Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Melone giallo canarino

Il melone giallo è una varietà di melone che viene consumata come dessert. Con la polpa puoi creare forme decorative o estrarre palle.
Acqua 89,8%  93
Macronutrient carbohydrates 93.04%
/06
Macronutrient proteins 5.53%
/01
Macronutrient fats 1.43%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

Il melone giallo canarino , noto anche semplicemente come melone giallo , è una varietà commerciale di melone ( Cucumis melo ). Il melone è una pianta originaria delle aree tropicali e subtropicali. Il frutto è ovale, misura fino a 30 centimetri di lunghezza e raggiunge un peso di circa due chili. È caratterizzato da una pelle canaria liscia e gialla, sotto la quale si nasconde una polpa dolce come il miele.

Usi culinari: il

melone è perfetto per decorare piatti, macedonie, dessert o torte. Per fare questo, viene utilizzato un punzone o uno stampo per preparare i biscotti e viene utilizzata la polpa. Inoltre, con il melone si possono preparare anche succhi di frutta, frullati aromatici, marmellate, zuppe estive, mostarde o frappè. Se ti piace agrodolce, il melone può anche essere macerato in vino bianco e aceto di zucchero. Inoltre, il melone porta tocchi esotici a piatti speziati e gustose insalate, anche se naturalmente il naturale è delizioso. 1

Acquisizione:

il melone giallo è allungato e ha una pelle arrotondata e di colore giallo brillante quando è completamente maturo, oltre a emanare un aroma incredibilmente dolce. Quando il melone è maturo, cede un po 'quando si preme sulla pelle esterna. D'altra parte, il melone matura a malapena dopo la raccolta, quindi è importante esaminare il grado di maturità al momento dell'acquisto. 1, 2

Coltivazione propria:

coloro che desiderano piantare melone nel loro giardino nell'Europa centrale dovrebbero farlo in primavera e con piante giovani, prima di metterli in una serra a maggio. Con buona cura, i primi frutti verdi si sviluppano di fronte all'autunno, quando il colore della pelle inizia ad acquisire lentamente il colore giallo. 2

Conservazione:

il melone matura a malapena dopo la raccolta e ha anche una buccia spessa e robusta, quindi il frutto viene conservato intatto e senza problemi per un massimo di due settimane. Quando lo tagliamo, le fette possono essere conservate in frigorifero per tre o quattro giorni. Se sono coperti, impiegano più tempo ad asciugarsi. La polpa di melone è povera di acidi, che funge da terreno fertile per la comparsa di microrganismi dannosi come salmonella, listeria o EHEC. Per prevenire le infezioni, si consiglia di non consumare molto tempo dopo il taglio o il raffreddamento. Se non si è stati refrigerati per diverse ore, l'Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi raccomanda lo smaltimento. Le persone in gravidanza o malate e i bambini dovrebbero evitare il consumo se il melone è stato conservato a temperatura ambiente per diverse ore. 3

Composizione: a

parte i quasi 12 grammi di carboidrati per 100 grammi, il melone è costituito principalmente da acqua. Contiene alcuni nutrienti preziosi come beta carotene , vitamina C , magnesio , potassio , fosforo o ferro . Secondo l'articolo tedesco di Wikipedia: durante la maturazione del frutto, la percentuale di zucchero o saccarosio contiene un aumento, mentre quella del glucosio e del fruttosio rimane praticamente costante in ogni momento. L'aroma caratteristico di un particolare melone dipende dalla miscela volatile di aldeidi, alcoli, esteri e acetati che si forma durante il processo di maturazione. Alcuni composti di zolfo influenzano anche l'aroma generale. 5

Origine:

oggi il melone, che ha molte varietà e classi , è coltivato in aree tropicali e subtropicali di tutto il mondo, oltre che nell'area mediterranea. I meloni possono anche essere selvaggi e questi si trovano principalmente in Africa, Asia, Austria e nell'area del Pacifico. 5

Coltivazione, raccolta: la

Cina è il maggiore esportatore di meloni. In Europa, i principali produttori sono paesi mediterranei come la Spagna, l'Italia o la Grecia e i frutti vengono raccolti tra i mesi di giugno e settembre. Al di fuori del periodo del raccolto europeo, i meloni arrivano ai supermercati da altre parti del pianeta come il Brasile o il Costa Rica.

Informazioni generali: Il

melone giallo è una varietà di melone, che a sua volta appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae ed è anche una specie del genere Cucumis. Il melone giallo ha una forma allungata e ovale e pesa tra 1,5 e 3 chili. Quando è completamente matura, la pelle, che di solito è abbastanza uniforme, è di solito gialla o arancione, anche se i nervi e le estremità possono essere un po 'più scuri. La pelle non ha smagliature, anche se può essere più liscia o ruvida. Il colore della polpa varia ed è piuttosto verdastro o bianco, tranne intorno alla cavità in cui si trovano i semi, dove diventa leggermente arancione. 6

fonti:

  1. Apothekenumschau. Honigmelone: Honigsüsser Genuss, apotheken-umschau.de/Honigmelone
  2. Gartenjournal. Wann ist eine Honigmelone richtig reif?, Gartenjournal.net/honigmelone-reif
  3. BfR. Melonen können krankmachende Keime übertragen, Verfügbar unter: bfr.bund.de/
  4. ÖNWT. Zuckermelone, roh BLS3.02 F534100, www.oenwt.at/content/naehrwert-suche/
  5. Wikipedia. Zuckermelonen, de.wikipedia.org/wiki/Zuckermelone
  6. Wikipedia. Gelbe Kanarische, de.wikipedia.org/wiki/Gelbe_Kanarische

Commenti