Fondazione Dieta & Salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

La miglior prospettiva per la tua salute

Questa pagina è stata tradotta tramite Google Translator

2 cibi crudi? No grazie!

List Commenti Stampa

Tre ragioni fondamentali per no, grazie! 1. Cultura, società, rappresentazione, piacere e mancanza di amore; 2. Ambiente personale; 3. Gli "altri": è solo salut

© , Book "Sweet Gratitude, a New World of Raw Desserts", Matthew Rogers and Tiziana Alipo Tamborra Il nostro modo di cucinare è uno dei pilastri della nostra cultura. Quindi cerchiamo di gustare il nostro cibo ogni volta che possiamo. Sia in ambito privato che pubblico, ci piace interagire attorno al tavolo, nella comunicazione e nel modo in cui ci rappresentiamo.

Siamo onesti: in realtà mangiamo di più per piacere e per soddisfare il nostro palato piuttosto che nutrire il nostro corpo. È possibile che molti occidentali non sappiano più distinguere tra fame e piacere nel cibo?

Per quanto riguarda la sete, probabilmente non lo è. Spesso, il cibo è anche un modo per compensare la mancanza di amore e calore.

In questa serie di articoli è possibile accedere alla precedente pubblicazione tramite il link che appare sopra; Ad esempio, se sei arrivato qui attraverso il motore di ricerca. È inoltre possibile utilizzare il collegamento per accedere alla seguente pubblicazione.

sommario

Perché la maggior parte delle persone risponde con un istintivo "no, grazie!" Alla questione dell'alimentazione cruda? La spiegazione si trova in diversi motivi di base: cultura , società ( etnologia , sociologia ), modelli mentali di rappresentazione (psicologica), piacere e funzione sostitutiva dell'amore; così come l'ambiente stesso e scarsa accettazione nell'ambiente più ampio.

Non dobbiamo dimenticare che, nella domanda sulla forma del cibo, le abitudini e ciò che può essere considerato da un punto di vista psicologico come "tradimento della madre" occupano un posto primario. Tutti questi motivi sono comprensibili per rispondere con un "no, grazie!" Ma forse gli argomenti a favore del crudismo ci aiutano a riconoscere i suoi possibili effetti ( coincidenza filosofica) e contribuiscono a ripensare quel "no, grazie!".

In questo senso, possiamo trovare una serie di argomenti veramente ragionevoli. Tuttavia, molti richiedono una spiegazione perché contraddicono fortemente la nostra attuale "conoscenza".

1. Mangiare è un piacere

© CC-0 1.0, jonathanvalencia5, Pixabay
Ad ogni pasto sorge la seguente domanda: “È per il palato o per il corpo?

Secondo Paracelso , una piccola quantità di cibo spazzatura non sarebbe un problema. Vedi la recensione del libro Sale, zucchero e grassi .

La dichiarazione di questo studente delle superiori è rappresentativa: il cibo ha un valore molto alto per me. Mi piace tutto, in particolare la cucina italiana, l'unica cosa che non mi piace è il maiale. Preferisco mangiare davanti alla televisione. Un buon film e qualcosa di ricco da divorare, è il migliore . [Beobachter Gesundheit 25 / 2001-11]

Un'altra affermazione simile è la seguente: per me, il piacere è di mangiare quello che voglio, dai salatini ai menu gourmet . E anche: mi piace sia una barretta di cioccolato o una porzione di patatine, sia una bistecca preparata con cura o un tiramisù .

Il cibo e la riproduzione sono le necessità più importanti della vita, ed è per questo che offrono un grande piacere. Il cibo non fornisce solo sostanze da bruciare o costruire ( calorie , proteine ), ma deve anche contribuire al mantenimento della nostra salute. Quest'ultimo non è garantito se ci dedichiamo solo a soddisfare le esigenze del nostro palato.

Nel caso degli "animali selvatici", quando trovano cibo illimitato in natura, non si osservano effetti dannosi come negli esseri umani. Gli animali non hanno perso l'istinto di una corretta alimentazione; il loro appetito non è corrotto e continua a guidarli come hanno sempre fatto (percezione del gusto ).

Invece, le molecole di Maillard ( reazione di Maillard ) hanno "degenerato" il nostro senso del gusto. Tutto ciò che mangiamo ha ripercussioni immediate o nel tempo, a seconda delle quantità e della composizione di ogni pasto.

