Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Tamarindo (dolce), crudo, pelato

I tamarindi possono essere acidi o dolci. Questi ultimi sono perfetti per fare limonate, curry o ricette dolci.
Acqua 31,4%  95/04/01  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

I tamarindi Le materie prime provengono dall'Africa e sono utilizzate come condimento nelle cucine di tutto il mondo.

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia in spagnolo: «Tamarindus indica, tamarindo, è un albero tropicale e l'unica specie del genere Tamarindus, appartenente alle Fabaceae (Leguminosae), sottofamiglia Caesalpinioideae, di frutti commestibili molto apprezzati in vari paesi».

“È un albero originario dell'Africa tropicale, in particolare del Sudan, dove continua a crescere spontaneamente, ma è anche originario di praticamente tutti i paesi da Capo Verde allo Yemen e all'Oman. Si diffuse nell'Asia meridionale, probabilmente per mano dell'uomo, ed è stato coltivato lì per alcune migliaia di anni.

Differenza di sapore:

"La polpa di un frutto giovane è molto acida e quindi consigliata per molti piatti, mentre i frutti maturi sono più dolci e possono essere usati in dessert, bevande o come antipasto."

composizione:

«La polpa dei tamarindi maturi è composta soprattutto da carboidrati e acqua. Ha proprietà antibatteriche. La composizione varia in base alla percentuale di acqua. Pertanto, 100 grammi di polpa includono tra 28 e 52 grammi di acqua e fino a 67,4 grammi di carboidrati, inoltre, un massimo di 5,6 grammi di fibre, 3,1 grammi di proteine e raramente più di 0,1 grammi di grassi Altri nutrienti da evidenziare sarebbero ferro (10,9 milligrammi, cioè circa il 77% della dose giornaliera raccomandata), calcio (tra 53 e 170 milligrammi), fosforo (tra 54 e 110 milligrammi), vitamina D (molto abbondante), ioduro di potassio (375 milligrammi), ioduro di sodio (24 milligrammi), vitamina A (anche se in piccola quantità), tiamina, riboflavina, vitamina B3 e tracce di ossaloacetato * ».

Usi culinari:

  • Frutti maturi: «La polpa del frutto viene utilizzata come condimento sia in Asia che in America Latina; Infatti, il tamarindo è disponibile nei negozi indiani, cinesi e messicani di tutto il mondo. La polpa di un frutto giovane è molto acida e quindi consigliata per molti piatti, mentre i frutti maturi sono più dolci e possono essere usati in dessert, bevande o come antipasto. In Messico e in America Centrale, i concentrati di polpa di tamarindo sono realizzati per la fabbricazione di bevande analcoliche e bevande, in particolare il Messico e la sua cultura di salse piccanti, nella preparazione di salse di tamarindo o vendute anche come dolci, mescolando la polpa allo zucchero o sale e peperoncino in alcuni paesi dell'America centrale. È usato come ingrediente in una varietà di snack nel sud-est asiatico e in una grande quantità di salse, come la salsa Worcestershire o la salsa agrodolce. Fa parte della dieta di base nel sud dell'India, dove viene preparato il riso Sambhar (zuppa di verdure con spezie) Pulihora e altri piatti. Anche a molti animali piacciono le scimmie come i frutti maturi di tamarindo ».
  • Semi: «I semi di tamarindo sono anche usati per cucinare. Ad esempio, una volta cotti o tostati, nella cucina tailandese è normale schiacciarli fino ad ottenere una pasta nota come "concentrato di tamarindo". Questa pasta viene aggiunta a piatti come il curry, a cui conferisce un colore scuro e un certo sapore speziato e speziato. Poiché i semi contengono molta pectina, vengono anche usati per produrre agenti gelificanti * ».
  • Concentrato: «Il concentrato di tamarindo viene utilizzato per preparare salse diverse come la salsa Worcester o HP (marrone) *».

Altri usi:

«La polpa, le foglie e la corteccia hanno applicazioni medicinali. Ad esempio, nelle Filippine, le foglie sono tradizionalmente utilizzate nel tè per ridurre la febbre causata dalla malaria. A causa delle sue proprietà medicinali è usato come medicina ayurvedica per alcuni problemi di stomaco o digestione. È anche un lassativo efficace, quindi può aiutare in caso di costipazione persistente e un sonnifero naturale, anche se molto delicato.

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco.

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa