Fondazione Dieta & Salute
Fondazione
Dieta & Salute
Svizzera
La miglior prospettiva per la tua salute

Recensione del libro "The China Study" di T. Colin Campbell

Lo "China Study" mostra sorprendentemente cosa possiamo migliorare nella dieta abituale per evitare le malattie della civiltà. Un libro importante.

Recensione del libro "The China Study" di T. Colin Campbell© CC0, Foundation Diet Health Switzerland

Conclusione

Dopo la "rivelazione", Saulo di Tarso divenne Paolo di Tarso, il suo pensiero e comportamento furono trasformati ... Le prove schiaccianti presentate da una serie di rinomati ricercatori concludono quanto segue: il consumo di meno proteine di origine animale è il passo più importante per evitare le malattie della civiltà conosciute. Fino a un certo punto, il cibo consente anche la guarigione.

Poiché le industrie alimentari e farmaceutiche hanno mezzi praticamente illimitati, e quindi disabilitano attivamente i cambiamenti verso un'alimentazione sana, queste affermazioni possono essere credute solo attraverso le prove fornite. L'interrelazioni tra economia, politica, media e salute è troppo elevata. Una buona storia può sempre essere raccontata, ma la verità richiede sensibilità e capacità intellettuale.

L'autore ci descrive in modo convincente come da bambino e da giovane adulto ha giurato nelle proteine di origine animale. Anche la sua tesi di dottorato puntava in quella direzione. Voleva aiutare l'umanità a migliorare la propria salute sostenendo un maggiore consumo di carne, latte e uova. Per questo ha lavorato per diversi anni nelle Filippine.

Per dieci anni, l'obiettivo principale del loro lavoro è stato quello di fornire, attraverso centri educativi di auto-aiuto, ai bambini quante più proteine possibili di origine animale. Tuttavia, ha scoperto che i bambini le cui diete avevano un alta quantità di proteine erano quelli con una maggior probabilità di sviluppare il cancro al fegato!.

Successivamente, ha appreso delle prove in India su gruppi di ratti che hanno mostrato risultati simili e non sono stati considerati credibili. Gli esperimenti della sua squadra con topi transgenici hanno raggiunto gli stessi risultati: non sono i geni che determinano se una persona sarà vittima di uno dei dieci motivi principali che portano alla morte, ma soprattutto ciò che mangia.

© CC-by 2.0, Fundación Salud y Alimentación Suiza, Fundación Salud y Alimentación Suiza

Questa è stata la sua esperienza chiave:

I risultati delle prove condotte con il suo team per 27 anni, finanziate dalle più rinomate istituzioni nazionali, sono stati verificati una seconda volta da una serie di prestigiose pubblicazioni scientifiche.

Per i ricercatori è stato scioccante vedere che una dieta a basso contenuto proteico inibiva lo sviluppo del cancro prodotto dall'aflatossina. Questa stessa dieta ha anche ridotto la crescita di un cancro esistente.

Non tutte le proteine hanno favorito l'insorgenza del cancro, ma la caseina , che rappresenta fino all'87% delle proteine del latte vaccino, ha promosso tutte le fasi del processo cancerogeno. Le piante, invece, fornivano proteine non pericolose.

Quattro decenni di ricerca biomedica, inclusi i risultati di studi di laboratorio a lungo termine, dimostrano attraverso risultati scioccanti che mangiare correttamente può salvarti la vita - scrive Campbell di conseguenza - ed elenca i seguenti benefici:

  • Il cambio di dieta può indurre i pazienti diabetici ad abbandonare i loro farmaci.
  • Le malattie cardiache possono essere invertite da semplici cambiamenti dell'alimentazione.
  • Il cancro al seno è correlato ai livelli di ormoni femminili nel sangue, determinati dal cibo ingerito.
  • Il consumo di latticini può aumentare il rischio di cancro alla prostata.
  • Gli antiossidanti presenti in frutta e verdura promuovono migliori prestazioni mentali in età avanzata.
  • I calcoli renali possono essere prevenuti con una dieta sana.
  • Il diabete di tipo 1, una delle malattie più devastanti che un bambino può soffrire, è legato alle abitudini alimentari dei bambini.

