Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Budino di riso con crema di anacardi e papaia

Per questa ricetta vegana per budino di riso con crema di anacardi, hai bisogno di latte alla vaniglia, cocco e mandorle, riso nero e papaia naturale.
Commenti Stampa

vegani cotti

15min    135min    facile  
  Acqua 62,2%  57/12/31  LA (4.7g) !:0 (0.1g) ALA


Ingredienti (for servings, )

Antes de empezar (para los anacardos)
90 gAnacardi, crudo
Para el arroz con "leche"
100 gRiso nero, grano intero, grana media, crudo
150 mlLatte di cocco, crudo (152 g)
70 mlAcqua potabile (70 g)
1 Baccello di vaniglia fermentato (2,9 g)
cucchiaino.Sale da tavola (0,75 g)
Para la crema de anacardos
100 mlLatte di mandorle (96 g)
2 È cucchiai.prateria (23 g)
1 pizzicareSale da tavola (0,4 g)
1 Calce cruda (67 g)
Para decorar
1 piccoloPapaya, grezza (157 g)

Utensili da cucina

  • frullatore di vetro or miscelatore manuale
  • casseruola
  • grattugia
  • colino
  • cucina (manufatto)

Type of preparation

  • cuoco
  • tritare o macinare
  • ammollo
  • ridurre in purea
  • grata
  • svuotare
  • cuocere a fuoco lento

Preparation

  1. preparazione
    Metti gli anacardi in una ciotola con acqua fredda e lasciali in ammollo per due ore.

    Opzionale : per ridurre i tempi di cottura del budino di riso, è possibile lasciare in ammollo il riso (circa 8 ore in acqua fredda). Puoi anche lasciarlo cuocere più a lungo e mescolare.

    Mentre gli anacardi si inzuppano, puoi continuare a preparare il budino di riso. Non importa se il riso si è inzuppato o meno, la procedura è la stessa.

  2. Per riso con "latte"
    Lavare il riso e metterlo in una piccola pentola. Aggiungi latte di cocco, acqua, vaniglia e sale. Far bollire per alcuni minuti.

    Gli autori hanno usato il sale alla vaniglia, ma lo abbiamo sostituito con il sale da cucina. A pagina 90 del suo libro troverai la ricetta per il sale alla vaniglia.

  3. Lascia cuocere a fuoco lento per 35 a 45 minuti, fino a quando il riso è morbido e cremoso. Se l'acqua evapora molto rapidamente, aggiungi un po 'più di latte di cocco o acqua.

    Se non si è precedentemente lasciato in ammollo il riso, il tempo di cottura si allungherà un po 'di più.

  4. Per la crema di anacardi
    Rimuovere l'acqua dagli anacardi. Schiaccia bene gli anacardi, l'idromele e il sale.

    Gli autori hanno usato il sale alla vaniglia, ma lo abbiamo sostituito con il sale da cucina.

    Nella ricetta originale usano la stessa quantità di zucchero di mais invece dell'idromele.

  5. Aggiungere il latte di mandorle a poco a poco e sbattere fino a ottenere una crema. Grattugiate la buccia di lime e aggiungetela alla fine. La crema di anacardi dovrebbe avere la consistenza di uno yogurt.

  6. Decorare e servire
    Tagliare la papaia a cubetti. Servire il riso (ancora caldo) con una piccola crema di anacardi e patatine di papaia.

    Il nostro consiglio: è meglio metterlo in frigo e servirlo il giorno successivo.

    Barquito: un'altra opzione è tagliare la papaia in due, rimuovere i semi neri con un cucchiaio e sbucciare le due metà della papaia (piccola barca). Successivamente, riempi le papaya con il «budino di riso», una piccola crema di anacardi in cima (vedi immagine della ricetta) e servi.

Commenti Stampa
Note relative alla ricetta

Per questa ricetta vegana per budino di riso con crema di anacardi, hai bisogno di latte alla vaniglia, cocco e mandorle, riso nero e papaia naturale.

