Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Aneto, fresco

L'aneto calma il sistema digestivo, ha effetti antinfiammatori e antispasmodici ed è considerato benefico in caso di insonnia.
Acqua 86,0%  61/30/10  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

L'aneto , noto anche come abeson domestico o anega ( Anethum graveolens) appartiene alla famiglia delle Apiaceae. Ha la sua origine in Medio Oriente, sebbene si sia diffuso in tutto il mondo. In Spagna è usato principalmente come condimento. Di solito è usato fresco, anche se nei negozi e nei supermercati è anche possibile acquisire foglie e fiori secchi. Le sue foglie, che hanno la forma di una punta, hanno il miglior sapore, anche se nel caso del giovane aneto, è possibile utilizzare l'intera parte superiore della pianta. L'aneto è raramente trovato selvaggio in Europa e, inoltre, potrebbe esserci un pericolo di confusione con la cicuta.

Condizione:

“L' aneto inizia a raffreddarsi rapidamente una volta cresciuto e conservato a temperature comprese tra -1 e 0 ° C, con un'umidità nell'ambiente del 95%. Se è anche coperto con un film plastico, è tenuto in perfette condizioni per un massimo di due o tre settimane * ».

composizione:

«100 grammi di aneto essiccato contengono, in media, 5,5 grammi di acqua, 20 grammi di proteine, 4,0 grammi di grassi, 5,7 grammi di carboidrati, 12 grammi di fibre e tra 0,1 e 0 , 35 olio essenziale. Per quanto riguarda i minerali, ha 3,3 grammi di potassio, 1,7 grammi di calcio e 0,2 grammi di sodio. La percentuale di olio essenziale è decisiva se usata come condimento. Mentre nelle foglie la percentuale è compresa tra il 2 e il 4%, nei frutti (semi) può arrivare fino all'8%. Nel caso dell'aneto da giardino, l'olio essenziale è composto principalmente (fino al 60%) di carvone. Altri componenti sono limonene, alfa e beta felandrene, terpinenos, apiol, p-cimeno, alfa pinene e un derivato esaidrobenzofurano, che è responsabile del suo aroma caratteristico. L'endosperma del seme contiene tra il 15 e il 20% di olio grasso e il 20% di proteine * ».

Usi medicinali:

«I semi, maturi e secchi, e la pianta, quando in fiore, sono usati come rimedio naturale.

I suoi ingredienti attivi sono l'olio essenziale, il cui componente principale è il carvone, ma ha anche limonene e apiol; Il suo aroma caratteristico è dovuto al felandrene e al mentofurano . Altri ingredienti attivi sono cumarina e derivati dell'acido caffeico.

Usi : I semi di aneto hanno proprietà digestive, sebbene moderate, riducono la comparsa di flatulenza e sono antispasmodici. Oggi sono usati principalmente nella medicina popolare, come nel cumino, anche se i loro effetti sono più lievi di quelli di questo, per trattare i problemi digestivi legati alla pesantezza e alla flatulenza dello stomaco, nonché al disagio spasmodico e al mal di stomaco e intestinale. Alcuni studi hanno descritto che l'aneto stimola la produzione di progesterone, che è coerente con alcuni usi dati per trattare i problemi con il ciclo e l'infertilità. Tuttavia, non ci sono dati di studi clinici per dimostrarlo * ».

«L' acqua di aneto ottenuta dai semi favorisce la digestione . Inoltre, i semi vengono utilizzati per trattare l'alitosi e l'infuso di foglie allevia gli spasmi di stomaco e i problemi digestivi * ».

semi:

«I semi di aneto sono di forma ovale, marroni e asciutti. Misurano tra 3 e 5 millimetri e hanno uno spessore compreso tra 0,6 e 0,8 millimetri. Il peso di mille di essi raggiunge a malapena due grammi. Questi frutti sono divisi in due parti con nervi grigi e biancastri. I frutti maturano soprattutto tra luglio e settembre * ».

Origine e tassonomia:

«L'aneto era già coltivato nell'antico Egitto ed era usato come condimento e rimedio naturale. Il faraone Amenophis II fu sepolto nel 1400 a.C. con aneto. Inoltre, nell'antica Grecia ea Roma veniva usato per condire i piatti.

L'aneto si è espanso più di 5.000 anni fa dal Mar Mediterraneo occidentale all'Atlantico * ».

«All'interno del genere Anethum graveolens ci sono tre varianti che non sono molto chiare se si tratta di varietà o sottospecie:

  • Aneto da giardino (Anethum graveolens var. Hortorum Alef.), Che si distingue per la percentuale di carvone nel suo olio essenziale.
  • Aneto comune (Anethum graveolens var. Graveolens).
  • Aneto indiano (Anethum graveolens subsp. Sowa (Roxb. Ex Flem.) O coreano: è molto simile all'aneto da giardino, ma meno aromatico. Contiene principalmente apiol e carvona * ».

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa