Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

Malva selvatica

Le foglie e i fiori della malva comune (Malva sylvestris) sono utilizzati in cucina per molteplici usi. Sono anche usati per trattare l'infiammazione delle muco
    71/26/03  LA : ALA
Commenti Stampa
Click for nutrient tables

La malva comune ( Malva sylvestris ), nota anche come alboeza o tastiera, si trova in Asia, Europa meridionale e Europa centrale. È una pianta erbacea con una radice girevole, foglie larghe con piccoli filamenti e fiori a cinque petali, con un diametro di 2,5-5 centimetri. Le mucillagini di malva comuni hanno diverse applicazioni in medicina e naturopatia. Inoltre, poiché hanno un sapore delicato e i loro fiori sono molto decorativi, la malva comune viene utilizzata anche per cucinare.

Usi culinari:

le foglie vengono consumate crude o cotte. Hanno una consistenza viscosa e un gusto morbido e gradevole. Se vengono aggiunti alla zuppa, fungono da addensante. Le foglie giovani possono essere preparate sotto forma di insalata. I semi verdi vengono consumati crudi come antipasto; Sembrano pazzi, ma per molti prenderli è uno sforzo eccessivo. I fiori vengono aggiunti crudi alle insalate per decorare, perché il loro sapore delicato e la consistenza sono un ottimo complemento. Con le foglie puoi anche preparare le infusioni. 1

Le foglie giovani e tenere della malva comune possono essere consumate crude, mescolate con altre erbe aromatiche o preparate in salamoia. Possono essere cotti come spinaci, soffriggere, aggiungere hamburger di verdura o pane, soffriggere, usarli in ripieni di verdure, purè di patate o piatti al forno come lasagne o pizza. Un'altra opzione è quella di glassare i fiori. Per fare questo, basta cospargere un po 'di zucchero a velo e cuocerli. Con le foglie puoi anche preparare limonate selvatiche, punzoni o sciroppi, nonché aceti e olio aromatici. 2

La pianta selvatica:

la malva comune è originaria dell'Asia e dell'Europa meridionale. Oggi è molto diffuso nell'Europa meridionale e nell'Europa centrale. Si trova nella Svezia settentrionale e centrale, nonché nella Norvegia meridionale. 1 La malva comune cresce in terreni asciutti ricchi di azoto e sostanze nutritive, fino a un'altitudine di 1800 metri sul livello del mare. Si trovano principalmente su strade, calanchi e in foreste non molto frondose. 3 I fiori della malva comune, che possono essere gustati durante i mesi estivi, sono spesso usati come decorazione e coltivati nei giardini. La pianta è coltivata dal 1587 circa e predilige luoghi soleggiati o parzialmente ombreggiati. 4

Composizione: le

foglie di malva selvaggia contengono fino al 12% di mucillagine, potassio , vitamina C , flavonoidi, acido caffeico e acido clorogenico. 2

Aspetti legati alla salute:

in castigliano c'è un detto che dice: "Il semplice fiore di malva, salva vite infinite".

Utilizza come rimedio naturale: il

tè alla malva ha effetti calmanti e, a causa della mucillagine che contiene, può essere usato per trattare brividi , tosse , faringite o infiammazioni dell'apparato digerente . Inoltre, influisce positivamente anche in caso di disturbi uterini , reumatismi o diarrea. La pianta si caratterizza per il suo gusto gradevole e per essere molto digestiva. D'altra parte, con essa vengono preparati anche impacchi o bagni per il trattamento delle ferite , nonché per alleviare il disagio causato dalle emorroidi . 2