Profilo nutrizionale: Una porzione di questa ricetta copre la quantità giornaliera di rame raccomandata dal CDO (Guidance Daily Amounts, in inglese "Guideline Daily Amount" o GDA). Inoltre, contiene oltre ¾ della quantità giornaliera raccomandata di acido folico e manganese.

Anacardi: Gli anacardi sono uno degli alimenti che contengono il maggior numero di triptofano (aminoacidi proteici) in proporzione al loro peso. Il triptofano è un nutriente necessario per la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore. Gli anacardi contengono molti minerali, come il magnesio, che rafforza le ossa o il ferro, che è un componente essenziale dell'emoglobina e, quindi, dei globuli rossi. La vitamina C favorisce l'assorbimento del ferro. Pertanto, il succo d'arancia (che contiene acido ascorbico) non è solo una parte di questa ricetta a causa del suo sapore. Gli anacardi che vengono acquistati non sono davvero crudi. Hanno un olio tossico (cardolo) nel guscio, quindi devono essere arrostiti o riscaldati per eliminarlo ed essere in grado di consumarli. Può essere considerato adatto a vegani crudi solo se il processo è stato controllato e spiegato in dettaglio.

Il latte di cocco non è acqua di cocco: il latte di cocco viene preparato battendo la polpa di cocco con acqua e filtrando il composto con un panno. È un liquido cremoso con tra il 15 e il 25% di grassi. Se si aggiunge acqua bollente alla massa fibrosa rimanente e si filtra di nuovo, si ottiene un latte di cocco più liquido. Non confondere questo latte di cocco con acqua di cocco. Abbiamo trovato l'acqua di cocco quando abbiamo aperto la noce di cocco, vicino alla polpa. Il latte di cocco può essere acquistato come prodotto industriale.

Papaia: oltre l'85% della papaia è acqua, il che la rende un alimento ipocalorico. La papaia è nota per i suoi enzimi proteolitici , in particolare la papaina. La papaina migliora la digestione e ha un leggero effetto lassativo. Pertanto, viene utilizzato in preparazioni per problemi di digestione legati alla difficoltà di digerire le proteine. A differenza della pepsina, un enzima prodotto dall'uomo e che necessita di un ambiente gastrico acido per l'attivazione, la papaina viene attivata anche in un ambiente alcalino. Grazie al suo modo di agire, è anche usato come polvere per ammorbidire la carne.
Inoltre, la papaia è ricca di vitamina C. Secondo l'assunzione giornaliera raccomandata (RDI), la papaia copre ¾ della vitamina C necessaria, sebbene ogni persona debba tener conto delle proprie esigenze individuali.

Vaniglia sul ramo: la specie più comune nella produzione di vaniglia sul ramo è la Vanilla planifolia , una pianta rampicante. Nei negozi, può essere trovato sotto il nome di vaniglia bourbon, vaniglia messicana o Tahiti. Se è di buona qualità, ha cristalli molto sottili e bianchi sulla superficie del ramo. Inoltre, deve essere flessibile. A rigor di termini, la vaniglia sul ramo non è adatta per vegan crudo. Questo perché la vaniglia sul ramo viene scottata prima del processo di fermentazione (che è ciò che dà loro il suo aroma). In questo modo, la sua maturazione può essere evitata perché, altrimenti, interferisce con le successive fasi di lavorazione.

Suggerimenti

Riso nero: per il budino di riso, gli autori hanno usato il riso nero invece del riso bianco a grana corta. Il riso nero proviene dalla Cina ed è un riso integrale a grana media, coltivato da tempo in Italia. Una volta cotto, acquisisce un colore viola scuro e una consistenza morbida. Ha un sapore che ricorda leggermente le noci.

Preparazione alternativa

Puoi preparare tu stesso il latte di mandorle con la nostra ricetta di latte crudo di mandorle .

Find recipes