Questo modo di pensare è nato dopo il completamento di uno studio globale con 6.500 abitanti di un gran numero di province nella Cina rurale. Sono state coinvolte due università americane e una cinese, sotto la direzione dell'autore di questo libro, China Study (The China Study Spanish. Il libro China non è un PDF).

Infine, Campbell menziona nella sua introduzione che i confini tra politica, governo, industria alimentare, aziende farmaceutiche, scienza e medicina si sono indeboliti nel tempo. I perdenti sono la giustizia e la salute . Poiché non è riconosciuto, è più pericoloso della corruzione.

Il risultato è un'enorme quantità di disinformazione per la quale il consumatore americano medio ne ripaga due volte. In primo luogo, contribuiscono alle indagini condotte per mezzo del loro gettito fiscale e, in secondo luogo, pagano l'assistenza sanitaria per far fronte alle malattie che avrebbero potuto essere prevenute.

Commenti, prefazione e prologo

Le immagini di questa recensione hanno la funzione di rendere la lettura più piacevole e di accogliere i commenti personali. Il libro contiene poche immagini, ma numerose grafiche. Le immagini provengono da Wikipedia, da me o sono di dominio pubblico.

Dopo la prefazione e il prologo dell'edizione nordamericana (questo è lo stesso prologo per l'edizione spagnola, ma non per quello tedesco che include un prologo aggiuntivo di un altro autore), possiamo leggere l'introduzione di T. Colin Campbell (link in inglese) in cui spiega la sua carriera e le sue motivazioni, aggiungendo diversi dati rilevanti e interessanti.

Successivamente, troviamo le quattro parti differenziate del libro: The Study of China; Le malattie associate al benessere economico; La guida per una buona alimentazione; E perché non ne hai mai sentito parlare?. A partire da pagina 403, sono incluse tre appendici: Domande e risposte: Effetti delle proteine negli studi sperimentali con ratti; Progetto sperimentale di The Study of China; e il composto della "vitamina" D. Seguito dalle note a pagina 425 e l'indice tematico da pagina 471.

Il libro inizia con la prefazione di Howard Lyman, autore di Mad Cowboy, che esprime il suo rispetto per Colin Campbell per il suo coraggio e integrità. Spiega il problema di non essere in grado di andare contro il mainstream, nonostante il fatto che le prove scientifiche siano dalla loro parte.

Quando un gruppo di agricoltori ha deciso di fare causa a Oprah Winfrey dopo aver espresso la sua intenzione di smettere di mangiare carne, Lyman è stato considerato un coimputato.

Il prologo dell'edizione nordamericana e spagnola è stata scritta da John Robbins (link in inglese), autore di " Reclaiming Our Health " e " The Food Revolution ". Note di Robbins:

È più facile trovare una barretta di cioccolato, un Big Mac o una Coca-Cola, che una mela. I tuoi figli mangiano nella mensa della scuola, dove l'idea che si ha delle verdure è il ketchup degli hamburger.

Successivamente, Robbins si riferisce alla colorata rivista intitolata " Medico di famiglia: la tua guida essenziale per la salute e il benessere ", che l' American Academy of Family Physicians invia gratuitamente ai medici di medicina generale negli Stati Uniti. È pieno di pubblicità di McDonald's, Dr. Pepper, nonché di budino al cioccolato e biscotti Oreo. Qualcosa di simile si verifica in Europa, ma probabilmente in un modo più raffinato .Questo perché compaiono articoli (pubbliche relazioni) pagati dai produttori di piatti pronti in cui "i cosiddetti dietologi sottolineano i vantaggi delle zuppe istantanee e dei surgelati". I ricercatori più critici della Yale University lo definiscono l' ambiente alimentare tossico.

Robbins definisce The Study of China come un libro saggio e intelligente e descrive l'autore come una persona di grande umiltà e profondità. Come ci dice, rivela sempre come ha raggiunto le sue conclusioni. D'altra parte, Robbins menziona una serie di aspetti importanti e allo stesso tempo interessanti dal suo punto di vista.

Nell'edizione tedesca del libro, il prologo complementare è scritto dal Dr. Gunter R. Neeb di Idstein, che pratica la medicina tradizionale cinese ed è professore di visita.

Neeb sottolinea che i risultati di The China Study sulla base dei più importanti studi epidemiologici fino ad oggi sulla questione della nutrizione, non sono facili da credere. Nemmeno tenendo conto dalle prove di centinaia di studi secondari citati nel libro, che sono molto convincenti e credibili. Il risultato si è sviluppato dopo ricerche condotte per oltre 20 anni e oltre 10.000 soggetti.

E aggiunge quanto segue: Viene citato come esempio che i derivati del latte, probabilmente attraverso la stimolazione cellulare dell'IGF-1 (somatomedina C), accelerano la divisione delle cellule tumorali e ai pazienti oncologici, oggi è ancora raccomandato di combattere la perdita di peso grazie al consumo proteico aggiuntivo di prodotti lattiero-caseari concentrati, come formaggio o yogurt .

Redaction comment

IGF-1 è un fattore di crescita dell'insulina, chiamato anche somatomedina C (SM-C).

Wikipedia indica alcuni problemi relativi a IGF-1:
"È ampiamente riconosciuto che la segnalazione attraverso la via del recettore dell'insulina / IGF-1 contribuisce in modo significativo al processo di invecchiamento biologico in molti organismi. (...) Si ritiene che anche la riduzione della segnalazione dell'IGF-1 contribuisca sugli effetti "anti-invecchiamento" della restrizione calorica. La via di segnalazione dell'IGF sembra svolgere un ruolo importante nel cancro. Numerosi studi hanno dimostrato che alti livelli di IGF aumentano il rischio di cancro. "Pazienti con la sindrome di Laron hanno un rischio inferiore di sviluppare il cancro ", aggiunge Wikipedia nella sua versione inglese.

Neeb critica questi dati dall'associazione alimentare tedesca, la Deutsche Gesellschaft für Ernährung eV , i cui membri includono anche rappresentanti del settore economico. Soprattutto perché gli studi dimostrano che non è stato rilevato solo il fattore di crescita dell'insulina IGF-1 delle mucche (IGF bovino) nel sangue umano, ma anche la produzione di IGF-1 umana dovuta alla caseina del latte è aumentata. Vedi la seguente recensione relativa alle conseguenze dannose del latte.

Allo stesso modo, Neeb afferma inoltre che le spiegazioni sulla differenza di effetti - a seconda che sia la forma attiva di vitamina D dalla luce solare o la vitamina D esterna che viene solitamente aggiunta (colecalciferolo, link in inglese; e calcio) - sul cancro al seno e l'osteoporosi, non chiariscono nulla ai consumatori. Presuppone che la ragione risieda nel fatto che la luce solare è gratuita, quindi, non è un business per il settore industriale.

Il Dr. Neeb ha cambiato il suo modo di mangiare dopo aver letto il libro " Lo studio della Cina" per una dieta quasi vegana (include una piccola quantità di pesce) e ora scommette sulla nutrizione "moderna".

© Public Domain, Zeetz Jones, Wikipedia
Zeetz Jones Photography
Redaction comment

Il calcidiolo (25 (OH) vitamina D3) è un proormone che viene prodotto nel fegato in presenza della proteina DBP (inglese) e viene convertito nei reni a 1,25 - (OH) 2D3. Il modo migliore per conoscere le riserve a medio e lungo termine della vitamina D è determinare il livello ematico di 25 (OH) vitamina D3. Il calcidiolo nel sangue ha un'emivita di 19 giorni. Il livello di 25 (OH) vitamina D3 nel sangue evidenzia l'assorbimento degli ultimi 3-4 mesi. Al contrario, il livello di vitamina D3 mostra solo quello degli ultimi giorni e ore.

