Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Olio di canapa

Il sapore dell'olio di canapa ricorda quello della noce e il suo colore varia a seconda della produzione. Contiene acidi grassi insaturi come l'acido gamma-lino
  Acqua 0,2%  00/00/100  LA (60.5g) 4:1 (16.4g) ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

L'olio di canapa viene estratto da semi di canapa pressati e non contiene una quantità significativa del composto psicoattivo del tetraidrocannabinolo (THC). L'olio di canapa è molto versatile in cucina e contiene tutti gli acidi grassi essenziali importanti per la dieta umana.

Informazioni generali:

«L'olio di canapa è un olio vegetale grasso che si ottiene dai semi di canapa (Cannabis sativa). Dobbiamo distinguere tra olio essenziale di canapa, ottenuto dalla distillazione delle foglie e dei frutti della canapa, e olio di hashish, ottenuto dalla resina di canapa * ».

produzione:

«I semi sono ottenuti dal trattamento e dalla lavorazione delle piante di canapa. Se vuoi estrarre l'olio dai semi, devi premerli con un mulino. Il miglior sistema di estrazione è la spremitura a freddo, con una temperatura compresa tra 40 e 60 ° C e impedisce che le proprietà dell'olio vengano perse dal calore * ».

caratteristiche:

«L'olio di canapa appartiene agli oli grassi [...] Il colore dipende dal modo di produzione. Pertanto, l'olio spremuto a freddo è un colore tra verde e giallo e l'olio spremuto a caldo è verde scuro. Il suo profumo ricorda le erbe aromatiche e ha un aroma di nocciola verde. Il gusto può avere un tocco di noci o erbe.

Il punto di infiammabilità è compreso tra 170 e 220 ° C e il punto di fusione tra -25 e -15 ° C. L'olio di canapa è composto principalmente da acidi grassi (oltre l'80% insaturi), così come altre sostanze vegetali come clorofilla, carotinoidi e vitamine. Gli acidi grassi insaturi dell'olio di canapa sono di grande importanza per il consumo umano, in particolare l'acido linoleico e l'acido alfa-linolenico, che sono acidi grassi essenziali. Allo stesso modo, contengono acido gamma-linolenico e acidi grassi Omega 6. La loro percentuale nell'olio di canapa è notevole, poiché rappresentano 4 g per 100 g di olio * ».

composizione:

«Quantità per 100 g: 90 g di grasso (80 g di acidi grassi insaturi), 3350 kJ (800 kcal) e <1 mg di colesterolo.

Quantità di acidi grassi per 100 g: 50 g di acido linoleico, fino a 25 g di acido alfa-linolenico, 10-15 g di acido oleico, 7 g di acido palmitico, fino a 4 g di acido gamma-linolenico, 3 g di acido stearico, 0,5 g di acido arachidico, 0,4-2 g di acido stearidonico […] * ».

utilizzare:

  • Cottura: «L'olio di canapa viene utilizzato in cucina per preparare insalate, contorni, salse, marinate e creme da spalmare sul pane. A causa del suo punto di fumo relativamente basso di 165 ° C, non dovrebbe essere usato per friggere, poiché gli acidi grassi si rompono e, quindi, il gusto dell'olio cambierà. Si sconsiglia inoltre di usarlo per rosolare o cuocere a vapore * ».
  • Cosmetici e medicine: «Nell'industria cosmetica, l'olio di canapa viene utilizzato per realizzare diversi prodotti, come oli da massaggio, pomate, creme, saponi e shampoo. In medicina è usato per curare l'infezione di orecchie, naso o faringe, nonché per il trattamento dermatologico dei problemi della pelle * ».

L'olio di canapa è anche usato nell'industria come lubrificante, ma non ha alcun uso come biocarburante. (Data: agosto 2016)

Condizione:

"Se l'olio di canapa viene tenuto ben chiuso, può essere conservato per un massimo di 60 settimane *".

Nota: * = traduzione dell'articolo di Wikipedia in tedesco

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa