Fondazione Dieta & Salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
La miglior prospettiva per la tua salute
Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Citronella

La citronella, nota anche come citronella, ha un leggero sapore di limone e il suo aroma ricorda la rosa. In Asia, viene utilizzato per cucinare e preparare tè.

La citronella , nota anche come citronella , è usata come spezia, ma anche come rimedio naturale. Il nome completo è "West Lemon Grass" o "Guatemalan Lemon Grass".

Usi culinari:

è usuale usare la citronella fresca, perché secca perde il suo aroma. In cucina vengono utilizzate le parti inferiori dello stelo, poiché sono più fresche e succose e la base delle foglie.

Il gusto della citronella ricorda il limone, ma il suo aroma è più simile alla rosa. Questo aroma si ottiene grattugiando e tagliando gli steli fini della pianta. La pianta secca è molto più piccola.

Tradizionalmente, la citronella è stata utilizzata in vari piatti e bevande della cucina vietnamita e indonesiana. In Thailandia, la citronella viene battuta per ammorbidire gli steli prima di metterlo in acqua calda, grazie al quale si ottiene un tè molto rinfrescante. In questo modo, gli olii essenziali si dissolvono molto meglio. La citronella dà al tè alcune note molto esotiche.

Pertanto, gli steli e le foglie freschi danno un tocco speciale alle insalate, ma possono anche essere usati per raffinare salse e verdure. Nei piatti cotti, la parte superiore dello stelo è più adatta come condimento. In questo caso, viene cotto in modo da contribuire al suo sapore, ma non viene mangiato.

La citronella viene utilizzata nella pasta di curry tailandese e nella miscela indonesiana nota come "Bambu". Il bambù è preparato in un mortaio con diversi ingredienti grattugiati come aglio, cipolla, peperoncino, alpinia, curcuma, zenzero e verbena al limone. In Indonesia, le verdure vengono solitamente cotte con acqua, brodo, latte di cocco e bambù.

Acquisizione: la

citronella fresca si trova in supermercati ben forniti e negozi asiatici. Più piccolo è lo stelo, più è tenero. Le piante grandi e più mature assomigliano alla paglia. A volte puoi anche trovare citronella congelata o citronella essiccata e macinata. In quest'ultimo caso è noto come «sereh».

Conservazione: la

verbena fresca al limone viene conservata per alcuni giorni in frigorifero. Gli steli interi possono anche essere conservati nel congelatore, dove rimangono in perfette condizioni fino a sei mesi.

Composizione:

gli oli essenziali contenuti nella citronella sono responsabili del suo aroma e sapore che ricorda il limone. La citronella contiene fino all'80% di citrato e fino al 20% di mircene. Altri componenti principali sono linalolo, geraniolo, nerolo, citronellolo e geranil acetato.

Dall'articolo tedesco di Wikipedia: eucaliptolo, acetone, 10.000 a 15.000 ppm di alcoli, 3000 ppm di alcaloidi, Alpha-Beta-Dihydropseudoionon *, Alpha-Camphoron *, alpha-pinene, alpha-terpineol, 515 ppm alluminio , 43.000 ppm di ceneri, Beta-Diidropseudoionon *, beta-sitosterolo, 3680 ppm di calcio, acido caprico, acido caprilico, cariofilene, Cerryl-Alkohol *, 37 ppm di cromo, tra 1080 e 25500 ppm di geranico, citronelale, citrollenico -Säure *, citronellolo, citronellil acetato, 48 ppm di cobalto, cymbopogon, cymbopogonol *, decanale, diacetile, dipentene, tra 2000 e 30.000 ppm di ossido di etilene, farnesale, farnesolo, 71000 ppm di grasso, fucosterolo, furfurale , acido geranico, geraniolo, geranil acetato, HCN, esasanolo, 543 ppm di ferro, ispulegol, isovaleraldeide, acido 3-metilbutanoico, l-linalolo, limonene, linalolo, acetato di linalina, luteolina, luteolina c-glucoside, 3310 ppm magnesio, 104 ppm di manganese, metil-eptonolo *, metil-epton * tra 4 e 1 2 ppm, tra 240 e 3600 ppm di mircene, n-decil aldeide, neral, nerolo, 2140 ppm di fosforo, 23.000 ppm di potassio, 82.000 ppm di proteine, quercetina, rutina, saponina, 62 ppm di selenio, 132 ppm di silicio, 640 ppm di sodio, 7,1 ppm di stagno, triacontanolo, zinco. 1 (* Nome in tedesco).

