Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Foglie essiccate di fieno greco (Kasoori Methi)

Le foglie essiccate di fieno greco (fieno greco) sono gustose, ma amare. Come condimento, vengono usati con parsimonia. (Kasoori Methi)
A causa della mancanza di informazioni sulla composizione, non abbiamo incluso l'ingrediente nel calcolo della tabella di informazioni nutrizionali.
    00
Macronutrient carbohydrates 0%
/00
Macronutrient proteins 0%
/00
Macronutrient fats 0%
  LA : ALA

Il rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 non deve superare 5: 1. Link al testo esplicativo.

Values are too small to be relevant.

Le foglie essiccate di fieno greco (anche fieno greco o fieno greco ) sono un condimento molto popolare nella cucina indiana. Lì, sono conosciuti come klee o Kasoori Methi .

Usi culinari:

Le foglie essiccate di fieno greco ( Trigonella foenum-graecum ) sono gustose, ma amare. Questa spezia viene usata con molta moderazione. Il suo aroma di fieno, che ricorda il sedano , si combina soprattutto con ricette orientali. Tra i piatti che possiamo affinare con foglie di fieno greco fresche o secche troviamo riso, salse e stufati di lenticchie o verdure. Se le foglie essiccate vengono immerse prima di usarle, sono ancora più aromatiche dell'erba fresca.

Le foglie di fieno greco fanno parte di ricette tradizionali come focaccia indiana (focaccia), carne secca turca (pastirma) o salsa yemenita per immersione (hilbeh). Inoltre, sia le foglie che i semi di fieno greco fanno parte di molte miscele di curry. Per sostituire i semi possiamo usare semi di senape, finocchio o finocchio, anche se il gusto è completamente diverso.

In Alto Adige, i semi di fieno greco sono usati per condire pane e formaggi. Come i germogli di crescione , i germogli di fieno greco vengono aggiunti alle insalate o cotti. 1

Infusi: per preparare un infuso di foglie di fieno greco è necessario solo un cucchiaio di foglie essiccate per tazza, poiché il sapore è molto intenso. Versare acqua bollente sulle foglie e lasciare riposare l'infusione per circa tre minuti. Molte infusioni raccomandate durante l'allattamento comprendono il fieno greco, in quanto stimola la produzione di latte (galattologo). Diverse infusioni possono anche essere preparate con i semi (vedi l'articolo sui semi di fieno greco ).

Ricetta di verdure con fieno greco: tritare le cipolle molto sottili. Quindi, saltali in un po 'di olio (se possibile, olio di canola ) fino a quando diventano trasparenti. Quindi, aggiungi diversi tipi di verdure tagliate a pezzetti molto piccoli, come zucchine , pomodori , peperoni gialli e spezie come zenzero grattugiato, spicchi d' aglio tritati finemente e scaglie di peperoncino . Per finire, aggiungi le foglie di coriandolo e un pizzico di foglie o semi di fieno greco essiccati. Non lasciare che le verdure si ammorbidiscano troppo: è meglio che mantengano un po 'della loro consistenza.

Acquisizione. Dove comprarli?

In Spagna non troviamo foglie di fieno greco in grandi aree come Alcampo , Mercadona , Simply , Día o Eroski , così come non è normale che Jumbo , Éxito , Walmart , Carrefour o Superama in America Latina le abbiano nei loro scaffali o sezioni di fruttivendolo. Di solito sono venduti in erboristi, negozi gourmet biologici o online. Le foglie secche possono essere acquistate per l'uso come condimento o come infuso. Sebbene i contenitori siano diversi, possiamo offrire loro il miglior utilizzo possibile. Se sono ecologici, ci assicuriamo che il prodotto non sia contaminato da alcun tipo di pesticida o pesticida. In alcuni negozi asiatici li troveremo etichettati con il nome indiano «kasoori methi». Sono anche conosciute come "foglie di methi" o con il loro nome inglese, "foglie di fieno greco".

