Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Gallio bianco

Dal gallio bianco (Galium mollugo) puoi mangiare crudo i germogli della pianta e dei semi, così come i fiori. Ha effetti purificanti.
A causa della mancanza di informazioni sulla composizione, non abbiamo incluso l'ingrediente nel calcolo della tabella di informazioni nutrizionali.
00
Macronutrient carbohydrates 0%
/00
Macronutrient proteins 0%
/00
Macronutrient fats 0%
Ω-6 (LA, <0.1g)
Acidi grassi Omega-6 come l'acido linolenico (LA)
 : Ω-3 (ALA, <0.1g)
Acidi grassi Omega-3 come l'acido alfa-linolenico (ALA)
 = 0:0

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Il gallio bianco ( Galium mollugo ) è anche noto come cerrillo , biondo liscio o biondo selvaggio . In cucina si usano gemme e fiori, sia crudi che cotti. Nella medicina popolare, il gallio bianco, che ha effetti purificanti, viene utilizzato per rafforzare il funzionamento dei reni e del sistema linfatico. È una pianta a stelo quadrangolare con singole foglie a forma di lancia e infiorescenze che ricordano le goccioline d'acqua. La pianta può raggiungere il misuratore di altezza.

Usi culinari: i

giovani germogli vengono aggiunti a insalate, piatti di verdure, gelatine, bevande o dessert. 1
Possono essere preparati come spinaci, come base per insalata o aggiunti a miscele di erbe aromatiche, pesto e succhi e bevande rivitalizzanti. I fiori vengono solitamente gettati nell'insalata, ma con il succo della sua cucina puoi preparare un delizioso budino. Un'altra opzione è quella di germinare i semi e mangiare i germogli. 2

La pianta selvatica: il

gallio bianco necessita di terreni argillosi, nutrienti e freschi. Nell'Europa centrale cresce in campi umidi ricchi di sostanze nutritive, ai margini delle foreste e nei prati delle montagne. È una pianta che ha bisogno della luce solare e non tollera bene le ombre. Nelle Alpi dell'Algovia, il gallio bianco cresce fino a un'altitudine di 1800 metri. Il suo periodo di fioritura principale si estende tra i mesi di maggio e settembre. In inverno, germogli piccoli e succosi si trovano sotto le coperte di neve. 2

Possibile confusione: il

gallio bianco ( Galium mollugo ) viene spesso confuso con un'altra pianta che riceve lo stesso nome, ma appartiene a un'altra specie ( album Galium ). 1 Questa confusione non comporta alcun pericolo, poiché entrambe le piante sono commestibili e hanno un uso simile.

Composizione: il

gallio bianco contiene glicosidi, una quantità ridotta di alcaloidi, tannini, olii essenziali 2 e asperuloside, che contiene anche cumarina. 4

Usi medicinali:

nella medicina naturale, il gallio bianco viene utilizzato per stimolare l'attività dei reni e per purificarli. Si dice anche per migliorare l'umore. La naturopatia ritiene che purifichi e stimoli il sistema linfatico che lo utilizza per trattare ferite, calcoli renali e come alimento diuretico. 2 Nell'industria farmaceutica, l'asperuloside viene convertito in prostaglandine, composti ormonali che influenzano i vasi sanguigni e le funzioni uterine. 4

Informazioni generali:

Il gallio bianco ( Galium mollugo ), chiamato anche biondo liscio, biondo selvaggio o semplicemente gallio, è una specie di pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Rubiaceae. Insieme all'album Galium, forma la specie Galium mollug agg. È diffusa in tutta l'Europa centrale ed è una pianta che si trova di solito in prati soleggiati, pascoli e bordi stradali con terreni argillosi ricchi di nutrienti. 1

Altri usi:

la pianta contiene un enzima che si trova anche nel caglio, che viene utilizzato per produrre il formaggio. 1

Storia:

Precedentemente, dalle radici del gallio bianco si otteneva una tintura rossa che veniva utilizzata per tingere i tessuti, come nel caso delle radici della bionda rossa . 1

Etimologia:

dall'articolo di Wikipedia : Galium: nome generico che deriva dalla parola greca gala che significa "latte", alludendo al fatto che alcune specie sono state utilizzate per ridurre il latte.

mollugo: epiteto che significa "simile al genere Mollugo". 5

Aspetto:

Galium mollugo, è una specie di pianta erbacea della famiglia delle Rubiaceae. Si trova nell'emisfero settentrionale. È una pianta erbacea perennifolia, eretta, che raggiunge una dimensione di 3-12 dm in altezza, a volte glabra, con un gambo forte, ± gonfio ai nodi. Le foglie in spirali di solito in numero di 7, oblanceolate per obovare. L'infiorescenza è una pannocchia con molti fiori bisessuali. Il frutto è una nucula. È distribuito da Eurasia e Nord America. 5

Nomi comuni:

cerrillo, gallio, gallio bianco, presenta castigliano, biondo liscio, biondo mite, biondo selvaggio. 5

fonti:

  1. Wikipedia. Wiesen-Labkraut [Internet]. Versione 22.10.2017 [citato il 23/01/2018]. Disponibile su: de.wikipedia.org/wiki/Wiesen-Labkraut
  2. Fleischhauer SG, Guthmann J, Spiegelberger R. Enzyklopädie essbare Wildpflanzen. 1a edizione Aarau: AT editoriale; 2013
  3. Wikipedia. Labkräuter [Internet]. Versione del 01.11.2017 [citato il 23/01/2018]. Disponibile su: de.wikipedia.org/wiki/Labkr%C3%A4uter
  4. Bown D. Kräuter - Die große Enzyklopädie: Anbau und Verwendung. 2a edizione. München Dorling Kindersly GmbH; 2015
  5. Wikipedia. Galium mollugo [Internet]. Versione del 14.10.2017 [Citata il 01.01.2018]. Disponibile su: en.wikipedia.org/wiki/Galium_mollugo

Commenti