Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Dolma di spinaci con datteri e salsa di mais

I dolma di foglie di spinaci con ripieno di verdure, datteri e salsa di mais sono un'alternativa vegana e fruttata alla specialità orientale.
Commenti Stampa

vegani cotti

20min    8h    facile  
  Acqua 38,8%  79/09/12  LA (3.3g) 15:1 (0.2g) ALA


Ingredienti (for serving, )

Click for nutrient tables

Utensili da cucina

  • scolapiatti a base di lattuga or colino
  • personal blender or chopper elettrico
  • spremiagrumi

Type of preparation

  • tritare o macinare
  • piatto freddo
  • mescolare
  • stampa
  • svuotare

Preparation

  1. Per la salsa
    Lasciare le date in ammollo per una notte a temperatura ambiente. L'acqua dovrebbe coprire le date. Quando sono pronti, getta l'acqua.

  2. Schiaccia le date che sono state inzuppate insieme ai pomodori secchi, l'olio d'oliva e il succo di limone, fino ad ottenere una massa omogenea. Condire con sale e pepe.

  3. Per i dolma
    Lavare le foglie di spinaci e lasciarle scolare. Lavare il cavolfiore e tagliarlo a pezzetti. Lavare il pepe e tagliarlo a strisce.

  4. servire
    Incorporare la salsa di dattero sulle foglie di spinaci già scolate. Aggiungere il cavolfiore, il pepe, il mais e il cumino sopra e arrotolare.

    Posizionare gli involtini su un piatto, versare un po 'di olio d'oliva e decorare con i chicchi di mais. Servi i dolma con la salsa di datteri come accompagnamento.

    Poiché la salsa contiene già olio d'oliva, decidi se preferisci rinunciare a questa quantità aggiunta o se vuoi aggiungere un po 'di più sui dolma.

Recipes with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa
Note relative alla ricetta

I dolma di foglie di spinaci con ripieno di verdure, datteri e salsa di mais sono un'alternativa vegana e fruttata alla specialità orientale.

Spinaci: gli spinaci sono ricchi di vitamine (specialmente beta carotene e vitamina C), proteine e minerali. Gli spinaci forniscono più ferro rispetto al resto delle verdure, sebbene abbiano anche un contenuto eccezionalmente alto. Nonostante sia ricco di acido ossalico, il consumo equilibrato di spinaci crudi non presenta rischi per la salute.

Pomodori secchi: se essiccati, i pomodori perdono umidità, lasciando microrganismi senza sostentamento, il che significa che possono essere conservati più a lungo. Aumenta anche la concentrazione di aromi, il che rende molto intenso il sapore dei pomodori secchi.

Cavolfiore: il cavolfiore, coltivato in Europa dal XVI secolo, è una delle piante più facili da digerire nel genere Brassica . Il cavolfiore bianco è il più consumato, ma puoi anche acquistare i cavolfiori arancioni, viola e verdi. È ricco di vitamina C e contiene anche vitamine B e K. Durante il processo di cottura, il cavolfiore perde rapidamente molti componenti (25% dopo 5 minuti di cottura). Oltre a consumarlo crudo, possiamo cuocerlo a vapore per evitare questa perdita.

Suggerimenti

Consigli per il consumo di spinaci: gli spinaci non devono essere conservati a temperatura ambiente per lungo tempo. Inoltre, contengono molti nitrati, che una serie di batteri trasforma in nitriti. Questi sono dannosi per la salute e possono essere particolarmente problematici per i bambini, poiché alterano il trasporto di ossigeno nel corpo. Gli effetti dipendono sia dalla quantità consumata che dal peso corporeo.
Puoi anche acquistare foglie di spinaci "fresche ", che sono confezionate in sacchetti di plastica. In questo caso, l'industria deve trattare gli spinaci in modo che siano ben conservati, poiché i germi si riproducono rapidamente sotto la plastica. Le vitamine negli spinaci confezionati rimangono anche peggiori di quelle in quelli veramente freschi.

Conservare correttamente le date: le date essiccate vengono conservate più a lungo delle date fresche. Mentre le date fresche dovrebbero essere consumate in pochi giorni, le date secche possono durare fino a un anno. Devono essere conservati in un luogo fresco, asciutto e ventilato. Preferibilmente, in un seminterrato.

Preparazione alternativa

Ridurre la dolcezza delle date: le date ci forniscono molti nutrienti e contengono fibre, in modo da migliorare la digestione. Se li lasci in ammollo prima di batterli, saranno più cremosi. L'ammollo causa anche la perdita di dolcezza, purché non si usi la stessa acqua in seguito. In questo modo, puoi modificare il gusto delle date in modo che non sia così dolce.
La varietà Deglet Noor ha un gusto particolarmente dolce, che ricorda il miele. Pertanto, è perfetto per la preparazione di dolci e dessert, come questa crema al cioccolato crudo con polvere di carruba e avocado .

Tipi di date: per la preparazione di questa ricetta, abbiamo scelto la varietà Deglet Noor. Tuttavia, puoi scegliere qualsiasi altro, come Medjool.

Find recipes