Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Foglia di curry

Le foglie di curry sono ottenute dall'albero di curry e sono utilizzate principalmente in India e Sri Lanka per condire numerosi piatti, spesso vegetariani.
A causa di informazioni insufficienti sulla composizione dell'ingrediente, abbiamo calcolato solo i valori di maggiore sicurezza.
  Acqua 66,3%  78
Macronutrient carbohydrates 77.95%
/19
Macronutrient proteins 18.94%
/03
Macronutrient fats 3.11%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

Le foglie di curry sono una spezia molto popolare per preparare diversi piatti. Si combinano molto bene con la maggior parte delle verdure, tipi di patate, lenticchie, ceci, pesce e frutti di mare, così come con l'agnello e hanno un sapore speziato e un po 'di agrumi. Poiché l'essiccazione fa perdere loro una buona parte del loro aroma, le foglie di curry vengono spesso usate fresche.

Informazioni generali sull'albero di curry:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Murraya koenigii , comunemente chiamato albero di curry o albero di foglie di curry è un albero di origine tropicale e persino subtropicale della famiglia delle Rutaceae». «L'albero è originario dell'India. Il nome e l'assegnazione delle specie sono stati assegnati dal botanico Johann Gerhard Koenig ».

Le foglie di curry sono "appuntite con ramificazioni da 11 a 21 fiocchi, ogni fiocco è 2-4 cm × 1-2 cm".

Origine ed espansione:

«Questo albero cresce nell'Asia tropicale e subtropicale, dal subcontinente indiano ai piedi dell'Himalaya e nello Sri Lanka. Si è espanso attraverso il Nepal, la Cambogia, il Laos, la Birmania, la Tailandia e il Vietnam fino alla Cina. La Bergera Koenigii cresce ad altitudini fino a 1 e 500 metri. In India è piantato privatamente e, sebbene in misura minore, è anche coltivato per la commercializzazione * ».

Usi culinari:

«L'aroma delle foglie di curry è fresco, un po 'fruttato e persino affumicato. Sono molto popolari per la preparazione di piatti vegetariani nelle cucine dell'India meridionale e dello Sri Lanka. Poiché le foglie sono molto sottili, non è necessario rimuoverle dopo la cottura, poiché possono essere consumate insieme al resto degli ingredienti . Il suo gusto forte e gradevole lo rende solitamente usato come condimento con peperoncino e sale. Le foglie di curry vengono fritte in olio caldo o burro chiarificato (burro chiarificato) in una padella prima di aggiungere il resto degli ingredienti. Sono anche usati per fare il "paneer", un formaggio indiano molto gustoso. In altri piatti, le foglie di curry sono combinate con cocco e tamarindo, ma anche con peperoncino e pepe nero, nel caso del "dal" (piatto di lenticchie). È comune che le foglie di curry vengano utilizzate con cocco grattugiato, tamarindo e peperoncino per i piatti di riso.

In India, è possibile acquistare polvere di foglie di curry (da non confondere con la polvere di curry occidentale). Questa polvere viene preparata con foglie di curry fritte e macinate e viene utilizzata per arricchire piatti di riso o preparare il pane paratha, tra gli altri usi. Tuttavia, l'aroma della polvere è molto più mite di quello delle foglie fresche. Le foglie di curry possono anche essere usate per preparare il tè * ».

Usi medicinali:

“Nell'ayurveda, vengono utilizzati il sistema di medicina tradizionale dell'India, le foglie, la corteccia, le radici e i frutti dell'albero di curry, cioè tutte le parti tranne i semi, che sono velenose. Pertanto, anche la gamma di usi medicinali è enorme. Le forme tradizionali di utilizzo sono studiate oggi nei laboratori per il riutilizzo nell'industria. In questo modo è stato dimostrato che l'albero di curry contiene diversi principi attivi * ». In diversi esperimenti, una volta somministrato l'estratto di foglie di curry è stata osservata una riduzione della glicemia nei conigli e nei ratti. "Pertanto, l'estratto può essere usato come trattamento ausiliario nel caso del diabete mellito *".

Conserva il sapore:

Se ottieni foglie di curry, puoi congelarle per mantenere il loro sapore, poiché se si asciugano perdono molto del loro aroma e devi usare più quantità (almeno il doppio) per ottenere lo stesso effetto delle foglie fresche.

Dati di interesse:

«È molto comune confondere questo albero con la polvere giallastra chiamata curry (miscela di spezie macinate caratterizzata dal colore giallo della curcuma) e non ha nulla a che fare con esso. Un'altra pianta che causa confusione è la Helichrysum italicum comunemente chiamata "pianta di foglie di curry", o pianta di curry, che è un'erba annuale e completamente scollegata dall'albero di curry ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Commenti