Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Carambole, crude

La carambola (frutto cinese, tamarindo cinese) si distingue per le sue proprietà benefiche per la salute. Il suo consumo non è consigliato in caso di insufficie
Acqua 91,4%  83
Macronutrient carbohydrates 83.09%
/13
Macronutrient proteins 12.84%
/04
Macronutrient fats 4.07%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

La carambola , nota anche come frutto cinese , è una bacca ovale con nervi molto marcati. La polpa matura della frutta fresca è di colore giallo traslucido e ha un sapore leggermente dolce o acido. Le persone che soffrono di insufficienza renale non dovrebbero consumarlo a causa dell'ossalato che contiene, ma anche caramboxina, una neurotossina, poiché entrambi possono causare sintomi di intossicazione.

Usi culinari:

Secondo l'articolo tedesco di Wikipedia: le fette trasversali di carambole vengono utilizzate per decorare insalate, cocktail, piatti e torte a causa della loro forma stellata. 1 La polpa, giallo chiaro, dorato, ambrato e traslucido, ci informa del grado di maturazione di questo frutto esotico. I frutti maturi possono essere consumati con la pelle o senza pelle. 2

Acquisizione:

La carambola è un frutto non climaterico, il che significa che dopo la raccolta non matura. Lo possiamo trovare in alcuni supermercati, mercati settimanali o fruttivendoli ben forniti. Un'altra opzione è quella di acquistarli attraverso Internet su pagine specializzate in frutti esotici.

Coltivalo da solo:

questa pianta esotica può essere acquistata quando è ancora un giovane innesto. È una pianta che non è abituata agli inverni, quindi non resiste a temperature inferiori a 10 ° C. Pertanto, nell'Europa centrale è consigliabile coltivarlo in serra. Le carambole che hanno raggiunto il grado ideale di maturazione vengono raccolte tra i mesi di ottobre e febbraio.

Conservazione: a

seconda del grado di maturazione, la carambola può essere conservata tra le tre e le sei settimane, con un'umidità relativa del 90-95% nell'ambiente e ad una temperatura compresa tra 5 e 10 ° C. La sua durata a temperatura ambiente supera appena tre o quattro giorni. 2

Composizione:

Oltre alla percentuale di acqua di carambole, che raggiunge il 90%, il frutto ha quasi il 10% di carboidrati e una quantità molto piccola di proteine e grassi. Ha anche un'alta percentuale di vitamina A , vitamina C (34 milligrammi per 100 grammi), vitamina B e beta caroteni, oltre a minerali come potassio , calcio , fosforo o ferro . 1.2

Aspetti relativi alla salute:

nella medicina ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese, il carabolo è usato per il trattamento di emicrania, febbre, tosse, mal di gola, asma, infiammazioni gastrointestinali, diarrea, tigna e dermatite. L'estratto di foglie, frutti e radici contiene saponine, flavonoidi, alcaloidi e tannini, che sono noti per avere proprietà antiossidanti e curative. Le proantocianidine sono anche buoni antiossidanti e proteggono il sistema immunitario. La mucillagine della carambola preserva le mucose dello stomaco e dell'intestino e le fibre solubili multiple che contiene regolano i livelli di zucchero nel sangue e la funzione intestinale. 3

Pericoli / Intolleranze:

l'elevata percentuale di ossalato che contiene, così come la neurotossina della caramboxina, può essere pericolosa per i pazienti che soffrono di insufficienza renale (problemi renali cronici) e causare sintomi di intossicazione come singhiozzo, vomito, perdita di coscienza , debolezza muscolare, intorpidimento degli arti, paresi o convulsioni. Se la persona che ha subito tale avvelenamento riceve un aiuto immediato sotto forma di dialisi, si riprenderà senza conseguenze. Altrimenti, questo avvelenamento è di solito fatale. La caramboxina, una neurotossina simile alla fenilalanina, inibisce la funzione fino al 70% di vari citocromi epatici. Ciò prolunga l'effetto dei farmaci e riduce le fasi di disintossicazione del citocromo. Negli studi sugli animali è stato osservato un deterioramento della funzione cardiaca. 1.3

Origine:

si ritiene che l'origine della carambola si possa trovare in Indocina, Malesia e Indonesia. Oggi è una pianta diffusa in aree tropicali e subtropicali di tutto il mondo e i suoi principali produttori sono Taiwan, Malesia e Indonesia. Le importazioni dalla Malesia verso l'Europa arrivano durante tutto l'anno tramite trasporto aereo. 2

Informazioni generali:

La carambola ( Averroha carambola ), nota anche come frutto cinese, appartiene alla famiglia delle Oxalidaceae. Insieme alla averroha bilimbí, è una delle due varietà del genere averroha. La carambola è una bacca allungata che misura tra 8 e 13 centimetri, con un diametro di cinque o sei. Ha una forma allungata e persino ovale ed è costituito da cinque nervi e angoli che corrono lungo il frutto. 1

fonti:

  1. Wikipedia. Sternfrucht [Internet]. Versione 26.11.2017 [Citata il 23.2.2018]. Disponibile su: wikipedia.org/wiki/Sternfrucht
  2. aiuto Infodienst [Herausgeber]. Exoten und Zitrusfrüchte. 4a edizione, Bonn; 2014
  3. Muthu N, Lee SY, Phua KK, Bhore SJ. Attributi nutrizionali, medicinali e tossicologici dei frutti a stella ( Averrhoa carambola L. ): una recensione. Bioinformazione. 22 dic 2016; 12 (12): 420-424. doi: 10.6026 / 97320630012420. eCollection 2016.

Commenti