La luce solare è la migliore fonte per soddisfare i bisogni di vitamina D delle persone. Tuttavia, questo è insufficiente nei paesi nordici. In 100 g di cibo, l'aringa fresca fornisce 27 µg, salmone 16 µg, vitello 3,8 µg, avocado 3,43 µg e funghi 1,9 µg. Per la vitamina D3 corrisponde 1 UI ≙ 0,025 µg di vitamina D3 ≙ 65,0 p mol . L'interfaccia utente è l'unità internazionale (UI). Si tratta di una preparazione di riferimento di una determinata sostanza in cui il numero di UI che contiene è arbitrariamente impostato e basato sui suoi effetti, non sulla quantità. L'organizzazione mondiale della sanità è responsabile della sua istituzione.

Osservazioni personali

Tutto ciò è così opposto alle informazioni che riceviamo dall'industria alimentare, dal governo, dalla medicina, ecc. che può essere accettato solo se era già stato identificato prima o se si legge il libro con le prove schiaccianti degli studi di numerosi scienziati.

L'introduzione del libro copre 10 pagine ed è interessante per alcune delle sue dichiarazioni, come ad esempio: La vera scienza è sepolta sotto molte informazioni irrilevanti e persino dannose per la salute - causate da pseudoscienza, diete alla moda e propaganda dell'industria alimentare.

Anche le conoscenze presentate sono molto ampie

Il prestigio di cui gode il principale autore non deriva dal suo libro o dalla ricerca condotta in Cina. Al contrario, Campbell ha ottenuto questo importante compito grazie alla sua reputazione, alla sua integrità e alle sue capacità. Non si può paragonare questo libro con quello di un autore che ha guadagnato fama grazie a un proprio punto di vista, perché Campbell è una persona che gode di alta credibilità professionale e umana. Il suo libro include 708 riferimenti da fonti bibliografiche ordinate in base ai diversi capitoli.

Per giungere a conclusioni definitive, sono necessarie prove adeguate e convincenti, motivo per cui ho scritto una recensione insolitamente lunga. La conoscenza presentata è molto ampia.

Quando scrivo il cognome Campbell, intendo i due autori, padre T. Colin CAMPBELL (link in inglese) e suo figlio, il medico Thomas M. Campbell II.

Su Wikipedia in inglese troviamo una voce sul progetto Cina-Cornell-Oxford che si riferisce alle istituzioni partecipanti allo studio.

Le recensioni dei libri " Sale, zucchero e grassi " di Michael Moss, in relazione agli Stati Uniti, e " M interias, lobby, food ", sulle condizioni nell'Unione europea, affrontano il problema tra i lettori più giovani dell'alto consumo di prodotti finiti, come piatti preparati o persino cibo spazzatura.

Puoi trovare una recensione del libro " La menzogna del cibo " sugli additivi alimentari .

La maggior parte delle persone mangia in modo malsano, il che si riflette nel gran numero di malattie della civiltà, che di solito compaiono solo dopo diversi decenni, proprio come il fumo.

Questo libro, invece, è indirizzato al "normale consumatore occidentale", che probabilmente crede di mangiare in modo sano.

Il pericolo sta nel fatto che non percepiamo il deterioramento del nostro stato di salute, perché si verifica lentamente per decine di anni. Inoltre, siamo orientati in base alle considerazioni del resto della società che determinano ciò che è adeguato e salutare. E quindi consideriamo le malattie della civiltà come normali.

© CC-0 1.0, Wikipedia, Wikipedia

2. Revisione

Campbell indica di aver fatto parte del sistema ai massimi livelli per quasi 50 anni e descrive perché siamo nella situazione attuale. Elenca 14 punti importanti, tra cui:

  • Che i prodotti chimici presenti nell'ambiente e negli alimenti non sono la principale causa di cancro.
  • Che i geni non sono decisivi nel determinare se morirai per una delle dieci malattie più frequenti.
  • Che speriamo in farmaci altamente efficaci (non sempre rimedi che curano) e ignoriamo le giuste soluzioni.
  • Che il controllo ossessivo dell'assunzione di nutrienti, come gli acidi omega 3, non portano all'obiettivo.
  • Gli integratori vitaminici e nutritivi non offrono protezione a lungo termine contro le malattie.
  • I farmaci e gli interventi chirurgici non curano le malattie che uccidono la maggior parte degli americani.
  • Il tuo medico probabilmente non sa di cosa hai bisogno per essere il più sano possibile. (P. 2).

Quattro decenni di ricerca biomedica e i risultati di studi a lungo termine, dimostrano con risultati sorprendenti che un cibo adeguato può salvarti la vita - scrive Campbell e continua:

Il cambiamento nella dieta può indurre i pazienti diabetici ad abbandonare i loro farmaci. Le malattie cardiache possono essere invertite da semplici cambiamenti nella dieta. Il cancro al seno è correlato ai livelli di ormoni femminili nel sangue, determinati dal cibo ingerito .

Il consumo di latticini può aumentare il rischio di cancro alla prostata. Gli antiossidanti presenti in frutta e verdura promuovono migliori prestazioni mentali in età avanzata. I calcoli renali possono essere prevenuti con una dieta sana. Il diabete di tipo 1, una delle malattie più devastanti che un bambino può soffrire, è legato alle abitudini alimentari dei bambini. (P. 3).

Una buona dieta è l'arma più potente per combattere le malattie

Redaction comment

Sulla base delle mie esperienze con altre persone che hanno deciso di cambiare le loro abitudini alimentari, con mia moglie e me stesso, approvo pienamente le prime due e la quarta dichiarazione qui citate. Sarebbe "così semplice". "Troppo semplice" replicerebbe ancora la maggior parte dei dottori.

La loro reazione di solito non si basa sull'idea che non ci siano soldi da guadagnare ma piuttosto sull'ignoranza. Gli studi medici non forniscono conoscenze approfondite sulla nutrizione. A parte questo, i medici sono chiaramente influenzati dall'industria alimentare.

Un medico consapevole delle proprie responsabilità e che abbia letto " The China Study" o questa recensione, dovrebbe almeno spiegare ai propri pazienti cosa potrebbero fare da soli. Sarebbe un adiuvante al loro trattamento. Se poi i pazienti non desiderano agire di conseguenza, il medico avrà fatto tutto il possibile.

I risultati di centinaia di studi dimostrano che una buona dieta è l'arma più potente per combattere le malattie - afferma " The China Study ".

Campbell spiega perché le informazioni sbagliate e persino la disinformazione, rimangono così insistenti. La metà degli americani soffre di problemi di salute che richiedono una prescrizione settimanale di farmaci e cento milioni di americani hanno il colesterolo alto.

Redaction comment

Secondo me, anche in Europa ci troviamo di fronte a una situazione simile. Questo tipo di libro non raggiunge la maggioranza della popolazione. Nemmeno le intuizioni che ne derivano raggiungono la maggior parte dei cittadini. E se arrivasse, sarebbe normale negarlo. Pertanto, l'informazione raggiunge solo una parte molto piccola della società. La cosa fondamentale è che il lettore sente il bisogno di leggere un libro del genere, sarebbe, facendo una similitudine con il diritto, di un "obbligo di consegna" invece di un " obbligo di dare ". In ogni caso, la mia intenzione è di contribuire alla sua diffusione.

© CC-by 2.0, Fundación Salud y Alimentación Suiza, Wikipedia - Elmist, Gunnar Richter, Mattinbgn

Trasformazione personale

Campbell scrive a pagina 4: ho appena mangiato quello che mangiavano tutti gli altri: quello che mi è stato detto era del buon cibo. Mangiamo tutti ciò che pensiamo sia gustoso e pratico o ciò che i nostri genitori ci hanno insegnato a preferire.

È cresciuto in un caseificio e la produzione di latte faceva parte della sua vita. La sua tesi di dottorato alla Cornell University ha trattato i migliori metodi per ottenere una crescita più rapida di mucche e pecore. Intendeva aiutare l'umanità a migliorare la propria salute incoraggiando il consumo di una maggiore quantità di carne, latte e uova.

L'autore è stato l'ultimo studente laureato del professor Clive Maine McCay (1898-1967) (link in inglese). Clive McCay era noto per i suoi esperimenti sui topi che ricevevano meno cibo del solito. Questi ratti hanno sviluppato una vita più attiva e di lunga durata rispetto ai ratti che potevano mangiare a volontà. Lo stesso è successo nelle prove condotte sui cani. McCay è morto per una grave malattia.

