Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Purea fruttata di barbabietola, finocchio, mela e curcuma

La mela è responsabile di dare a questa cremosa barbabietola, finocchio, curcuma e zenzero il tocco fruttato. È delizioso, semplice e veloce da preparare.
Commenti

vegan crudo

10min facile  
  Acqua 92,3%  90/09/01  LA : ALA


Ingredienti (for servings, )

1 grandeBarbabietola, cruda (255 g)
2 Mele, varietà di gala, crude, con buccia (344 g)
1 finocchio (286 g)
1 cmZenzero crudo (11 g)
2 dentiAglio crudo (6 g)
600 mlAcqua potabile (600 g)
½ cucchiaino.Curcuma in polvere (1,5 g)
1 pizzicareSale da tavola (0,4 g)
1 pizzicareSpezie, pepe nero (0,1 g)

Utensili da cucina

  • frullatore di vetro
  • pelapatate

Type of preparation

  • tritare o macinare
  • piatto freddo
  • ridurre in purea
  • sbucciare
  • buccia

Preparation

  1. Prima di iniziare
    Sbucciate la barbabietola e tagliatela a dadi grandi. Lavare le mele, tagliarle in quarti e rimuovere il cuore. Lavare il finocchio e rimuovere lo stelo. Sbucciare lo zenzero e l'aglio.

    L'autore raccomanda l'uso di mele acide. Alcune varietà che si adattano a questa raccomandazione sono Braeburn, Cox Orange o Elstar.

  2. preparazione
    Schiaccia la frutta, la verdura, lo zenzero e l'aglio insieme all'acqua, alla curcuma, al sale e al pepe in un frullatore di vetro fino a ottenere un purè cremoso.

    Il consiglio dell'autore: se aggiungi del pesto verde alla poltiglia, si creerà un bel contrasto con il viola della barbabietola, oltre a perfezionare il sapore.

Commenti
Note relative alla ricetta

La mela è responsabile di dare a questa cremosa barbabietola, finocchio, curcuma e zenzero il tocco fruttato. È delizioso, semplice e veloce da preparare.

Profilo nutrizionale: se prendiamo come riferimento gli importi delle indicazioni giornaliere, una parte di questa ricetta copre circa il 60% del fabbisogno giornaliero di potassio e il 45% del fabbisogno di acido folico . Questa purea fornisce 114 kcal per porzione, quindi possiamo dire che ha poche calorie. Fortunatamente, è molto ricco di fibre.
Se vuoi saperne di più sulle composizioni consigliate e sugli errori nutrizionali evitabili nelle diete vegane, fai clic sul seguente link: La dieta vegana potrebbe non essere sana. Errori nutrizionali

Barbabietola: la barbabietola deve il suo caratteristico colore rosso principalmente all'alta concentrazione di glicoside betanina. La barbabietola si distingue per essere ricca di vitamina B, potassio, ferro e acido folico. Inoltre, può essere cotto o preparato crudo, sotto forma di insalata. Le persone che tendono a formare calcoli renali, come i pazienti con malattia di Crohn, dovrebbero godere di barbabietole con moderazione a causa dell'acido ossalico che contiene.

Finocchio: sia il bulbo che i semi di finocchio sono utilizzati come ingrediente in piatti crudi e cotti. Questo bulbo, che può essere più bianco o verdastro, ha una struttura a strati simile a quella delle cipolle e un aroma intenso grazie ai suoi olii essenziali. Questi stessi oli sono anche responsabili dei loro effetti sulla salute. Tra le altre cose, il finocchio favorisce una corretta digestione. Lo stelo può essere usato come sostituto dell'aneto.

Zenzero: lo zenzero è aromatico e ha un sapore speziato e gustoso dovuto al gingerolo che contiene. Questo è anche attribuito ai suoi effetti anti-infiammatori e anti-cancro. D'altra parte, il borneolo e il cineolo conferiscono proprietà digestive, riparatrici e antiemetiche allo zenzero. Inoltre, lo zenzero stimola l'appetito e migliora la circolazione. In cucina viene utilizzato il rizoma, fresco, disidratato o macinato. Lo zenzero verde o giovane è noto come zenzero che viene raccolto quando non è ancora maturato, che ha un sapore più mite e meno legnoso di quello dello zenzero maturo.

Curcuma: la curcuma appartiene alla famiglia dello zenzero. La curcuma fresca ha un sapore resinoso e leggermente bruciato e quella secca, ampiamente usata in India, è più morbida e leggermente amara. La curcuma viene mantenuta in perfette condizioni in un luogo buio, purché non venga conservata per troppo tempo, poiché perde colore e sapore.

Suggerimenti

Michaela Russmann sulla barbabietola: Il sapore della barbabietola è leggermente amaro e lascia un retrogusto terroso in bocca. Le varietà di barbabietole gialle e bianche sono leggermente più dolci. Nel supermercato puoi anche trovarli conservati, cotti o confezionati sottovuoto. Tuttavia, è molto più gustoso e salutare utilizzare la variante fresca, soprattutto se stai preparando una ricetta vegana cruda. La barbabietola emana tutto il suo sapore in succhi freschi, frullati, insalate e in gustose zuppe e puree. Il suo colore meraviglioso ti fa venire voglia di mangiarlo con i tuoi occhi.

Preparazione alternativa

Curcuma fresca: puoi usare la curcuma fresca invece della curcuma in polvere, nel qual caso dovrebbe essere grattugiata. Si consiglia di indossare guanti, poiché la curcuma macchia le dita di colore intenso e può causare macchie permanenti sugli utensili da cucina bianchi.