Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Orzo, senza guscio

L'orzo è un cereale antico molto versatile in cucina. È ricco di fibre e minerali, nonché una buona alternativa al grano.

Pittogramma tabelle dei nutrienti

L'orzo ( Hordeum vulgare ) è una pianta appartenente alla famiglia delle Poaceae (erbe). Originariamente era coltivato in Medio Oriente e nei Balcani orientali. Insieme al farro e al farro, fu uno dei primi cereali coltivati dall'uomo. Rispetto al grano e alla segale, l'orzo contiene pochissimo glutine.

Usi culinari: l'

orzo può essere incorporato nella dieta in molti modi diversi. Ai muesli si aggiungono i fiocchi d'orzo e con l'orzo perlato si possono preparare gustose insalate, stufati di verdure e zuppe. La semola d'orzo a forma di porridge viene utilizzata come contorno per stufati e hamburger vegani. Con l'orzo seme nudo, come con la perla, puoi preparare deliziosi risotti. Tra tutti questi piatti spicca la zuppa d'orzo perlato.

L'orzo con il seme nudo dovrebbe essere lasciato a mollo per almeno dodici ore (in seguito, rimuovere l'acqua dal bagno). Quindi deve essere cotto per un'ora e quindi lasciar assorbire l'acqua rimanente per 30 minuti. Da parte sua, l'orzo perlato non richiede tempo di ammollo e la cottura è di circa 45 minuti.

Se viene permesso di germinare, dopo tre giorni possiamo godere di germogli e germi crudi.

Per il consumo umano vengono utilizzati principalmente l' orzo primaverile e l'orzo maltato . L'orzo dedicato al consumo umano contenente più di quattro grammi di beta-glucani per 100 grammi viene venduto come cereali integrali, scaglie, sotto forma di farina e germogli. 1

L'orzo invernale viene utilizzato principalmente come foraggio.

Composizione: l'

orzo è ricco di manganese , selenio , magnesio e vitamine del gruppo B, in particolare di tiamina (vitamina B1). L'orzo contiene anche treonina , triptofano e fenilalanina in grandi quantità.

I celiaci dovrebbero fare attenzione: sebbene l'orzo contenga meno glutine rispetto ad altri tipi di cereali, quella piccola quantità può causare problemi alle persone sensibili al glutine.

L'erba d'orzo viene spesso utilizzata anche come foraggio. Grazie al suo alto contenuto nutrizionale, è usato come integratore alimentare e, negli ultimi anni, è stato commercializzato come supercibo. Oltre a contenere le vitamine B e C, ha alte concentrazioni di calcio, potassio e ferro. Per il consumo, le giovani foglie della pianta sono liofilizzate. Successivamente, questa polvere viene sciolta in acqua fredda e bevuta. Il gusto ricorda un po 'di spinaci, ma diluito.

Usi medicinali:

dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Il seme è anche usato come medicinale. Oltre a nutrienti le sue proprietà principali sono: antispasmodico, un po 'astringente, digestivo, antifebrile. È usato per trattare la tosse irritativa, la digestione pesante, le carenze nella secrezione di succhi digestivi, irritazioni digestive, malattie febbrili. Combattere la costipazione in generale per il suo contenuto di fibre, specialmente se si usa il grano intero. » 2

Fino al diciannovesimo secolo, l' acqua d'orzo veniva solitamente prescritta a persone che erano malate o che avevano una debolezza generale. D'altra parte, si dice che i germogli d'orzo abbiano effetti drenanti e antipiretici. In Giappone e Corea, il tè d'orzo viene ancora bevuto oggi per prevenire lo stress da ulcere allo stomaco. Nella medicina tradizionale tibetana, l'orzo è considerato benefico perché stimola l'intestino.

Informazioni generali:

«Hordeum vulgare, orzo, è una pianta annuale monocot appartenente alla famiglia delle poaceae (erbe); a sua volta, è un cereale di grande importanza sia per gli animali che per l'uomo ed è il quinto cereale più coltivato al mondo. » 2

L'orzo con il seme protetto è il grano coperto dalla buccia. D'altra parte, l' orzo a seme nudo ha il guscio sciolto e questo viene staccato durante la trebbiatura, quindi non è necessario sbucciarlo nel mulino.

Durante il bombardamento è comune perdere gli strati esterni, che sono ricchi di fibre e minerali, in modo che l'orzo perda parte del suo valore nutrizionale. Pertanto, l'orzo nudo è considerata la variante di orzo più completa.

L'orzo perlato (collegamento tedesco), noto anche come orzo lucido , è il chicco dell'orzo lucido. Durante la lucidatura, la buccia del frutto e del seme viene quasi completamente rimossa e le punte del grano vengono arrotondate. Questo processo riduce anche il valore nutrizionale del grano.

Per fare la semola d'orzo, il grano d' orzo viene pelato e schiacciato in una macchina specializzata. In questo modo si può ottenere semola fine, media o grossolana. La semola i cui grani misurano meno di un millimetro è ciò che di solito troviamo nei supermercati come semola .

Oggi, il malto d'orzo viene utilizzato solo per preparare caffè, güisqui e malto.

Le spighe dell'orzo si distinguono perfettamente da quelle del grano e della segale, poiché hanno barbe particolarmente lunghe che possono raggiungere fino a 15 centimetri di lunghezza.

fonti:

  1. Wikipedia in tedesco. Gerste [Internet]. Versione 09.04.2018 [Citata il 26/04/2018]. Disponibile su: de.wikipedia.org/wiki/Gerste
  2. Wikipedia. Hordeum vulgare [Internet]. Versione 26.02.2018 [Citata il 24/04/2014] Disponibile su: en.wikipedia.org/wiki/Hordeum_vulgare