La pianta selvatica:

cresce tra il Mediterraneo orientale e l'Asia centrale. Anche nei mieses (campi di grano) della penisola iberica e nelle Isole Baleari. 13 È in grado di sviluppare fino a un'altitudine massima di 1000 metri. 2

Conservazione:

come il resto delle spezie, le foglie essiccate di fieno greco sono molto sensibili alla luce, all'umidità e al calore. Conservali in un barattolo ermetico, in un luogo buio, fresco e asciutto, e consumali per un anno. Dopo quel periodo di tempo, perdono parte del loro aroma.

Composizione. Valori Nutrizionali Calorie:

anche le foglie fresche di fieno greco sono campioni del calcio : 10 grammi sono sufficienti per coprire quasi la metà delle esigenze quotidiane (10 grammi contengono 327 milligrammi di calcio). In confronto, il basilico disidratato contiene 224 milligrammi per 10 grammi. Fornisce anche 220 milligrammi di vitamina C per 100 grammi, una quantità significativamente elevata per un'erba aromatica. Pertanto, contribuisce con una percentuale simile a quella della guava (228 milligrammi per 100 grammi), mentre il peperone giallo è molto indietro, con 183 milligrammi. 3 In generale, le spezie sono molto nutrienti, ma le mangiamo in piccole quantità.

Le foglie essiccate di fieno greco hanno un dolce aroma di fieno che devono alla cumarina. 1 D'altra parte, contengono anche una notevole quantità di clorofilla. 4

Aspetti legati alla salute. Effetti:

sia le foglie che i semi di fieno greco sono un rimedio medicinale. 5 Mentre i semi godono di grande popolarità in questo momento, le foglie passano inosservate. Questo non significa che dovremmo ignorarli: il loro uso interno ed esterno ci aiuta a rimanere in salute. Le foglie e i semi hanno proprietà simili, sebbene le foglie siano meno efficaci. Le foglie verdi del fieno greco sono uno dei rimedi naturali più antichi conosciuti.

Le sostanze biologicamente attive che contengono foglie e semi, come proteine, aminoacidi, elementi biogenici, grassi e acidi grassi, sono utilizzate nella medicina tradizionale, nell'industria cosmetica e per produrre alimenti funzionali. In medicina, le foglie di fieno greco sono utilizzate per preparare infusi, estratti (acqua o alcool), tinture, malti e tonici con proprietà antidepressive e psicogene, nonché integratori alimentari per la crescita muscolare. 4

Ad esempio, i bodybuilder sfruttano spesso questo effetto stimolante. Si dice anche che i semi di fieno greco influenzino l'equilibrio ormonale. Gli vengono attribuiti effetti positivi sulla libido e la potenza naturale. 6 Per tutti questi motivi, a volte si dice che sia un "superfood". Per noi, questa denominazione così alla moda è sospetta, poiché non è specifica.

Pericoli. Intolleranze. Effetti collaterali:

in linea di principio, il consumo di preparati contenenti fieno greco (indipendentemente dal fatto che siano semi o foglie) durante la gravidanza non è raccomandato. Il consumo di grandi quantità può portare al parto e, in generale, alla comparsa di disagio gastrointestinale.

Nel 2011, una società tedesca di costruzioni di giardini ecologici ha importato semi di fieno greco contaminati dall'Egitto. Questi semi furono probabilmente la fonte del ceppo EHEC dell'epidemia che ebbe luogo in quel momento (con infezioni intestinali potenzialmente letali). 53 persone sono morte e centinaia di persone sono state colpite. 7

Usi medicinali:

se applicati internamente, le foglie di fieno greco favoriscono l'appetito e alleviano il dolore. Le infusioni di fieno greco sono molto utili in caso di disagio gastrointestinale, malattie respiratorie e reumatismi. Si dice anche che la pianta sia un buon alleato per combattere l'alitosi. 8 Mangiare estratto di foglie di fieno greco può aiutare a ridurre la febbre persistente dopo una o due ore. 10 D'altra parte, il consumo regolare allevia infiammazioni ed edema, nonché il disagio associato alla menopausa. 2

La clorofilla contenuta nelle foglie aiuta lo sviluppo di nuove cellule del sangue, purifica e favorisce la guarigione delle ferite. 4

Medicina popolare. Naturopatia:

le popolazioni indigene conoscono da secoli il loro valore nel trattamento delle malattie della pelle, nonché la loro capacità di purificare il sangue. In Iran si dice che le foglie di fieno greco siano un buon rimedio in caso di malattie degli occhi o disturbi ginecologici.

