuoco
  • arrosto
  • tritare o macinare
  • brindisi
  • gusto
  • sbucciare
  • ridurre (addensare)

Preparation

  1. Per piselli al curry al cocco
    Scaldare l'olio in una padella a fuoco medio. Metti i semi di senape in toast quando l'olio è caldo e attendi fino a quando iniziano a rompersi.

  2. Tritare le foglie di curry, aggiungerle e mescolarle con cura. Sbucciare la cipolla e tritarla molto fine. Incorporalo anche nella padella e mescola in modo che sia ben miscelato. Lasciare rosolare per 6-8 minuti.

  3. Sbucciate l'aglio e tritatelo molto bene. Macina il cumino in un mortaio e combinalo con l'aglio e il pepe di Cayenna. Lasciateli friggere per un minuto fino a quando l'aglio inizia a rilasciare il suo aroma.

  4. Aggiungere la polpa di cocco (cocco grattugiato), i pomodori a dadini e il sale. Mescola e lascia cuocere a fuoco lento per 6-7 minuti (flirtando) fino ad ottenere una salsa densa.

    Se vedi che i pomodori si attaccano, aggiungi una spruzzata di acqua. Se i dadi di pomodoro sono irregolari e ce ne sono alcuni troppo grandi, tagliali più piccoli.

  5. Aggiungi i piselli, l'acqua, il latte di cocco e lascia cuocere a fuoco lento per dieci minuti.

  6. Affina il sapore e servi
    Condire con sale e spezie. Lasciar cuocere scoperto per altri 8-10 minuti fino a quando non acquisisce la giusta consistenza. Servire caldo!

    Un'altra opzione per affinare il sapore è l'aggiunta di succo di limone appena spremuto.

Recipes with nutrient tables

Commenti Stampa
Note relative alla ricetta

Questi piselli al curry di cocco devono il loro intenso e caratteristico sapore orientale a tre ingredienti: foglie di curry, cumino e semi di senape nera.

Polpa di cocco: «Le noci di cocco fresche sono comunemente usate nei piatti dell'India meridionale. Le noci di cocco possono essere acquistate nei negozi indiani o asiatici, ma anche nei supermercati. L'unico inconveniente è che devi aprire la noce di cocco, estrarre la polpa e quindi grattugiarla. Nei negozi di cibo indiano è possibile acquistare cocco grattugiato congelato. Nella maggior parte delle ricette, il cocco grattugiato fresco può essere sostituito con il cocco grattugiato essiccato, poiché una volta cotto a fuoco basso è altrettanto succoso e liscio ». (Richa Hingle)

Foglie di curry: le foglie di curry sono ottenute da alberi di curry che crescono in Asia. Sono utilizzati principalmente in India e Sri Lanka per condire numerosi piatti, spesso vegetariani. L'aroma delle foglie di curry è fresco, un po 'fruttato e persino affumicato. Poiché le foglie sono molto sottili, non è necessario rimuoverle dopo la cottura, poiché possono essere consumate insieme al resto degli ingredienti. Il suo sapore intenso e gradevole li rende generalmente usati come condimento con peperoncino e sale. Le foglie di curry vengono fritte in olio caldo o burro chiarificato (burro chiarificato) in una padella prima di aggiungere il resto degli ingredienti. Nell'ayurveda, il sistema di medicina tradizionale dell'India, le foglie di curry sono usate per trattare malattie digestive, dello stomaco, dell'eczema e del diabete. In vari studi con foglie di curry c'è stata una diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue.

Cumino: cumino e cumino appartengono a generi diversi, quindi, sebbene i loro nomi siano simili in alcune lingue (ad esempio, in tedesco) non sono correlati. Inoltre, il suo sapore è anche molto diverso. Il cumino è ampiamente usato nelle cucine indiana, turca e greca.

Senape nera: la senape nera viene coltivata come pianta medicinale e per il consumo come cibo. I semi maturi e secchi, che sono molto aromatici, sono usati principalmente nella cucina indiana. È solito tostarli un po 'in guee (burro chiarificato) o olio prima di usarli. Durante la tostatura, i semi vengono rotti. Non appena i semi iniziano a scricchiolare, rimuovi la padella dal fuoco o posiziona un coperchio per evitare che salti e fuoriesca dalla padella. I semi di senape conferiscono al piatto un lieve sapore speziato molto diverso dal sapore che la senape porta. I semi di senape contengono oli, come nel caso di tutti i crocifissi. La percentuale di olio di senape nera è di circa il 30% e una parte importante sono gli acidi grassi insaturi. Se l'olio non viene rimosso dai semi, ha proprietà antiossidanti e aiuta a preservare il loro sapore. I semi di senape hanno effetti benefici per la digestione.

Suggerimenti

Il consiglio dell'autore: "I piselli al curry al cocco possono essere serviti da soli, con dorati o con curry di verdure".

Preparazione alternativa

Succo di limone: un'opzione per affinare il sapore è aggiungere succo di limone appena spremuto.

Cipolla e piselli: se non hai la cipolla rossa, puoi usare invece la cipolla gialla. Allo stesso modo, puoi sostituire i piselli freschi con quelli congelati.

Sale: tre quarti di un cucchiaino di sale per quattro persone sono indicati nella ricetta originale. Abbiamo deliberatamente ridotto la quantità, poiché il nostro obiettivo è quello di utilizzare il minor sale possibile senza perdere sapore. Tuttavia, la necessità di sale varia a seconda delle abitudini di ogni individuo, quindi rimane a vostra scelta. Se vuoi saperne di più su questo argomento, il libro « Sale, zucchero e grassi » fornisce molti dati sull'argomento.

Find recipes