Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Moscata di zucca, crudo

La polpa della zucca moscata è tenera, ha un colore arancione chiaro e un aroma burroso di noci. Si scioglie in bocca.

La zucca moscata è a forma di pera ed è un sottogruppo della Cucurbita moschata. Il suo guscio è sottile in relazione al volume della polpa. Quest'ultimo ha un leggero sapore di nocciola e può essere cotto, fritto o cotto, anche se esiste anche la possibilità di affettarlo, aggiungerlo a un'insalata e mangiarlo crudo, per esempio.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: « Cucurbita moschata è il nome scientifico di una specie di piante di cucurbita originaria delle regioni tropicali dell'America, che insieme ad altre specie correlate (Cucurbita pepo, C. maxima, C. argyrosperma) formano un gruppo di Le specie di zucca le cui varietà coltivate, da cui vengono raccolti i loro frutti maturi o immaturi, hanno usi culinari indistinguibili (sono zucchine, zucchine, zucchine, auyama, ahuyama, pipianes, ayote, ecc.).

Le varietà più conosciute di questa specie sono probabilmente quelle del tipo "Butternut" per il clima temperato, ma è la più adatta ai climi tropicali, ha cultivar che resistono molto bene al caldo e alle piogge torrenziali. La sua importanza economica nelle regioni tropicali a bassa quota non si riflette nelle statistiche sulla produzione mondiale, perché è principalmente coltivata per il consumo locale nelle popolazioni in cui i dati di produzione non sono tabulati. Non ci sono varietà selvatiche conosciute, ma conserva ancora la possibilità di ottenere una percentuale minima di ibridi, forse in entrambe le direzioni, con le sue specie gemelle che ha coltivato e varietà selvatiche, Cucurbita argyrosperma. Non ibridato con altre specie ».

Composizione e usi culinari:

Il moscata di zucca è ricco di beta carotene, una provitamina molto benefica per la pelle, i capelli e la vista. 100 grammi di moscata di zucca coprono circa l'80% del fabbisogno giornaliero di beta-carotene. Contiene anche molta vitamina C. Rispetto ad altre varietà di zucca, è più calorico, sebbene difficilmente contenga grassi.

Traduzione dell'articolo «imhofbio.ch/imhof/kuerbis-butternut» : «Nel suo territorio di origine fiori, giovani germogli e frutti, giovani e maturi, venivano consumati come ortaggi. I frutti venivano usati per preparare dolci o per nutrire gli animali. I semi venivano arrostiti e mangiati interi o macinati e inclusi in vari stufati, poiché sono molto ricchi di oli e proteine.

Dati di interesse:

Si possono anche mangiare semi, che contengono molte fibre, acidi grassi insaturi, proteine e minerali. C'è la possibilità di schiacciarli e mangiarli crudi o passarli brevemente nella padella con un po 'di sale.