Origine: il

fieno greco, noto anche come fieno greco o fieno greco, è originario della Persia. Da lì arrivò nell'antica Grecia e passò all'impero romano. Oggi possiamo trovare fieno greco in Europa meridionale, Africa, Medio Oriente, India, Cina e Australia. Secondo Wikipedia, le principali aree di coltivazione sono il Marocco e l'India. Anche Germania e Francia producono, sebbene su scala minore. 9

Coltivazione e raccolta: il

fieno greco viene coltivato in filari con una separazione approssimativa di 20 centimetri tra i semi. Ciò consente alle piante di svilupparsi correttamente. Questa erba aromatica apprezza i climi temperati e, al momento della semina e della coltivazione, ha bisogno di molta luce solare, calore e protezione dal vento. Il fieno greco predilige terreni fertili, ricchi di materia organica e porosi. Hai anche bisogno di abbondanti sali minerali e poca acqua. In luoghi ottimali, il fieno greco può raggiungere altezze fino a 60 centimetri. I fiori sono crema e giallo pallido. I baccelli sottili, beige-marrone e alti circa dieci centimetri possono iniziare a essere raccolti dopo un periodo di crescita di quattro mesi. Ogni baccello raccoglie tra dieci e venti semi ruvidi di colore giallo-marrone. Se schiacciamo i semi con le dita, osserveremo che emanano un aroma intenso. Le foglie fresche, verdi e trifogliate vengono raccolte proprio quando sono necessarie, sia che vengano utilizzate per preparare infusi o come condimento. 1

Pericolo di confusione:

è molto facile confondere il fieno greco fresco con altre spezie che hanno anche foglie trifogliate. Una pianta strettamente correlata e simile nel sapore è il melilot blu ( Trigonella caerulea ). Differiscono nella forma e nel colore del fiore.

Informazioni generali: Il

fieno greco ( Trigonella foenum-graecum ) appartiene alla sottofamiglia delle Faboideae, all'interno della famiglia delle Fabaceae.

Dai semi di fieno greco viene estratto un olio essenziale che di solito viene miscelato con altri oli e usato per trattare le eruzioni cutanee. Si dice anche che aiuti a combattere la caduta dei capelli. Possiamo trovare capsule di fieno greco, che contengono tutti i componenti dei semi, ma concentrate. È importante fare attenzione con questi integratori, poiché i loro effetti sono spesso esagerati o non come previsto.

Nell'antichità, il fieno greco era usato come foraggio, cibo e rimedio naturale. Il fieno greco significa "fieno greco". Oggi, il fieno greco secco è un'importante fonte di alimenti per animali (foraggio) in Spagna e nei paesi africani durante i periodi di siccità. 10

Altri nomi comuni che riceve il fieno greco sono: grano saraceno, albolba, alvolva, fieno greco, fieno greco, albolga, alfarva, alfofa, alfoja, alfolva, grano saraceno, alforsa, alforvas, alorba, caroba, fenacho o trigonela. 11

fonti:

  1. Quatmann C. Hausbuch der Kräuter. Der Gute Tip. SDK editoriale di Stoccarda. 1990.
  2. Fid-gesundheitswissen.de Bockshornklee.
  3. Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA)
  4. Zuk-Golaszewska K, Wierzbowska J. Fenugreek: produttività, valore nutrizionale e usi. Journal of Elementology. 2017; 22 (3). doi: 10.5601 / jelem. 2017.22.1.1396.
  5. Pahlow M. Das grosse Buch der Heilpflanzen. Gesund durch die Heilkräfte der Natur. Editoriale Nikol. 2013.
  6. Bockshornklee.info Natürliches Potenzmittel.
  7. Bundesinstitut für Risikobewertung. Samen von Bockshornklee mit hoher Wahrscheinlichkeit für EHEC O104: H4 Ausbruch verantwortlich. 022/2011.
  8. Bockshornklee.eu.
  9. Wikipedia in tedesco: Bockshornklee.
  10. Sprossen- Keimlinge.de Bockshornklee.
  11. Informazioni sul giardino: Trigonella foenum-graecum

Commenti