Già nel XVI secolo, il medico, naturalista e filosofo tedesco Teofhrastus Phillippus Aureolus Bombastus von Hohenheim , noto come Paracelso (1493-1541), era a conoscenza di questa realtà quando disse: Tutto è veleno, niente è senza veleno. Solo la dose produce il veleno .

Non condivido l'idea che "più un detto è vecchio, più è vero", al contrario. Tuttavia, di fronte a così tante sciocchezze, scopriamo che esiste un'antica conoscenza che è vera e non invecchia.

Anche quando le statistiche sulla salute ci mostrano - nonostante (e a causa) della nostra elevata aspettativa di vita - un'immagine piuttosto sfortunata, di solito non ci rendiamo conto che il nostro modo di mangiare è dannoso a lungo termine. Ci sono anche medici che semplicemente generalizzano e definiscono le numerose, crescenti e sempre più frequenti malattie che colpiscono i giovani come causate dai geni e dall'aspettativa di vita più lunga!

È comprensibile che i giovani non pensino, in generale, alla malattia e alla morte, e che semplicemente si divertano.

Tuttavia, sappiamo tutti che mangiamo troppo, troppo sale e troppo grasso, spesso troppo dolce. Eppure, questo è solo un aspetto del problema. Con il passare del tempo ci siamo anche resi conto che il processo di denaturazione non comporta solo una perdita di vitamine.

L'espressione "troppo, troppo grasso", così come il fatto che le sostanze vitali o i micronutrienti siano persi (vedi questa pubblicazione in tedesco) a causa della denaturazione , sono concetti che suonano da tempo. Come la situazione dei terreni impoveriti senza sostanze nutritive. Tuttavia, chi prende sul serio questi avvertimenti? Chi riconosce le interconnessioni esistenti?

Ciò che non è stato "divulgato" così tanto è il problema dei cambiamenti epigenetici , che provociamo indirettamente attraverso il nostro modo di mangiare e il nostro stile di vita.

La metilazione del DNA è la parola chiave in quel contesto. Il contenuto di questo link non sarà comprensibile a tutti i lettori, né sarà correlato all'epigenetica e a quello del CIPS (link in inglese).

Ad ogni modo, è conveniente sapere che alcune modifiche dei geni, originate dal nostro comportamento alimentare, sono trasmesse ai nostri discendenti. Più di quanto pensiamo. (Vedi questo link in tedesco, un articolo sui topi epigenetici).

© CC-by-sa 2.0, Ernst Erb, Foundation Diet and Health Switzerland

Sì, potresti appartenere al regno di individui coscienti che mangiano "sani". Queste persone prestano attenzione, p. Ad esempio, non grigliare il più possibile o consumare meno carne. Forse guardi gli acidi grassi polinsaturi, opti per la dieta mediterranea o mangi molto muesli . La tua parola chiave è probabilmente " cibo integrale " (link in inglese).

Attraverso il processo di cottura degli alimenti, si verificano più perdite di sostanze rispetto al caso di prodotti naturali inalterati.

Gli scienziati li scoprono uno dopo l'altro. Intendo, ad esempio, i metaboliti secondari delle piante , come coloranti e aromi (aromatizzanti, aromatizzanti), ormoni ( semiochimici - in inglese - neurotrasmettitori ) ed enzimi .

CLICK FOR: La dieta mediterranea ha mostrato alcuni vantaggi

In questo senso, la dieta mediterranea ha mostrato alcuni vantaggi. In realtà furono scoperti dall'americano Ancel Keys (1904-2004!) Durante uno studio sulla salute umana a Creta negli anni '50.

Rispetto alla popolazione di altri sei paesi, gli abitanti di Creta vivevano più a lungo e subivano meno attacchi di cuore. La conclusione dello studio è la seguente: il motivo è la dieta mediterranea, che contiene molta frutta, verdura e insalate, metà carne e due volte pesce. Inoltre, il consumo di carne proviene principalmente da pollame.

Allo stesso modo, i pasti sono conditi con erbe e spezie fresche ed è incluso l'uso elevato di cipolla cruda. A tutto ciò si aggiungono prodotti a base di cereali, yogurt e formaggio, olio d'oliva e un consumo moderato ma normale di vino rosso.

Questi studi hanno sollevato opposizione per molti anni, fino a quando altre ricerche condotte in paesi come, p. ad esempio, la Francia ha presentato risultati identici. Al momento, è una forma di cibo alla moda. Quando leggi questo, potrebbe non essere più così, e un'altra "saggezza" più redditizia e commerciabile prende il suo posto.

Forse ricordi ancora la Nouvelle Cuisine e l' euforia scatenata dagli acidi grassi polinsaturi . Un'euforia simile ora ricade sull'acido grasso omega 3 . La migliore fonte sarebbe di semi di lino, che, per una composizione grassa del 40%, raggiunge il 50%! di acidi grassi omega 3.

Perché promuovere i semi di lino se non si tratta di commercializzare un prodotto finito? Non tutti gli ingredienti della dieta mediterranea sono adatti. Non dimentichiamo che alcuni sono interessati a promuovere i vantaggi del consumo regolare di vino rosso e altri i suoi formaggi freschi, olio d'oliva, pollame o prodotti a base di cereali.

Sfortunatamente, nella pratica troviamo numerose eccezioni, alcune totalmente false e altre insufficientemente dimostrate (secondo il principio " Saltare alle conclusioni "; link in inglese). Non è mia intenzione affrontarli tutti in questo articolo. A dire il vero, una dieta mediterranea adeguatamente composta ha i suoi vantaggi, così come quasi ogni altra forma di cibo, se li confrontiamo con il solito e indiscusso cibo cotto.

Lo svantaggio di questi tipi di raccomandazioni è che danno l'impressione che il consumatore abbia scelto un alimento sano. Eppure, non deve essere così. Vedi ulteriori informazioni nell'articolo " Nutrizione ".

Molti consumatori sono soddisfatti delle mezze soluzioni, invece di prendere una svolta decisiva verso un sistema molto più sano o almeno testare. Perché stanno già nutrendo in modo apparentemente sano ... Le persone che, ad esempio, sperimentano effetti diretti con il cambiamento nutrizionale nel loro sistema cardiocircolatorio, potrebbero trovarlo più facile. Così, dopo alcuni giorni, iniziano a notare i notevoli vantaggi offerti dal cibo crudo, senza latte o prodotti a base di cereali riscaldati. Più tardi commenterò in modo più dettagliato.

Gli scienziati alternativi fanno un passo avanti e rivendicano l'importanza delle molecole vitali (LM, macromolecole ). Per semplicità, possiamo ammettere che oggi non conosciamo tutte le possibili interconnessioni esistenti.

Come realizzare che il nostro cibo è anche un lento veleno? Tendiamo a pensare che quasi tutte le persone mangino praticamente allo stesso modo. La pubblicità del settore industriale e della medicina ci ricorda, in ogni caso, che se mangiamo molta frutta cruda mangiamo anche in modo sano.

Tuttavia, ogni giorno vengono fabbricati nuovi prodotti artificiali che sostituiscono gli alimenti naturali. Senza dubbio sono fonti di grandi benefici economici. Ma la scienza non è ancora in grado di garantire la salute a lungo termine dei consumatori di prodotti industriali.

D'altra parte, per un gran numero di persone, la frutta cruda e soprattutto le verdure crude non sono attraenti. Come possiamo sapere che il cibo cotto, con le sue molecole di Maillard, ha modificato significativamente il nostro senso del gusto?

La maggior parte delle persone non può nemmeno immaginare che i piatti fatti con cibi crudi possano essere deliziosi. Non sanno che ognuno degli ingredienti ha il suo sapore particolare. Inoltre, ci sono molti più frutti e verdure che possono essere consumati crudi di quanto pensiamo.

Pertanto, rifletti: è "solo un'affermazione" o è qualcos'altro? È sicuramente difficile per te immaginare che i cibi crudi possano offrirti un grande piacere.

© Courtesy of Erica Graff, Nicky Quinn, Pure food and wine
Il cibo vegano crudo può essere delizioso.

Ogni persona che adotta un alimento crudo con motivazione e che non commette gravi errori, verificherà che in poche settimane il suo senso del gusto si è trasformato: i prodotti crudi avranno un sapore migliore ogni giorno, in modo lento ma costante. Non è il cervello logico che decide, ma il cervello emotivo.

Personalmente mi considero un buongustaio e continuo ad essere un buongustaio .

Tuttavia, sono stato in grado di verificare che alcuni appetiti iniziano a lasciare lentamente il nostro cervello solo quando questi piatti cucinati che erano stati precedentemente apprezzati così tanto vengono eliminati rigorosamente e per mesi.

La capacità di ricordare sorge solo quando il nostro odore rileva un certo odore in un determinato luogo. Questo ci porta alla seconda causa di possibili ricadute: l'ambiente. Se altri membri della famiglia si dedicano a "mangiare in modo opiparo", è quasi impossibile adattarsi a una dieta cruda completa.

Una terza causa che rende difficile il passaggio al crudismo è la mancanza di accettazione da parte di altri. Lo accetteranno se la nostra salute è scarsa o se, dopo aver mantenuto un periodo di tempo così lungo, il nostro aspetto fisico è chiaramente migliore e il nostro livello di attività è più alto.

Chi non conosce i forti fumatori che chiudono gli occhi sul rischio che corrono e che sottolineano i casi di fumatori sani di età pari o superiore a 90 anni? Esistono, è vero, ma si tratta di rare eccezioni con genetiche straordinarie.

Entrambi i comportamenti, il fumo e il consumo scorretto, danneggiano il nostro corpo molto lentamente. In generale, ci vogliono diverse decine di anni prima che il danno diventi visibile. Anche così, non siamo sempre in grado di vederli. In ogni caso, negli ultimi decenni abbiamo assistito a un rafforzamento dei comportamenti dannosi e abbiamo già iniziato a vedere i problemi imminenti in alcuni giovani.

Nonostante tutto, il problema rimane: la maggior parte delle persone non riesce a distinguere quale comportamento alimentare sia veramente corretto. Almeno in relazione al cibo, non abbiamo trovato praticamente alcuna possibilità di fare confronti.

Solo il fattore di variabilità genetica è già responsabile di quasi la stessa diversità nei cambiamenti di aspetto e nella malattia / salute di una modifica dello stile di vita. Pertanto, è praticamente impossibile svolgere un compito chiaro.

CLICK FOR: Le persone che non l'hanno provato a fondo non sono in grado di calcolare la sensazione di piacere fornita da un alimento crudo quasi al 100% dopo un certo periodo di tempo.

D'altra parte, troviamo anche articoli che descrivono questa preoccupazione come asserzioni ridicole e propagate come le seguenti: Non devi fare a meno di niente! Il cibo è un peccato? Sì - molti dicono - e quindi danneggiare la loro salute. Perché la ghiottoneria cosciente è molto più sana della rinuncia e della cattiva coscienza . Questo può essere letto precisamente in una pubblicazione sulla salute, Beobachter Gesundheit , nel suo numero 25/2001.

Una lettura sinonimo sarebbe la seguente: "Per favore non fare a meno di loro sigarette o la loro droga!". Naturalmente, l'autore conclude così: per godere con moderazione e senza sensi di colpa, sono necessari solo cinque sensi e un po 'di tempo .

Infatti, David Warburton , un professore inglese di psicofarmacologia , giustamente difende che la domanda chiave è "che cosa è buono per me?" E non "cosa può farmi del male?" Finora va bene. Warburton giustamente riconosciuto che positivamente le influenze godere sia la salute mentale e fisica.

In relazione all'alimentazione cruda, posso anche chiedermi: "Che cosa è buono per me?" E per rispondere non ho bisogno di pensare al mio corpo, posso anche pensare al mio palato. Le persone che non l'hanno provato a fondo non sono in grado di calcolare la sensazione di piacere fornita da un alimento crudo quasi al 100% dopo un certo periodo di tempo.

© , Book "Sweet Gratitude, a New World of Raw Desserts", Matthew Rogers and Tiziana Alipo Tamborra

Il cibo crudo può essere allettante. Tuttavia, questi dessert sono un'eccezione. Alcuni ristoranti totalmente crudi offrono anche autentici cibi gourmet.

Ci sono persone che cambiano solo la loro modalità di alimentazione guidata da altri e non dalla propria convinzione , il che porta al fallimento. Lo stesso accade ai fumatori, ai bevitori o ad altri tossicodipendenti quando desiderano lasciare i loro locali.

Potrebbero aver bisogno di fare più tentativi o potrebbero sicuramente rinunciare. Le cause sono di solito mancanza di volontà o motivazione insufficiente. A cui aggiungo: se una cosa non si trasforma in qualcosa di personale, non si ottiene mai un'autodeterminazione! .

CLICK FOR: Le nostre gioie non dovrebbero essere veleni, ma altre gioie

Comprensibilmente, gli individui rendono la necessità una virtù. Pertanto, il ricercatore James McCormick , nei suoi studi sul piacere, continua dicendo: i guru della salute sono dannosi per la salute; Come nelle religioni, la medicina ha sviluppato il proprio sistema morale nel tempo .

Per il ricercatore olandese Jan Snel , che studia anche piacere, sono necessari piccoli peccati per resistere a battute d'arresto quotidiane. Spiega: se sono in grado di trovare la giusta misura, posso recuperare la gioia della vita proprio in quelle cose che ci descrivono come proibiti .

Potrei aggiungere a questa opinione dicendo: Le nostre gioie non dovrebbero essere veleni, ma altre gioie . Voglio dire, non cibo crudo al 100%, ma vicino a quel 100%.

Come abbiamo visto nelle fotografie precedenti, i cibi crudi possono offrire grandi piaceri. Tuttavia, non si tratta della regola ma dell'eccezione. È vero che con una dieta cruda e solo vegana, può verificarsi anche un'alimentazione scorretta e, spesso, è così.

2. Dopo tutto, perché cambiare il modo in cui mangi?

Non è mia intenzione convincerti a fare qualcosa che non vuoi e che il tuo intero ambiente rifiuta. Tuttavia, ciò che posso fare è aiutare coloro che decidono di scommettere seguendo questo percorso. Ad esempio, vorrei evidenziare i motivi più significativi di un cambiamento nutrizionale. Questi sono motivi importanti che influenzano ciascun individuo in misura diversa e che citerò in seguito.

Troverai anche una serie di argomenti che ti serviranno per rimanere in pista. Oltre a consigli su letture aggiuntive, sia stampate che in formato digitale.

Dietro il movimento del cibo crudo non può esserci lobby. Con l'eccezione di alcuni difensori della natura. Il motivo è che questo movimento, invece di incoraggiare le fonti economiche, le chiude piuttosto. Riflettere per un momento sulla situazione del bestiame industriale e delle sue organizzazioni nel settore della produzione e della distribuzione, nonché sulle potenti lobby politiche.

"La carne è una porzione di energia vitale!", Indicano da queste aree. Eppure, è interessante consultare, nell'elenco di vegetariani e vegani, i nomi di atleti di altissimo livello, come Man of Steel , il vegano Brendan Brazier (link in inglese).

D'altra parte, non vi è dubbio che le persone consumano troppi prodotti di origine animale. Forse intuisci ora che il processo di cottura può essere dannoso. Ma, dopo aver letto gli articoli che spiegano i motivi, sarà comprensibile.

  • Penso che sia significativo che l'argomento del movimento crudista non sia sviluppato nella Wikipedia tedesca, sebbene sia fatto in altre lingue. Il veganismo è fortemente influenzato dal settore industriale, ma non solo da esso!

Allo stesso modo, si nota il diverso apprezzamento che tali movimenti ricevono nel campo anglosassone. Le conoscenze scientifiche in questi paesi avanzano da alcuni anni e, pertanto, hanno una migliore accettazione. In questo modo, l'influenza delle lobby è meno diretta.

L'approvvigionamento idrico - anche in Occidente - ha reso l'acqua potabile un settore preferito delle grandi multinazionali alimentari. Non pensi che sia assurdo per un'azienda pagare miliardi di euro per una buona marca di acqua minerale (link in tedesco) in Europa e che ciò sia redditizio?

  • E ripeto ancora una volta: per quanto paradossale possa sembrare, ci sono scienziati che oggi raccomandano di ridurre o abbandonare il consumo di latte e prodotti lattiero-caseari come primo passo da seguire. Il miglior libro scritto su questo argomento è quello di Maria Rollinger , meglio di Milk! E questo è il link alla tua recensione.

Commenta (come ospite) oppure accedi
List Commenti Stampa
Tag Cloud
 che   Non   per   sono   una   cibo   più   del   come   della   questo   anche   nostro   modo   Con   solo   così   essere   persone   salute   delle   piacere   sia   gli   alla   ogni   nel   link   prodotti   alcuni