Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

ortica

I germogli verdi e le foglie di ortica utilizzate in insalate, tè, zuppe o altri piatti provengono soprattutto dalla pianta di Urtica dioica.
Acqua 87,7%  73/26/01  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

L'ortica , cioè Urtica dioica cresce naturalmente in qualsiasi parte dell'emisfero settentrionale e anche i semi maturano durante lo svernamento. Nelle aree dell'Europa meridionale, l'Africa settentrionale o il Messico è più raro crescere spontaneamente.

Oltre alla grande ortica, nel nord dell'Europa c'è anche la piccola ortica, con una composizione e un uso molto simili a quelli della varietà Urtica kioviensis e dell'ortica romana o Urtica pilulifera . Il miglior sapore sono le parti della pianta che crescono in superficie in primavera o, nel caso di grandi piante nelle aree più alte, le foglie della parte superiore. I semi di ortica vengono arrostiti per il consumo.

posizione:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « L' ortica è cosmopolita, cresce nelle regioni alte e va dal Giappone alle Ande. Nella penisola iberica è molto abbondante, nella catena montuosa della Cantabria, sebbene possa essere trovato in tutto il paese.

Possiamo cercarlo in qualsiasi luogo in cui vivono l'uomo o il bestiame (si dice che lo segua). È cresciuto in terreni ricchi di azoto e umidi, in penne, frutteti, lungo strade, muri di pietra, in campagna o in montagna, ecc ».

Raccolta e conservazione:

«Viene raccolto l'intero impianto, a seconda dell'uso che verrà utilizzato. Può essere usato secco o appena raccolto. Per scopi medicinali sarà raccolto nei mesi di maggio, giugno, luglio e agosto, sebbene possa essere raccolto durante tutto l'anno. A scopo alimentare, viene raccolto in qualsiasi periodo ».

composizione:

«Composizione chimica: contiene flavonoidi, sali minerali, acidi organici, pro vitamina A e C, mucillagini, acido formico, clorofilla, tannini, resina, silicio, acetilcolina, potassio, glucochinine e una grande quantità di clorofilla (da cui il suo colore verde scuro e intenso), istamina e serotonina.

La pianta ha anche una sostanza chiamata secretina, che è uno dei migliori stimolanti delle secrezioni dello stomaco, del pancreas e della bile, nonché dei movimenti intestinali peristaltici.

Contiene anche clorofilla e acidi organici, grazie al suo marcato effetto diuretico e uricosurico. Proprietà dell'ortica scientificamente provate: gli estratti sono leggermente ipoglicemizzanti. Ha proprietà battericide ed effetti favorevoli nel trattamento delle condizioni della pelle ».

usa:

«Le foglie di ortica, che sono ricche di proteine, vitamine e minerali, nonché fiori e steli possono essere consumate cotte o in insalata. I giovani germogli sono una verdura selvatica molto nutriente e gustosa. Le foglie non si forano quando vengono essiccate, lavate, cotte o lavorate meccanicamente (impastando con le mani o schiacciate con uno schiaccianoci).

Dopo la fioritura e durante la produzione dei semi, sulle foglie compaiono formazioni calcaree chiamate cistolitos, che possono irritare i reni e il tratto urinario.

L'ortica viene utilizzata nei piatti regionali dei paesi dell'Europa settentrionale o orientale, come l'Albania * ».

Controindicazioni:

Evitare in caso di edema causato da insufficienza renale o cardiaca. Non usare come tintura alcolica nei bambini di età inferiore ai due anni e nelle persone in fase di disintossicazione dall'alcol. Come rimedio diuretico dovrebbe essere evitato da persone con problemi di ipertensione, malattie cardiache o insufficienza renale, tranne per descrizione e sotto controllo medico. L'assunzione di 20 o 30 semi produce un drastico effetto purgativo.

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa