Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Papaia messicana con avocado

Questa insalata non è solo rinfrescante e gustosa; Contiene anche una combinazione di acidi grassi essenziali e vitamine che lo rendono un piatto molto salutare
Commenti Stampa

vegani cotti

15min facile  
  Acqua 87,5%  68/08/25  LA (2.5g) 8:1 (0.3g) ALA


Ingredienti (for servings, )

Click for nutrient tables
Para la base de la ensalada
1 kgPapaya, grezza (1'000 g)
2 Avocado crudo (402 g)
6 Pomodori, rosso, maturo, crudo (738 g)
Para dar un toque de sabor
2 Cucchiai. immersioneErba cipollina (6 g)
1 pizzicarePaprika, dolce (0,1 g)
1 pizzicareCannella, macinata (0,1 g)
½ gSalsa di soia Genen Shoyu, a basso contenuto di sale

Type of preparation

  • piatto freddo

Preparation

  1. Per la base dell'insalata
    Sbucciare la papaia, rimuovere i semi e tagliarli a cubetti.

    1 kg di papaia corrisponde a una grande papaia o tre piccole papaya

  2. Tritare avocado e pomodori e metterli insieme alla papaia in una grande ciotola.

  3. Per dare un tocco di sapore
    Dividi la piccola erba cipollina e aggiungila alla ciotola con gli altri ingredienti. Mescola tutto correttamente e servi la "Papaya a la Mexicana".

    A differenza della ricetta originale, in cui usano la salsa di soia tamari senza glutine, usiamo una variante a basso contenuto di sale della salsa di soia shoyu genetica.

Recipes with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa
Note relative alla ricetta

Questa insalata non è solo rinfrescante e gustosa; Contiene anche una combinazione di acidi grassi essenziali e vitamine che lo rendono un piatto molto salutare.

Porzioni: nella ricetta originale, gli importi sono intesi per due persone. Tuttavia, abbiamo calcolato che le quantità sono sufficienti per tre, poiché 500 g di papaia e un avocado sono troppo per una persona. Se questa ricetta servirà come antipasto o come spuntino, gli importi sono sufficienti per tra le sei e le otto persone.

Avocado e grassi: gli avocado sono sani, ma hanno grasso. Contengono una grande quantità di acidi grassi insaturi, il che spiega l'alto contenuto di grassi di questa ricetta.

Non consideriamo la salsa di soia come un alimento crudo poiché, durante il processo di elaborazione, è normale che la soia si riscaldi. Questo perché i legumi verdi di qualsiasi tipo sono tossici per l'uomo a causa della fasina, una glicoproteina che contengono. Fasina ostacola l'assorbimento dei nutrienti nell'intestino, poiché provoca emoagglutinazione (raggruppamento di globuli rossi) e se consumato in grandi quantità può anche distruggere i villi intestinali. I processi di riscaldamento (cottura, tostatura, ecc.) Distruggono la fasina, che ci consente di gustare prodotti a base di soia come tofu, miso o tempeh. Pertanto, i prodotti di soia non pastorizzati non possono essere considerati cibi crudi, ma solo cibi cotti e "rianimati" grazie alla fermentazione.

Capiranno che modifichiamo la classificazione delle ricette che appaiono come "vegane crude" e le inseriremo nella sezione "vegani cotti".

Papaia: la papaia contiene oltre l'85% di acqua, quindi ha poche calorie . Contengono un gran numero di enzimi che scindono le proteine , tra cui spicca la papaina, che facilita la digestione e ha un effetto purgante. Pertanto, di solito appare nei preparati per combattere i problemi digestivi grazie alla sua capacità di abbattere le proteine. A differenza della pepsina, che è un enzima prodotto dal corpo umano che ha bisogno di un mezzo gastrico acido per attivarsi, la papaina è attiva anche nei media alcalini. Grazie alle sue caratteristiche, viene utilizzato anche in polvere per rendere la carne più tenera. D'altra parte, la papaia ha un alto contenuto di vitamina C. 100 g di papaia contribuiscono al 75% della quantità giornaliera raccomandata di questa vitamina, tuttavia, dobbiamo prestare attenzione alle esigenze individuali.

Suggerimenti

Il consiglio degli autori sulla preparazione dell'avocado: «Per sbucciare l'avocado in modo più semplice, è consigliabile dividerlo in due metà. Quindi, devi prendere il cuore e restituire i pezzi in due. In questo modo ogni stanza può essere facilmente spogliata a mano ».

Evitare l'ossidazione degli avocado: quando gli avocado vengono sbucciati, si verifica una rottura delle pareti cellulari, che provoca l'attivazione delle sostanze responsabili del processo di ossidazione. In questo modo, gli avocado diventano marroni a meno che l'ossidazione non sia evitata in qualche modo, ad esempio attraverso l'uso di antiossidanti. Il succo di lime o limone può evitare questo processo, oltre a dare all'avocado un tocco di sapore ideale per l'insalata.

Conservazione dell'avocado: gli avocado vengono raccolti quando non sono ancora maturi. Per maturare è consigliabile conservarli vicino alle mele (o nello stesso sacchetto di carta) a temperatura ambiente. Le mele emanano etilene, che favorisce la maturazione.

Preparazione alternativa

Per ottenere un sapore più piccante: per rendere piccante il piatto, è possibile aggiungere peperoncino o pepe tritato. Il coriandolo fresco è una spezia che conferisce al piatto un tocco speciale.

Find recipes