Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Acqua di rose

L'acqua di rose è ottenuta dalla distillazione degli olii essenziali di alcuni tipi di rose. È usato come aroma in cucina e per i cosmetici.

L'acqua di rose è composta dagli olii essenziali di alcuni tipi di rose disciolti in acqua; Viene utilizzato principalmente per aromatizzare torte e dolci, ma anche per realizzare prodotti di bellezza.

Informazioni generali:
Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «L' acqua delle rose , lo sciroppo di rose (persiano: | گلاب Golâb, turco: Gül suyu, arabo: ماء ورد Il reparto Mây) è una porzione di un distillato di un idrosol (distillato di erbe) di dei petali delle rose. È utilizzato nella produzione di olio di rose per l'uso nella produzione di profumi, come aroma di determinati alimenti e come componente cosmetico nelle preparazioni mediche, in questo aspetto possiamo evidenziare il suo potere idratante per la pelle. È anche usato nei rituali religiosi in Europa e in Asia ».

usa:
«L'acqua di rose viene utilizzata in vari modi tra loro per aromatizzare diversi cibi orientali, anche per la preparazione medica e cosmetica. A differenza dell'acqua di rose, il profumo delle rose è fatto con olio e non è commestibile. L'acqua è ottenuta attraverso un processo di distillazione con i petali e l'acqua distillata, è stata inizialmente sviluppata in Persia (ora Iran) e Bulgaria.
L'acqua di rose ha un sapore caratteristico ed è ampiamente usata nella cucina iraniana, specialmente nei dolci. In Iran viene anche aggiunto a tè e biscotti o altri dolci in piccole quantità. Nel mondo arabo è usato per budino di latte o riso. Viene spesso usato in sostituzione di vino rosso o altre bevande utilizzate per la cucina orientale.
Nell'Europa orientale, è conosciuta come acqua di fiori d'arancio e viene utilizzata in una torta francese. I fornai europei e americani godevano di questa essenza floreale, nella loro cucina fino al 19 ° secolo, quando il gusto della vaniglia divenne popolare. L'acqua di rose è stata inizialmente prodotta da chimici musulmani nel mondo islamico medievale per l'industria delle bevande e dei profumi ».

Processo di elaborazione:
Una tecnica che viene utilizzata nell'Iran centrale è la distillazione a vapore, da cui si ottengono sostanze dal calice e dai petali della rosa di Damasco come monoterpeni e alcani, tra gli altri.

Dove acquistarlo:
Oltre all'opzione per acquistarlo online, lo si può trovare anche in farmacie, farmacie, grandi supermercati e negozi di alimentari turchi.

Acqua di rose o macerata:
«L'acqua di rose non deve essere confusa con l'estratto ( macerato ) di petali di rosa. Questo estratto può essere preparato a casa. Per fare questo, devi posizionare i fiori in acqua distillata in un luogo caldo e lasciarli riposare per alcuni giorni. Trascorso questo tempo, il liquido deve essere pressato e filtrato, al quale deve essere aggiunto alcool per prolungarne la durata * »

Ottieni l'estratto a casa:
Puoi preparare l'estratto a casa, perché il gusto è abbastanza simile all'acqua di rose. Ecco due semplici metodi di produzione; entrambi hanno in comune la necessità di rimuovere la parte bianca del petalo, poiché potrebbero contenere sostanze amare. Qualunque cosa tu usi, avrai bisogno tra 45 e 50 grammi di petali di rosa.

  1. Variante lenta e morbida (grezza): per questa variante avrai bisogno tra due e due decilitri d'acqua. In primo luogo, rimuovere la parte bianca del 50% dei petali, metterli in una ciotola con acqua calda che li copre e lasciarlo coperto per un paio di giorni. Dopo quel tempo, rimuovi i vecchi petali di rosa e ripeti il processo con il restante 50%.
  2. Variante rapida : portare l'acqua a ebollizione. Metti un terzo dei petali di rosa in una ciotola e versaci sopra l'acqua. Quindi, lasciare riposare l'infusione per un'ora o due e rimuovere le rose dopo il tempo. Porta l'acqua a ebollizione e versala su un altro terzo delle rose. Rimuovere ancora una volta e ripetere il processo con l'ultima parte delle rose. In questa variante è possibile utilizzare più acqua (300 millilitri, cioè tre decilitri), poiché una parte dell'acqua evapora quando riscaldata.

- In caso di preparazione dell'estratto a casa, tenere presente che alcune sostanze amare rimangono nell'acqua, il che influenzerà il gusto del cibo che viene a contatto.

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.