Usi medicinali:

il termine medico usato per questa pianta è Herba Andropogonis. Si dice che la citronella riduca la flatulenza e abbia effetti antimicrobici, il suo olio ha effetti calmanti sul sistema nervoso centrale e favorisce la capacità di concentrazione. Inoltre, è possibile che l'olio abbia effetti pesticidi e mutageni, in una certa misura.

Si dice che la citronella combatte la febbre, allevia il dolore e viene utilizzata per ridurre la tosse, la nausea e i reumatismi. Al tè di questa pianta sono attribuite proprietà diuretiche, carminative e sudate.

Origine: la

citronella può raggiungere fino a un metro di altezza. Tuttavia, nei negozi si trovano solo steli di circa 20 centimetri. Le foglie sono dure e verde chiaro.

L'origine della citronella dell'India occidentale si trova in Malesia. Tuttavia, si espanse rapidamente in tutto il sud-est asiatico e nel sud-ovest asiatico. Oggi è coltivato in tutto il mondo nelle aree tropicali e subtropicali. Nel sud-est asiatico, sono conosciute 55 varietà diverse.

La citronella dell'India orientale ( Cymbopogo felxuosus ) può essere trovata selvaggia in Ski Lanka, India, Birmania e Tailandia, ma non viene utilizzata per scopi culinari.

Informazioni generali:

Nonostante il suo nome e sapore, la citronella non ha botanicamente nulla a che fare con questo agrume. La citronella ( Cymbopogon citratus ) è una pianta della famiglia delle Poaceae. Possiamo trovare diverse varietà di citronella e alcune di esse sono usate come spezia o rimedio naturale.

Dall'articolo di Wikipedia : è una pianta erbacea, perenne, aromatica e robusta che si propaga per talea e appartiene alla famiglia delle Graminacee. I fiori si riuniscono in spighette lunghe 30-60 cm formando grappoli. Le foglie sono molto aromatiche e allungate come stecche, ruvide, verde chiaro che spuntano dal terreno formando densi cespugli. I fiori sono raggruppati in punte e sembrano piegati proprio come le foglie. Da esso si ricava l'olio essenziale chiamato citronella.
È carminativo, digestivo e per il trattamento della flatulenza. In infusione è usato come tonico aromatico e febbrifugo. È ampiamente usato come repellente per insetti, in particolare le zanzare. Nonostante questo effetto, è contro l'attrattiva delle api, quindi viene utilizzato per recuperare sciami. Ha un effetto conservante su alcuni alimenti. I principali componenti attivi del suo estratto, il geraniolo e il citronellolo, sono antisettici e gli conferiscono proprietà fungistatiche e persino battericide.
La citronella cresce in climi caldi e temperati. Richiede la presenza di luce per la sua crescita. Resiste alla gravità dell'inverno, poiché supporta le piogge ma non in eccesso. Non tollera le nebbie.
La quantità di olio essenziale vegetale varia di mese in mese durante l'anno, con i mesi di giugno, luglio e agosto che rappresentano l'olio più essenziale prodotto dalla pianta. Questo principalmente perché il calore e il sole di questi mesi fanno accumulare più olio essenziale alla pianta, mentre in periodi più umidi la resa dell'olio diminuisce.
Una delle principali cause di questa coltura per variare nella sua produzione sono i fattori ambientali (condizioni climatiche, nutrizionali e di altro tipo), che influenzano direttamente l'espressione dei geni responsabili della produzione dei principi attivi.
2

fonti:

  1. Wikipedia in tedesco. Zitronengras, de.wikipedia.org/wiki/ Zitronengras
  2. Wikipedia. Cymbopogon citratus, en.wikipedia.org/wiki/ Cymbopogon_citratus