Usi medicinali:

foglie e fiori sono principalmente usati. Le mucillagini (5-12%) sono i componenti fogliari più efficaci. Questi, a loro volta, sono composti da molecole di zucchero come galattosio, glucosio o acido glucuronico. Contengono anche flavonoidi sotto forma di solfati, ma in quantità minori. I fiori hanno una percentuale di mucillagini simile a quella delle foglie. Inoltre, contengono anche antociani, come la malvina. Le mucillagini si diffondono sulle mucose come un film protettivo e, quindi, hanno un effetto calmante. In naturopatia, gli estratti vegetali sono usati per trattare le infiammazioni nella bocca, nella gola e nel tratto intestinale . D'altro canto, questo estratto viene utilizzato anche in caso di raffreddamento e tosse secca . Gli effetti di alcuni farmaci possono essere ridotti dall'assunzione di preparati di malva. Pertanto, attendere almeno un'ora dal momento in cui è stata consumata la preparazione di malva fino all'assunzione del medicinale. 1

Ci sono studi scientifici che supportano gli effetti positivi della pianta sulle ulcere gastriche . 2

Informazioni generali:

Dall'articolo di Wikipedia : La malva comune (Malva sylvestris) è una pianta erbacea della famiglia delle Malvaceae, molto abbondante in tutta Europa sui bordi della strada e su terreni coltivati e non coltivati. È molto abbondante in lotti, frutteti, colture, bordi della strada, detriti e giardini liberi quando trascurati. L'Europa è il suo luogo di origine e si trova nell'Asia occidentale e nel Nord Africa. È stato introdotto in America Centrale e Nord America, dove è considerato una pianta invasiva. È una pianta perenne erbacea o alquanto legnosa alla base, alta fino a 2 m. Di solito ha un'abitudine eretta, con ramificazioni. Lo stelo può essere da glabrescente a pubescente. Le foglie sono palmatifide, alternate e picciolate. 5

Altri usi:

l'istituto regionale di Veitshöchheim, in Germania, conduce ricerche in campi sperimentali per sapere se le piante selvatiche possono essere un'alternativa realistica al mais come coltura energetica. 1 Dalle malve selvatiche vengono estratti, tra gli altri, i coloranti utilizzati nell'industria alimentare. 1 La tintura di malva sylvestris può essere utilizzata come indicatore acido-base; In presenza di alcali, la tintura diventa blu. 1

Storia / Superstizioni:

quando si voleva controllare la fertilità di una donna, si consigliava di annaffiare la pianta con l'urina. Se dopo tre giorni non c'erano segni di disidratazione, si prevedeva che presto sarebbe stata benedetta con i bambini. La convinzione era anche generalizzata che se i suoi frutti fossero consumati in eccesso, apparivano i pidocchi. Inoltre, in Germania esiste una tradizione nella preparazione di mazzi di erbe aromatiche che, tra l'altro, portano anche malve selvatiche, che si dice proteggano dalle avversità. Questa tradizione si svolge al popolare festival Mariä Himmelfahrt (Assunzione di Maria), il 15 agosto. 1

fonti:

  1. Wikipedia. Wilde Malve [Internet]. Versione del 19.12.2017 [citato il 23/01/2018]. Disponibile su: de.wikipedia.org/wiki/Wilde_Malve
  2. Fleischhauer SG, Guthmann J, Spiegelberger R. Enzyklopädie essbare Wildpflanzen. 1a edizione Aarau: AT editoriale; 2013
  3. Oberdorfer E, Schwabe A, Müller, T. Pflanzensoziologische Exkursionsflora für Deutschland and angrenzende Gebiete. 8a edizione. Stoccarda (Hohenheim): casa editrice Eugen Ulmer; 2001
  4. Eckehart J. Jäger, Ebel F, Hanelt P, Müller GK (Hrsg.): Rothmaler Exkursionsflora von Deutschland. Band 5. Berlin Heidelberg: editoriale di Spektrum Akademischer; 2008
  5. Wikipedia. Malva sylvestris [Internet]. Versione del 09.11.2017 [citato il 28.05.2018]. Disponibile su: en.wikipedia.org/wiki/Malva_sylvestris

Ingredient with nutrient tables


Commenta (come ospite) oppure accedi
Commenti Stampa