Ha poi lavorato presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) indagando sulle cause della morte di milioni di polli - a causa di una sostanza chimica tossica sconosciuta presente nel loro cibo - e ha scoperto che la ragione era la diossina (policlorodibenzofurani e policlorodibenzodioxine), probabilmente la sostanza chimica più tossica.

Vedi anche la storia inquietante del disastro di Séveso e cosa è successo a questo proposito in Ucraina e con Víktor Yúschenko. Così è e agisce l'essere "umano".

Dopo aver lasciato il MIT, si è dedicato a studiare la prevalenza insolitamente alta di cancro al fegato primario tra i bambini nelle Filippine. Per dieci anni, l'obiettivo principale di questo programma di cooperazione allo sviluppo, è stato quello di istituire centri educativi di auto-aiuto per fornire l'ingestione di una maggiore quantità di proteine di origine animale nella popolazione infantile. Tuttavia, ha scoperto:

I bambini le cui diete avevano la più alta quantità di proteine, erano quelli che avevano maggiori probabilità di ammalarsi di cancro al fegato! (P. 6).

In questa situazione, venne a conoscenza dell'esistenza di una serie di prove con gruppi di topi in India. Hanno ricevuto una sostanza cancerogena, l' aflatossina. Uno dei gruppi ha ottenuto il 20% di proteine negli alimenti e l'altro solo il 5%, entrambi con la stessa quantità di aflatossina. Il gruppo di ratti con il 5% di proteine nella dieta non ha presentato alcun caso di cancro! Era l'informazione che contraddiceva tutto ciò che aveva imparato prima. Questa scoperta eretica divenne l'esperienza cruciale della sua vita.

I suoi 27 anni di sperimentazione, finanziati dalle principali istituzioni nordamericane, sono stati riesaminati da alcune delle migliori pubblicazioni accademiche.

Ciò che ha scoperto è stato scioccante per la comunità scientifica: una dieta a basso contenuto proteico ha inibito lo sviluppo del cancro durante la somministrazione di aflatossina. Inoltre, una volta iniziata la malattia, è riuscita a bloccarne significativamente l'evoluzione.

Alcune proteine non promuovevano il cancro, ma la caseina, che rappresenta l'87% delle proteine del latte vaccino, favoriva tutte le fasi del processo cancerogeno. Le proteine sicure erano le verdure.

Redaction comment

Ancora una volta confermo queste scoperte dalla mia esperienza e quella di altre persone. Mi è stata prevista un'aspettativa di vita, nel 1978, di 2,6 anni. Per così poco tempo non volevo sottopormi a interventi chirurgici o alla chemioterapia, ma a provare una possibilità diversa attraverso un cambiamento totale nel mio stile di vita.

Giustizia e salute restano in difficoltà

Campbell conclude indicando che i confini tra politica, governo, industria alimentare, aziende farmaceutiche, scienza e medicina si sono offuscati nel tempo. Nel migliore dei casi, formano un mix di obiettivi che cercano di ottenere benefici economici e promuovere il benessere della società.

Giustizia e salute restano in difficoltà. Poiché i problemi sono molto più sottili della corruzione, equindi sono molto più pericolosi.

Il risultato è un'enorme quantità di disinformazione per la quale il consumatore americano medio ne ripaga due volte. In primo luogo, contribuiscono alle indagini condotte per mezzo del loro gettito fiscale e in secondo luogo, pagano l'assistenza sanitaria per far fronte alle malattie che avrebbero potuto essere prevenute. (P. 9).

Lo studio cinese

In realtà sono le 46 pagine del capitolo "Lezioni di Cina" che corrispondono a quello che è noto come " Lo studio della Cina ". Nelle pagine, otteniamo informazioni interessanti su come Campbell si è trasformato, facendo riferimento a una similitudine biblica, da Saul in Paul, un cambiamento così radicale che poche persone sono in grado di fare. Il resto di questa prima parte si concentra sulle scoperte di " Lo studio della Cina " e sui motivi per cui un cambiamento nelle abitudini non è stato ancora raggiunto nella pratica.

2.1. I problemi che affrontiamo, le soluzioni di cui abbiamo bisogno (p. 13)

Campbell illustra attraverso diversi grafici che un uomo ha una probabilità del 47% di sviluppare il cancro e una donna del 38%. Il tasso di mortalità per questo motivo è aumentato, invece di diminuire, tra il 1972 e il 1992, e vale la pena notare un aumento del numero di persone obese (BMI => 30), tra il 1976 e il 1999, di oltre il doppio. Solo il costo economico annuale del diabete è stimato a circa $ 100 miliardi. Indica inoltre che recenti scoperte confermano che le malattie cardiache possono essere prevenute e persino invertite attraverso una dieta sana. (P. 17).

Parallelamente, i costi dell'assistenza sanitaria salgono. Negli Stati Uniti hanno raggiunto oltre un miliardo di dollari nel 1997, vale a dire 1'000'000 milioni di dollari o 3'912 $ pro capite. Questa cifra rappresentava più del doppio della spesa sanitaria del Giappone ($ 1.760 pro capite), il paese con la più alta aspettativa di vita, ad eccezione di piccoli paesi come Monaco. Nel caso della Germania, le spese ammontano a $ 2,364 a persona.

Rispetto ai dati OCSE del 2009, le spese sanitarie (link in tedesco) pro capite sono aumentate negli Stati Uniti a $ 7.290, in Germania a $ 3.588, in Austria a $ 3.763 e in Svizzera a $ 4.417.

Anche i costi sono aumentati considerevolmente in relazione al prodotto nazionale lordo (PNL) e hanno raggiunto il 16%, nel 2009, negli Stati Uniti. È proprio in questo paese che si prevede che continueranno a crescere più rapidamente.

Attacco cardiaco e dieta Atkins

Campbell racconta brevemente la sua giovinezza nella fattoria, l'attacco cardiaco di suo padre all'età di 61 anni e la sua morte all'età di 70 anni a causa di un'otturazione dell'arteria coronaria.

Redaction comment

Per inciso, il Dr. Robert Atkins - il creatore della dieta Atkins basata sul consumo di carne - visse solo un anno in più rispetto al padre di Campbell. Morì nel 2003, a 70 anni, a causa di un ictus. Secondo Wikipedia, Atkins aveva una lunga storia di malattie, tra cui infarto del miocardio, insufficienza cardiaca e ipertensione. La sua professione: cardiologo!

La prima moda delle promesse per perdere peso negli anni '70

Campbell ci ricorda la prima moda di promesse per perdere peso degli anni '70, iniziata con i frullati di proteine. In poco tempo circa 60 donne sono morte a causa di questa dieta (aspettativa di vita). Successivamente sono emerse raccomandazioni simili, come la dieta del Dr. Atkins, il "Protein Power" (il potere delle proteine) o la dieta " South Beach ", ecc., che portano ripetutamente a disturbi sanitari molto pericolosi. (P. 22).

L'autore cita, come ulteriori esempi di diete senza senso, che incidono sul consumatore preoccupato per una dieta migliore, la "dieta anti-zucchero" (Sugar Busters), la "dieta rivoluzionaria dell'area" (The Zone) o i "gruppi sangue e cibo "(Mangiare giusto per il tuo tipo). Si rammarica, d'altra parte, che i ricercatori tendano a concentrarsi sui dettagli - come componenti alimentari estremamente specifici - ignorando il contesto generale.

Le conseguenze sono contraddizioni (falsificabilità), diete di moda senza senso (faddismo alimentare; link in inglese) e confusione tra i consumatori.

A suo avviso, queste diete di tendenza e l'enfasi sui singoli componenti alimentari, ad esempio, gli integratori di vitamina E o calcio rappresentano il peggio della medicina, della scienza e dei media popolari.

Commenti

Tag Cloud
 che   del   una   per   con   della   non   sono   più   come   nel   hanno   tra   dieta   Gli   dei   cancro   malattie   Anche   proteine   questo   delle   anni   studio   loro   studi   salute   stato   Stati   cui